Ricetta: pesto di zucchine

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si hanno degli ospiti a pranzo e non si sa che cosa preparare, è possibile senza dubbio optare per un buon pesto di zucchine. Quest'ultimo costituisce un piatto molto originale, dal sapore intenso e particolare. Esso è particolarmente adatto per essere consumato nella stagione estiva ma può essere mangiato anche nei periodi più freddi. Si tratta di una ricetta davvero gustosa, che riesce ad accontentare il palato di grandi e piccini e che è in grado di stupire tutti i commensali. Questo piatto inoltre è piuttosto semplice da preparare e non richiede troppo tempo nella realizzazione. Oltre a ciò gli ingredienti da acquistare sono davvero economici e facilmente reperibili in qualsiasi supermercato ben fornito. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per preparare il pesto di zucchine.

26

Occorrente

  • 250 gr di zucchine, 20 foglie di basilico, 50 gr di pinoli, olio extra vergine d'oliva q.b., sale q.b.
36

Procurarsi gli ingredienti

Il primo passaggio da compiere consiste nel procurarsi tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione della ricetta. È consigliabile acquistare delle zucchine biologiche così sarete certi della loro provenienza e le farete mangiare anche ai vostri bambini con più sicurezza. Se invece avete la fortuna di poterle raccogliere nel vostro orto il problema non sussiste.

46

Sostituire gli ingredienti

Gli ingredienti che dovete procurarvi prima di mettervi all'opera sono: ovviamente circa 250 grammi di zucchine, una ventina di foglie di basilico, 50 grammi di pinoli, olio extra vergine d'oliva e sale quanto basta. In alternativa ai pinoli potete usare le mandorle pelate o non pelate (dipende dai gusti) o le noci e, se non gradite il basilico, potete utilizzare la menta così la salsa sarà ancora più fresca. Per quanto riguarda l'attrezzatura occorrono: il frullatore ad immersione ed un contenitore adatto per poterlo immergere, a meno che non abbiate un normale frullatore.

Continua la lettura
56

Tagliare le zucchine

Una volta che vi siete procurati tutto l'occorrente non vi resta che tagliare le zucchine e, nel caso abbiate acquistato quelle grandi, togliete la parte interna che è più acquosa e che non ha alcun sapore. Poi spezzettate le foglie di basilico ed inseritele insieme alle zucchine e ai pinoli nel contenitore frullando il tutto.

66

Servire

Completata la salsa, non vi resta che gustarla su un bel piatto di pasta, oppure spalmarla su delle bruschette o crackers come aperitivo. La maggior parte dei bambini non mangia volentieri le verdure, ma una volta frullate non si accorgeranno nemmeno che gli ingredienti base del pesto sono proprio le verdure.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta con zucchine, pomodorini e pesto

Con l'arrivo dell'estate, impegnarsi in cucina nella preparazione di piatti lunghi e laboriosi può diventare davvero soffocante. Le ricette ideali per questa stagione sono semplici e fresche, ricche di frutta e verdura, che consentono di recuperare i...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi al pesto di zucchine con pistacchi

Primavera…voglia di sole, colori, scampagnate e libertà! Anche in cucina questa stagione esplode con il desiderio di ideare e proporre nuove ricette all’insegna della freschezza e della naturalità. La stagione ci regala prodotti ideali a questo...
Primi Piatti

Ricetta: pesto di zucchine

Quando si hanno degli ospiti a pranzo e non si sa che cosa preparare, è possibile senza dubbio optare per un buon pesto di zucchine. Quest'ultimo costituisce un piatto molto originale, dal sapore intenso e particolare. Esso è particolarmente adatto...
Primi Piatti

Spaghetti con pesto di zucchine e gamberetti

Se siete alla ricerca di un primo piatto estivo, gustoso ma al tempo stesso molto semplice da preparare, vi suggerisco di provare a cucinare un bel piatto di spaghetti conditi con pesto di zucchine e gamberetti. Il pesto di zucchine, rispetto a quello...
Primi Piatti

Come fare le penne al pesto di zucchine

Avete voglia di un piatto buonissimo e super veloce da realizzare? Magari i vostri figli non amano molto le verdure e desiderate proporle in maniera sfiziosa? Questa incredibile ricetta spiega in pochissimi step come fare le penne al pesto di zucchine....
Primi Piatti

Come preparare la pasta con pesto di zucchine e pinoli

Per stupire i commensali presenti a tavola, quello che ci vuole è una ricetta deliziosa e inconsueta. A tal proposito, una pasta davvero speciale e particolarmente prelibata sono le penne condite con pesto di zucchine e pinoli. Una ricetta facile da...
Primi Piatti

Pennette con pesto, zucchine e gamberetti

Con l'approssimarsi della bella stagione si ha sempre più voglia, anche in cucina, di piatti semplici da realizzare, leggeri, ma altrettanto gustosi e prelibati. Nella guida che segue, a tal proposito, vedremo alcuni utili consigli su come preparare...
Primi Piatti

Come fare la pasta fredda pesto di zucchine e gamberi

La pasta fredda al pesto di zucchine e gamberi è un primo fresco, completo ed estremamente saporito. La potete servire ad una cena a base di pesce. È perfetta da consumare fuori casa nella pausa pranzo o sulla spiaggia. Il pesto di zucchine cremoso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.