Ricetta: petto di pollo speck e mela

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa semplicissima e pratica guida vediamo come si prepara un piatto davvero delizioso: il petto di pollo speck e mela. Questa ricetta è semplice e la sua riuscita è garantita, anche per i principianti o chi non si cimenta molto ai fornelli. Preparazione: in una pentola abbastanza capiente e dai bordi bassi, fate rosolare i cubetti di speck con un cucchiaio di burro, due cucchiai di olio extravergine di oliva, e 2 pizzichi di sale. Ecco la ricetta per preparare il petto di pollo con speck e mela.

26

Occorrente

  • 4 petti di pollo, 60g di speck tagliato a cubetti, 1/2 bicchiere di vino bianco secco o cognac, 2 mele del tipo Golden, burro, sale, pepe, 1/2 rametto di rosmarino, timo.
36

La mela è un frutto delizioso e possiede tantissime proprietà benefiche, in quanto è ricca di polifenoli e sostanze antiossidanti, oltre che preziose vitamine e sali minerali. Inoltre possiede pochissime calorie e produce velocemente senso di sazietà, ed è quindi adatta nei regimi dimagranti. Le sostanze contenute nella mela proteggono il cuore e il cervello, e sono anticancerogene. In commercio ne esistono di tantissimi tipi: Stark, Golden, Fuji, ecc. Questo poliedrico frutto, si presta benissimo alla preparazione di confetture, torte, crostate e tanti altri prodotti di pasticceria, ma si sposa ottimamente anche con i cibi salati. Lo troviamo infatti come ingrediente nella preparazione di squisiti risotti, in alcune focacce salate, accompagnata a formaggi, ed è anche un ottimo abbinamento con le carni, sia bianche che rosse, alle quali conferisce una nota dolce che ben si sposa con il gusto del vitello, del maiale o del pollo.

46

Adagiate i petti di pollo nella pentola dove sta cuocendo lo speck, sfumando pian piano durante la cottura con il resto del vino bianco secco o del cognac, secondo il vostro gusto. Aggiungete un pizzico di pepe, o più, se vi piace, e il mezzo rametto di rosmarino sbriciolato. Quindi aggiungete il timo e continuate la cottura a fuoco basso e pentola coperta, rigirando i petti di pollo dopo 10 minuti. Mescolate con cura, badando di tenere la fiamma non troppo alta, per evitare che lo speck possa bruciare, e sfumate con un paio di cucchiai di vino.

Continua la lettura
56

Nel mentre, sbucciate e tagliate a cubetti le mele, e fatele cuocere in un pentolino a parte con una noce di burro, fino a quando diventano morbide ma non troppo sfatte. Spegnete il fuoco sotto le mele, e tenete da parte. Nel mentre, prendete i petti di pollo, batteteli un paio di volte per ammorbidirli, usando un mattarello se non possedete un batticarne.

66

Quando la carne è quasi cotta, aggiungete la mela a cubetti che avete precedentemente rosolato nel burro, con il suo liquido di cottura. Fate cuocere ancora per 10 minuti, badando di tenere sempre la fiamma dolce, in modo che la carne non bruci. Se dovesse asciugarsi troppo, aggiungete un cucchiaio di vino o di acqua. Quando la carne è ben rosolata, il piatto è pronto. Servite i petti di pollo molto caldi, accompagnando, se volete, con del riso bianco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare i crostini con speck e mele

All'interno di buffet e negli aperitivi, i crostini rappresentano un ingrediente immancabile; croccanti e saporiti, sono sfiziosi da consumare preparati nei modi più disparati. Una versione originale, ad esempio, prevede di accostarli a mele e speck....
Antipasti

Orzotto perlato allo speck e mele

L'orzo è il cereale più antico del mondo, di questo e delle sue proprietà parlava già Ippocrate nei suoi scritti. Anche i ricercatori e i nutrizionisti moderni concordano sui suoi effetti benefici. Sembra iknfatti che l'orzo abbia proprietà anti...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con mele e speck

Il riso è da sempre considerato un alimento ottimo, ma gli ultimi studi hanno dimostrato che le sue proprietà, sono talmente tante, che è possibile considerarlo un completo integratore alimentare. Il riso, appartiene alla famiglia delle graminacee...
Consigli di Cucina

10 ricette stuzzicanti con le patate

Tra gli ingredienti più diffusi, utilizzati e buoni nell'ambito culinario, troviamo le patate. Esse possono essere servite come ben sapete sia fritte, sia al forno, sia come contorno e in parecchi casi anche come ingrediente su torte. Le patate oltre...
Carne

Ricetta: involtini di pollo con speck e funghi

Gli involtini con speck e funghi sono una ricetta particolare da cucinare quando si hanno ospiti a cena e non si ha molto tempo per preparare. Infatti sono una ricetta molto veloce e che di solito piace a tutti, anche ai bambini. Sono una ricetta anche...
Carne

Ricetta: stufato con speck alla paprika

Uno dei piatti sicuramente meno indicati durante il periodo estivo o primaverile - o comunque nelle località particolarmente calde e umide - è rappresentato senza alcun dubbio dallo stufato: che si tratti di qualsiasi tipo di stufato non importa. Per...
Antipasti

Ricette: 5 insalatone sfiziose

L'insalata è ricca di benefici: contiene vitamine e nutrienti in gran quantità. In più lascia spazio alla fantasia e alla creatività. Non c'è nulla di meglio di una bella insalatona colorata, a casa o in spiaggia. Preparando delle insalatone sfiziose...
Primi Piatti

Come fare i carciofi farciti allo speck

Il carciofo è un ortaggio che non è affatto difficile da cucinare ed inoltre si può preparare in tantissimi modi, creando dei piatti davvero speciali, gustosi e raffinati, come ad esempio i carciofi farciti allo speck. A tale proposito, ecco una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.