Ricetta: penne speck e scamorza

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

La pasta è un alimento tra i più gustosi del mondo: ogni formato, ogni ricetta ha un suo diverso carattere. La cucina italiana è tra le più copiate del mondo, perché con pochi ingredienti riesce ad ottenere dei piatti dal risultato eccellente. Vediamo insieme come cucinare un piatto saporito, semplice e veloce: la ricetta di penne, speck e scamorza.

29

Occorrente

  • Penne
  • Scalogno
  • Olio
  • Sale
  • Pepe
  • Speck
  • Scamorza
  • Latte
  • Farina
39

Lessate la pasta e preparate la scamorza

Scegliete delle penne, se preferite anche quelle rigate e lessatele in abbondante acqua salata. Prendete la scamorza e tagliatela in piccoli cubetti. Ora lasciatela da parte in un piatto, perché verrà usata alla fine della nostra ricetta. La scamorza affumicata vi darà un sapore più intenso, che ben si abbina allo speck in questa ricetta.

49

Soffriggete lo scalogno e lo speck

In una padella, nella quale salterete la pasta, mettete un filo d'olio, dello scalogno tagliato a piccoli pezzetti e fatelo dorare un po'. Preparate lo speck, meglio se tagliato in piccoli cubetti. Se avete solamente lo speck affettato, l'importante è tagliare le fette in piccoli pezzi. In cucina le ricette possono cambiare, non bisogna avere paura di reinventare i piatti. Ora unite lo speck allo scalogno dorato e fatelo cuocere un po'. Potete poi sfumare con un po' di vino bianco.

Continua la lettura
59

Create una crema gustosa

Piccolo suggerimento: per creare una cremina leggera versate nella padella del condimento un po' di latte, pepe, sale e un cucchiaino di farina possibilmente setacciata. Fate addensare il tutto a fuoco bassissimo. In questo modo otterrete una crema leggera simile alla besciamella, ma senza burro.

69

Saltate la pasta

Ora potete scolare bene la pasta e tuffarla nella padella, in modo tale che si amalgami bene il tutto. Dopo potete passare alla fase finale: prendete la scamorza a dadini e mettetela nella padella, a fuoco spento. Mescolate e non appena si sarà sciolta tutta, potrete impiattare!

79

Impiattate la pasta

Disponete la pasta e guarnite il vostro piatto con altro pepe, se vi piace. Potete aggiungere in superficie qualche altro pezzetto di speck o scamorza che avete messo da parte. Se non volete creare la cremina con latte e farina potete sempre usare panna, besciamella o preparare questo primo piatto in maniera più semplice ovvero solamente con lo scalogno, la scamorza e lo speck.

89

Create delle varianti

Si potrebbe pensare ad una variante rossa, seguendo lo stesso procedimento ma utilizzando al posto di latte e farina del sugo di pomodoro. Oppure un'altra variante, con un'aggiunta di zucchine oppure di radicchio, per arricchire il nostro piatto. La cucina è creatività ed invenzione: scegliete gli ingredienti e gli abbinamenti che preferite in base ai vostri gusti, senza seguire troppo le regole!

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate la scamorza affumicata
  • Usate lo scalogno
  • Create una cremina con latte e farina
  • Tagliate a pezzi piccoli gli ingredienti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: ravioli scamorza e speck

I ravioli sono da sempre considerati un piatto caratteristico dell'Italia centrale. Sono perfetti da servire con una noce di burro ed una spolverata di formaggio grattugiato, oppure serviti con il brodo. La ricetta che vi proponiamo qui di seguito è...
Primi Piatti

Ricetta: penne pinoli e speck

In cucina, per fare bella figura, non sempre è necessario preparare piatti di alto livello e grande complessità. Alle volte basta affidarsi a ricette semplici e gustose, facendo perno su ingredienti di prima qualità e ad una preparazione attenta e...
Primi Piatti

Ricetta: trofie al forno con speck, scamorza e noci

Se state cercando l'idea giusta per un primo piatto invitante, sostanzioso e facile, da proporre ad una cena tra amici, potete sicuramente optare per le trofie al forno con speck, scamorza e noci. In questo articolo troverete tutti i passi necessari per...
Primi Piatti

Pasticcio di mini penne con speck e mozzarella

Un pasticcio, uno sformato o un timballo sono molto pratici da servire ai commensali. Sono pietanze molto eclettiche, perfette in tutte le stagioni dell'anno. Oggi vedremo la preparazione di un pasticcio semplice e saporito. Quello delle mini penne con...
Primi Piatti

Ricetta: penne al pesto di pistacchio

Non esiste solo il classico pesto alla genovese. Le penne al pesto di pistacchio rappresentano un'ottima variante che sfrutta le proprietà di questi frutti della famiglia degli anacardi. Dal punto di vista pratico, inoltre, si tratta di una ricetta di...
Primi Piatti

Ricetta: penne alla crema di zucchine

All'interno della guida che andremo a sviluppare, andremo a occuparci di alimentazione. Per essere più specifici, come avrete ben compreso leggendovi il titolo della guida stessa, ora ci concentreremo sulla procedura di preparazione delle penne alla...
Primi Piatti

Ricetta: penne alla polpa di granchio

Quando vogliamo degustare qualcosa di speciale e non adoperare i classici prodotti alimentari, una ricetta di cucina sicuramente da provare sono le penne alla polpa di granchio. I tempi di preparazione di questo piatto davvero squisito sono abbastanza...
Primi Piatti

Ricetta: penne allo yogurt

Se avete intenzione di realizzare un primo piatto diverso, preparate le penne allo yogurt. Nella ricetta lo yogurt è l'alimento base, che costituirà il condimento della pasta. Se finora avete usato lo yogurt solo per fare le creme per i dolci, questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.