Ricetta: pennette alla crema di carciofi e asparagi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come ben sappiamo la nostra cucina è rinomata in tutto il mondo, tanto che ogni anno moltissimi turisti si riversano nella nostra penisola per assaporare i nostri piatti squisiti e prelibati. L'Italia inoltre è famosissima per la sua dieta mediterranea, tutti invidiano i nostri piatti, in particolar modo i primi! In questa guida vi proponiamo la ricetta per cucinare le pennette alla crema di carciofi e asparagi. Un piatto delicato e leggero da gustare soprattutto quando arriva la bella stagione. Il gusto deciso della crema di carciofi e il sapore delicato degli asparagi sarà un connubio ben azzeccato. Mettiamoci quindi ai fornelli e prepariamoci a deliziare i palati dei nostri commensali.

26

Occorrente

  • 3 carciofi
  • 1 mazzo di asparagi
  • 320 gr. di pennette
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 bustina di zafferano
  • 100 gr. di stracchino
  • 100 gr. di ricotta
  • Burro
  • Latte
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
36

Eliminate il gambo dei carciofi e le foglie esterne

Incominciate con la pulizia degli ortaggi. Su di un tagliere eliminate il gambo dei carciofi e le foglie esterne che sono poi quelle più dure. Risciacquateli sotto abbondante acqua corrente e tagliateli a spicchi. Per evitare che questi si anneriscano nel frattempo che preparate gli altri ingredienti, poneteli in un piatto che avrete cura di riempire di un composto di acqua e limone. Versate in un tegame di grandi dimensioni l'olio e uno spicchio d'aglio schiacciato. Lasciate rosolare per alcuni minuti, dopodiché unite all'interno anche i carciofi. Spolverate con del sale e, se necessario, aggiungete dell'acqua. A fine cottura i carciofi dovranno essere ancora belli sodi e non ridotti in poltiglia.

46

Tagliate a fettine gli asparagi

Adesso eliminate la parte legnosa degli asparagi, dopo averli lavati con del bicarbonato. Tagliateli a fettine e mettete da parte le punte. Il resto versatelo in una nuova padella, dove andrete ad aggiungere anche il burro e il sale. Fate cuocere a fuoco lento e, una volta giunti a metà cottura, buttate anche le punte; queste, essendo più tenere, non necessiteranno di lunghi tempi di cottura. Terminata questa fase cospargete con lo zafferano gli asparagi e lasciate il tutto sul fuoco. A parte preparate la pasta, fatela cuocere in abbondante acqua salata, rispettando le tempistiche indicate sulla confezione.

Continua la lettura
56

Mantecate la pasta con la crema di carciofi e asparagi

Utilizzando un frullatore ad immersione, unite sia gli asparagi che i carciofi già cotti e, macinate nello stesso recipiente. Per rendere il sugo più cremoso, utilizzate lo stracchino, la ricotta e del latte, con moderazione. Una volta ottenuta una consistenza vellutata, scolate la pasta ormai cotta e, mantecate la pasta insieme al sugo per qualche minuto. Così facendo gli ingredienti si legheranno insieme alla perfezione. È consigliabile presentare il vostro primo in un elegante piatto da portata così com'è oppure aggiungendo del parmigiano grattugiato. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: farfalle in salsa di asparagi, carciofi e capperi

Se siete alla ricerca di un primo piatto sano, ricco di gusto e reso speciale dalle verdure di stagione, siete nel posto giusto. Vedrete come realizzare le farfalle in salsa di asparagi, carciofi e capperi. Un mix di alimenti che saprà allietare il vostro...
Primi Piatti

Come preparare le pennette al ragù di carciofi

Se in occasione di qualche festività o per un pranzo abituale, intendiamo preparare della pasta e precisamente le pennette al sugo, possiamo farlo a base di carciofi. La ricetta è molto semplice, e si rivela particolarmente gustosa nonostante i pochi...
Primi Piatti

Come preparare le pennette con asparagi e ricotta

In primavera nascono gli asparagi con il loro sapore inconfondibile. Possiamo cogliere in campagna quelli selvatici oppure comprare quelli coltivati. O coltivarli noi stessi nel nostro giardino. Magari non sappiamo come utilizzarli, oppure vogliamo variare...
Primi Piatti

Ricetta: pennette alla crema di funghi

I funghi sono uno degli ingredienti più utilizzati nella cucina italiana. Esistono infinite varietà che possono soddisfare qualsiasi palato. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni sulla ricetta pennette...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con crema di asparagi e speck

In cucina vengono preparati, durante l'arco della della giornata, moltissimi piatti. Infatti iniziando con il pasto più importante, cioè la colazione, arriviamo alla sera completando con la cena. Tra i piatti preparati sia per il pranzo che la cena,...
Primi Piatti

Ricetta: crema di asparagi

Per le cene o i pranzi più sfiziosi si va sempre alla ricerca di ricette particolari o molto elaborate. Perché invece non concentrarsi su qualche ricetta semplice ma deliziosa e molto delicata? La crema di asparagi fa al caso nostro. Leggera e facile...
Primi Piatti

Ricetta pappardelle alla crema di carciofi

La guida che vi state apprestando a leggere si occuperà di spiegarvi, in pochissimi passi e in maniera molto semplice, seguendovi passaggio dopo passaggio, la preparazione di un'ottima ricetta: le pappardelle alla crema di carciofi. Cominciamo ad analizzare...
Primi Piatti

Ricetta: pennette con crema di cannellini, rucola e mollica

Fra tutti i legumi, i fagioli cannellini possono diventare la base per delle pietanze deliziose, oltre a potere essere consumati da soli, a cottura completa, dopo aver aggiunto alla fine una abbondante manciata di sedano sminuzzato, per una zuppa ideale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.