Ricetta: pesce storione agli agrumi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ricetta dello storione agli agrumi è davvero semplice. Questo tipo di pesce si presta a moltissime preparazioni. Può essere cotto in forno, alla piastra, bollito. Ma può essere gustato anche crudo, solamente marinato, oppure tagliato finemente per un gustoso carpaccio. La ricetta del pesce storione agli agrumi, è indicata per l'estate perché è molto fresca e leggera. Ecco la ricetta dello storione agli agrumi.

26

Occorrente

  • 4 tranci di storione.
  • 2 arance.
  • 2 limoni.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco.
  • Una noce di burro.
  • Farina per infarinare.
  • sale q.b.
36

Preparate un'emulsione, spremendo l'arancia e il limone. Mescolate i due succhi e filtrateli, eliminando i semi e l'eventuale polpa caduta durante la spremitura. Sbucciate un limone e un'arancia e tagliate a julienne le bucce. Quest'ultime serviranno da guarnizione. Dopo aver preparato gli agrumi necessari alla composizione della ricetta, passate al pesce.
Vi serviranno quattro tranci di storione, che dovrete infarinare da entrambi i lati.
In un tegame mettete una noce di burro, e quando si sarà sciolta, disponetevi i tranci di storione. Fateli rosolare da entrambi i lati.

46

Sempre nello stesso tegame, sfumate con il vino bianco e quando questo sarà evaporato, aggiungete anche il succo degli agrumi. Fate cuocere per 10 minuti. Nel frattempo salate e unite anche le scorze dell'arancia e del limone, lasciandone qualcuna per la decorazione.
Ultimate la cottura.
Impiattate i tranci dello storione, versate sul piatto la salsina che si sarà formata e adagiate su ogni trancio delle listarelle di scorza degli agrumi.
Accompagnate lo storione agli agrumi con un buon bicchiere di vino bianco da tavola.

Continua la lettura
56

in alternativa per preparare lo storione agli agrumi, prendete lo storione lavatelo sotto l'acqua corrente e spinatelo. In un tegame abbastanza capiente unite un filo d'olio d'oliva e della cipolla tagliata a rondelle, fate soffriggere il tutto e aggiungete mezzo dado. Unite lo storione coprite e fatelo cuocere per circa 15 minuti. Nel frattempo prendete gli agrumi, come le arance il limone e il pompelmo sbucciateli e spremeteli, filtrando il succo con un colino. Il succo ottenuto ponetelo da parte nel frigorifero; grattugiate le bucce e ponetele da parte. Una volta che lo storione sarà cotto, irroratelo con della grappa, ci vorranno circa 10 minuti. Attendete che lo storione si raffreddi e insaporitelo con il succo di agrumi preparato in precedenza. Prendete un piatto da portata adagiate lo storione, versate il succo al di sopra e cospargetelo con le bucce degli agrumi grattugiate. Volendo è possibile aggiungere anche una manciata di sedano tritato.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Le migliori qualità di caviale al mondo

Il caviale è un alimento molto pregiato e deriva dalle uova del pesce storione, raccolte quando il peschereccio si trova ancora al largo: successivamente vengono lavorate e salate, raggiungendo una consistenza cremosa caratterizzata da piccoli grani...
Antipasti

Ricetta: tartine al caviale

In questo tutorial vi spiegheremo come preparare la ricetta delle tartine al caviale. Esso è un alimento che si ottiene mediante il trattamento e salatura delle uova di specie diverse di storione. Il caviale ha una consistenza cremosa ed è creato da...
Carne

Ricetta: carpaccio all'erba cipollina

Con carpaccio s'intende solitamente fettine di carne oppure pesce crudo, con aggiunta di olio extravergine di oliva e gustose scaglie di grana, in questo caso all'erba cipollina, un particolare ingrediente aromatizzante e nutriente. Generalmente, si...
Pesce

5 ricette con il caviale

Il caviale è un particolare ingrediente per i palati fini; esso si compone semplicemente di uova di storione. Il suo aroma non piace a tutti, anche se è un prodotto pregiato e caro; il modo migliore per assaporarlo è al naturale. Se viene cucinarlo...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini alla crema di rughetta e salmone

Quello che vi piacerà di questa ricetta, oltre agli ingredienti (salmone affumicato, crema di rughetta) sarà un qualcosa di speciale. È che si può tirare insieme così rapidamente e non è particolarmente pesante, come tanti tipi di pasta con salse...
Primi Piatti

Come cucinare 3 piatti con il caviale

Generalmente il caviale è un alimento granulare, dalla consistenza cremosa e morbida, di colore nero o rosso, che si ottiene attraverso la salatura e la lavorazione delle uova di alcune specie di storione. Il caviale non va cucinato, piuttosto va accostato...
Antipasti

Come preparare una salsa al caviale

In questa guida, andremo a vedere come preparare una salsa al caviale. Il caviale, soprannominato anche oro nero per il suo costo decisamente importante, è un alimento derivante dalla salatura delle uova di storione. Ha un aspetto particolare, perché...
Pesce

Come servire il caviale rosso

Il caviale rosso ricavato dalle uova di salmone, diversamente da quello nero ottenuto dalle uova dello storione, è un alimento che, se servito nella maniera corretta e mettendo in atto piccole astuzie, consentirà in poche e semplici mosse di fare un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.