Ricetta: petto di pollo ai funghi porcini e latte

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

In questa guida, ci soffermeremo sulla descrizione dei semplici procedimenti che vi porteranno ad ottenere un fantastico petto di pollo al latte ed ai funghi porcini. Armatevi di carta e penna per prendere appunti e realizzare questa magnifica ricetta in maniera veloce, giusta per preparare la cena all'ultimo minuto e soprattutto con l'ausilio di pochissimi ingredienti che chiunque possiede nella sua dispensa. Per risparmiare un pochino, possiamo anche utilizzare i funghi misti, purché nell'insieme ci siano anche i porcini, che sono in grado di dare il sapore più deciso al piatto. Con il latte creeremo poi una crema ai funghi che aiuterà nella cottura della carne, impedendo però che diventi asciutta e secca. Le dosi sono per quattro persone.

25

Occorrente

  • Un petto di pollo intero
  • 400 grammi funghi porcini o misto con porcini
  • 500 ml latte
  • aglio, peperoncino, rosmarino, sale
  • una noce di burro
  • farina o maizena
35

Cominciamo dunque delineando i tratti essenziali del primo passo: chiaramente cominciamo dal petto di pollo, che deve essere intero, non a fette. Dopo averlo passato sotto l'acqua, tagliarlo a pezzi e metterlo in una casseruola nella quale si è precedentemente sciolta una noce di burro con uno spicchio d'aglio e un rametto di rosmarino. Fare rosolare per bene il pollo su tutti i lati a fiamma viva. Intanto, pulire per bene e tagliare i funghi porcini a pezzetti, oppure se preferite risparmiare tempo, potete usare le confezioni di funghi a tocchetti che si trovano nei negozi di surgelati.

45

Passiamo al passo seguente, in cui dovrete togliere l'aglio che ormai avrà rilasciato il suo sapore e aggiungere i funghi, abbassando la fiamma. Se è di vostro gradimento un gusto un po' piccante, mettere nella casseruola un peperoncino intero, nel quale avete precedentemente fatto delle piccole incisioni. Sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciare asciugare i sughi, aggiustando intanto di sale. Togliere il rosmarino, se volete. Procediamo nella preparazione ...

Continua la lettura
55

A questo punto, versare il latte, che deve essere abbastanza, in modo da coprire quasi completamente la carne. Aggiungere un altro pizzico di sale e abbassare la fiamma al minimo, per avere una cottura molto lenta che faccia cuocere il pollo fino all'interno e, contemporaneamente, addensare il latte. Aggiungere due o tre cucchiai di farina setacciata o, se l'avete in casa, della maizena. La maizena è preferibile perché è insapore, non si creano grumi ed è l'ideale per le salse. Mescolare di tanto in tanto con una spatola di legno e cuocere finché non si sarà creata una cremina densa e profumata. Quando la crema sarà pronta, servire subito ben caldo, accompagnando il piatto con un contorno fresco come un'insalata con pinoli. Una ricetta dunque semplicissima e di grande gusto. Non resta altro da dirvi, se non buon appetito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle porcini e zafferano

Se amate i sapori della cucina italiana, provate a preparare queste deliziose tagliatelle con porcini e zafferano. Anche i meno abili con i fornelli, riusciranno ad ottenere un eccellente risultato finale. I funghi porcini si trovano soprattutto nei sotto...
Consigli di Cucina

Funghi porcini: 5 modi per conservarli per tutto l'anno

Il fungo porcino è considerato il fungo per eccellenza. Bello visivamente, saporito e profumato, questo delizioso vegetale è molto utilizzato in cucina. È, infatti, utile per preparare: risotti, primi piatti, contorni di carne o di pesce o per arricchire...
Pesce

Ricetta: capesante con funghi porcini e salsa di prezzemolo

La ricetta delle capesante con funghi porcini e salsa di prezzemolo è un tipico esempio di piatto "mari e monti", in cui prodotti di origine molto diversa si abbinano perfettamente, al di là di quanto di creda, a sublimare i sapori di una pietanza di...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne di robiola e funghi porcini

Ora, in questa guida, andremo a occuparci della preparazione di una ricetta ottima: le lasagne di robiola e funghi porcini. Nei tre passi che contraddistingueranno questa guida, vi offriremo tutte le informazioni utili alla preparazione. Cominciamo subito....
Pizze e Focacce

Come preparare lo strudel salato con porcini, prosciutto e pomodori secchi

Ormai non ci sono più dubbi: i funghi fanno bene alla salute! Stiamo entrando nella stagione giusta per trovarli freschi e buonissimi. Ma spesso non ci va di cucinare le solite ricette. Oggi abbiamo voglia di inventarci qualcosa di elaborato. Magari...
Antipasti

Come preparare patate e funghi porcini al forno

Tra i contorni più gustosi ed apprezzati in cucina vi è sicuramente quello che prevede la combinazione di patate e funghi porcini al forno. Si tratta di un piatto davvero semplice da realizzare, che può essere cucinato in qualsiasi periodo dell'anno...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata ai funghi porcini secchi

Ogni stagione si cerca sempre di preparare dei piatti, utilizzando prodotti del periodo. Questa è la migliore scelta perché risulteranno ancora più buoni. In autunno per esempio sono protagonisti alimenti che hanno il sapore di bosco. Tra i tanti troviamo...
Antipasti

Come fare la crostata di riso e funghi porcini

Quando si sente parlare di crostata, il pensiero va subito ad uno squisito dolce croccante da mangiare al termine del pranzo o della cena in compagnia. Tuttavia esistono anche delle ricette di cucina che prevedono crostate salate altrettanto gradevoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.