Ricetta per la schiacciata alla fiorentina

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta per la schiacciata alla fiorentina
16

Introduzione

La schiacciata è un dolce tipico della tradizione popolare fiorentina del periodo di carnevale. È un dolce di semplice realizzazione che non contiene grandi quantitativi di zucchero. Questo dolce si trova facilmente a Firenze; spesso infatti sulla sua superficie è presente l'immagine del giglio, realizzato con cacao in polvere. Alcune varianti più moderne prevedono la farcitura della schiacciata con panna o crema chantilly. Se volete sapere come preparare questa ricetta, continuate a leggere la guida che segue.

26

Occorrente

  • 350 gr farina 0
  • 20 gr lievito di birra
  • 80 gr strutto di maiale
  • 80 gr zucchero semolato
  • 1 arancia non trattata
  • 1 bustina di vanillina
  • sale
  • zucchero vanigliato
36

Amalgamate il composto

Come prima cosa sciogliete del lievito di birra in un po' di acqua tiepida ed aggiungete un cucchiaino di miele. Successivamente lasciate riposare per qualche minuto. Nel frattempo mettete la farina sul piano di lavoro con l'aggiunta di un pizzico di sale e versate lentamente l'acqua con il lievito. A questo punto amalgamate velocemente il composto fino a ottenere un impasto non eccessivamente consistente. Date al tutto una forma sferica e versatela in una zuppiera che metterete a riposare in un luogo tiepido e ben coperta da un canovaccio, per circa un'ora. Trascorso il tempo della prima lievitazione, aggiungete dello strutto morbido e lavorabile, assieme alla scorza di un'arancia grattugiata, alla vanillina e allo zucchero.

46

Montate gli albumi a neve

Mescolate con cura, assicurandovi di rendere omogeneo il tutto. Giunti a questo punto del procedimento, dovrete aggiungere le uova: incorporate i tuorli uno alla volta. In seguito aggiungete gli albumi montati a neve, continuando a rigirare il composto. Effettuate un movimento rotatorio dall'alto al basso: in questo modo garantirete un'adeguata ossigenazione dell'impasto. Dovrete proseguire per almeno dieci minuti, cercando di gonfiare il più possibile l'impasto. Questo passaggio è fondamentale, infatti meglio lavorerete l'impasto e più soffice risulterà la vostra schiacciata fiorentina. Versate quindi l'impasto in una teglia rettangolare, precedentemente unta con dell'olio extravergine oppure con lo strutto.

Continua la lettura
56

Versate l'impasto nella teglia

Il composto dovrà risultare alto circa due centimetri: questa dimensione aumenterà durante le fasi successive, quindi fate attenzione a scegliere una teglia dai bordi sufficientemente alti. Lasciate la teglia in caldo (va benissimo il forno con temperatura intorno ai 50-80°C) per circa due ore, trascorse le quali potrete cuocere la vostra schiacciata alla fiorentina ad una temperatura di 180°C, per circa mezz'ora. Una volta intiepidita, cospargetela con lo zucchero vanigliato e se volete create dei disegni col cacao in polvere in superficie. Se volete rendere la vostra schiacciata più gustosa, è consigliabile tagliarla a metà in senso trasversale e farcirla con della crema chantilly. Buon appetito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete rendere la vostra schiacciata più gustosa, è consigliabile tagliarla a metà in senso trasversale e farcirla con della crema chantilly.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Dolci: schiacciata alla fiorentina senza glutine

A Firenze, non si può passare davanti ad una pasticceria e non accorgersi delle vetrine riempite con grossi dolci spolverizzati di zucchero a velo: le schiacciate alla fiorentina. Tradizionalmente servite sottili, ma riempite di panna montata o crema...
Dolci

Ricetta di schiacciata con marmellata di fichi e nocciole

La ricetta di schiacciata con marmellata di fichi e nocciole è un dolce tipicamente autunnale molto gustoso e versatile per molte occasioni. Perfetto per la colazione, da tuffare nel tè e nel latte caldi, è allo stesso tempo un delizioso dessert a...
Dolci

Torta di riso schiacciata

Tra gli ingredienti che possono essere combinati in un modi davvero differente dall'altro, sicuramente tra i primi posti c'è da considerare il riso. Il riso è un ingrediente davvero incredibilmente pratico, da poter inserire in decine e decine di ricette...
Dolci

I dolci regionali da gustare a Carnevale

Da nord a sud la tradizione carnevalesca pullula di maschere e coriandoli, ma soprattutto di dolci golosi, sia fritti che al forno. Ogni città propone prelibatezze tipiche, spesso identificative di tutta la regione. Si tratta di dolci antichi, tramandati...
Dolci

Come preparare la focaccia dolce

Appartenente prevalentemente alla cultura mediterranea, la focaccia, infatti nella tradizione latina era chiamata "liba" e rappresentava il cibo che i romani offrivano agli dei durante la celebrazione dei rituali. Una variante della "Focaccia dolce" è...
Dolci

Ricetta: Lo zuccotto di pandoro

Lo zuccotto è un tipico dolce della tradizione culinaria fiorentina, le cui origini risalgono ad un' invenzione di Caterina De' Medici di Firenze, rielaborata in maniera molto originale: lo zuccotto di pandoro. Un dolce per i più golosi, veramente delizioso,...
Dolci

Come fare il muesli in casa: la ricetta

In questa guida vogliamo aiutarvi a capire ed imparare come poter fare e quindi realizzare, con le nostre mani e comodamente neòòa nostra cucina, il muesli in casa.Ecco az tutti voi la ricetta ideale e perfetta, per prepararli in modo facile e veloce.Una...
Dolci

Ricetta natalizia col Bimby: casetta di pan di zenzero

La casetta di pan di zenzero è un dolce tradizionale natalizio. Tipico del Nord Europa e degli USA, viene molto apprezzato da grandi e piccini, ma la preparazione richiede tempi abbastanza lunghi. Tuttavia col Bimby il lavoro viene notevolmente alleggerito....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.