Ricetta: pesche di carnevale

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Così chiamate per il loro colore rosato, le pesche di carnevale sono dei dolcetti tipici che possono essere farciti con crema, cioccolato o marmellata. Facilmente reperibili nell'angolo del dolce di tutti i supermercati d’Italia, all'interno di questa guida vi indicherò la ricetta per preparale direttamente a casa con le vostre mani. Si tratta nel dettaglio di un impasto molto fragrante che potrete riutilizzare anche per i vostri biscotti e perché no (visto l’abbinamento con l’alchermes) anche come base per una golosa zuppa inglese. Potete preparare le pesche di carnevale anche in occasione di un compleanno o di una ricorrenza in particolare, farete un figurone! Seguite i consigli di questa guida, dunque, per preparare una delle ricette più conosciute della tradizione carnevalesca italiana.

27

Occorrente

  • 1 ciotola
  • 500 g di farina
  • 175 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 g di burro
  • 3 uova
  • 4 cucchiai di latte intero
  • Sale q.b.
37

Impasto

Vediamo, dunque, come preparare l'impasto delle pesche di carnevale: iniziate mescolando gli ingredienti in polvere e in particolare aggiungete all'interno di una ciotola la farina (500 grammi), il lievito chimico (1 bustina), la vanillina (1 bustina) e lo zucchero (175 grammi). Continuate incorporando il burro (circa 100 grammi) che dovrà essere a temperatura ambiente, un pizzico di sale, 3 uova e quattro cucchiai di latte intero. Quando avrete messo insieme e ben mescolato tutti gli ingredienti, iniziate a lavorarli con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Nel caso quest'ultimo non risultasse sufficientemente morbido, aggiungete ancora del latte.

47

Creazione dei gusci

Successivamente disponete il composto ottenuto su un piano di lavoro (tavolo di marmo o spianatoia) ed iniziate a formare con le mani infarinate delle palline di circa 25 grammi l’una. Dopo aver esaurito l'impasto, disponete i gusci delle pesche di carnevale ben distanziati tra loro su una placca con l’apposita carta (considerate che tendono a gonfiare) e fateli cuocere in forno per circa 20 minuti. Facendo attenzione a non farle colorire troppo (risulterebbero troppo dure), togliete le pesche di carnevale dal forno e predisponete gli ingredienti per la farcitura.

Continua la lettura
57

Cottura

In particolare, dopo averli fatte raffreddare, scavate leggermente ogni mezzo guscio all'interno e riempiteli con della crema pasticcera, alla nocciola o della marmellata all'albicocca. Se volete che le pesche di carnevale escano già concave dal forno, un trucco è quello di posizionare al centro di ogni semisfera un guscio di noce. Quando le toglierete dal forno, saranno già pronte per essere farcite e gustate. Una volta riempite dunque, sovrapponete le due metà delle pesche di carnevale e dopo averle ben sigillate ripassatele prima nell'alchermes poi nello zucchero. Disponete tutte le pesche di carnevale su un piatto da portata e per una decorazione tutta all'insegna del carnevale cospargete la tavola con dei coriandoli o delle stelle filanti colorate. Per approfondimenti, visitate il link: http://ricette.giallozafferano.it/Finte-pesche-all-alchermes.html.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crumble alle pesche

Il crumble alle pesche è un dolce al cucchiaio abbastanza conosciuto, molto gustoso ed al tempo stesso facilissimo da preparare ed alla portata di tutti. Questo dessert deriva dalla parola inglese crumble che significa briciola. Infatti, per realizzarlo...
Dolci

Ricetta: torta mimosa alle pesche

La torta mimosa è una torta classica, molto famosa e molto amata. Ne esistono tante varianti e se avete voglia di sperimentare qualcosa di diverso, potete realizzare la torta mimosa alle pesche: si tratta di una ricetta estiva (anche perché le pesche...
Dolci

Ricetta: la torta di ricotta e pesche

La ricetta della torta di ricotta e pesche riesce ad accontentare tutti i tipi di palato, sia di grandi che piccini. La consistenza morbida della ricotta si sposa ad hoc con il croccante delle pesche noci. Perfetta in ogni occasione, questa torta non...
Dolci

Ricetta: torta meringata di pesche

Un delizioso dessert da presentare ai propri commensali è una torta meringata con le pesche. La preparazione è composta da tre passaggi fondamentali che riguardano: la preparazione dell'impasto, la preparazione della meringa e la preparazione della...
Dolci

Ricetta: pesche gratinate alla crema

Qui di seguito, vi mostreremo la preparazione di un dessert molto gustoso ma al contempo, povero di calorie; ideale quindi, per chi è perennemente in lotta con la bilancia (solo 250 calorie a porzione). Questa ricetta prevede l'utilizzo di semplici ingredienti:...
Dolci

Ricetta: torta di amaretti con cacao e pesche

Chi ha detto che non si possono preparare dolci al cioccolato in qualsiasi momento della giornata? Ogni tanto tutti ne abbiamo bisogno, e per renderli un po' più leggeri e freschi, è sufficiente abbinarli alla frutta di stagione. Quella che vi proporrò...
Dolci

Ricetta: pan di Spagna alle pesche

Il pan di spagna alle pesche è un dolce leggermente alcolico, semplicissimo da realizzare e perfetto per essere gustato nelle calde giornate estive. Nella guida che segue vedremo alcuni utili consigli su come preparare una ricetta di sicuro successo:...
Dolci

Ricetta: crostata con crema e pesche

La crostata con crema e pesche è un dolce molto gustoso ideale sia in estate che in inverno. Si tratta nel dettaglio di un guscio di pasta frolla che contiene un delizioso ripieno di crema pasticcera e pesche sciroppate. Se siete dunque amanti del dolce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.