Ricetta: pizza ai funghi porcini e lardo di colonnata

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La pizza è senza dubbio l'alimento che più di tutti rappresenta l'Italia all'estero. Nata nella versione con pomodoro, mozzarella e basilico, negli anni ha subito decine e decine di variazioni grazie al l'aggiunta di diversi ingredienti. Oggi ve la presentiamo in una variante molto sfiziosa, ovvero con lardo di Colonnata e funghi porcini. La ricetta di questa pizza non prevede l'uso del pomodoro e quindi può essere considerata una pizza bianca.

26

Occorrente

  • 300 Gr farina 0
  • acqua q.b.
  • olio extra vergine d'oliva
  • 12 gr Lievito di birra fresco
  • 1 kg di funghi porcini
  • sale q.b.
  • 150 gr Lardo di Colonnata
  • 300 Gr di mozzarella
36

La prima cosa da fare, per preparare una buona pizza, è preparare la pasta lievita. Prendiamo una spianatoia di legno, mettiamoci 300 grammi di farina tipo 00 e disponiamola a fontana. Prendiamo un bicchiere di acqua tiepida e sciogliamoci 12 grammi di lievito di birra. Se non avete il classico panetto che si conserva in frigorifero andrà benissimo anche il lievito secco. Versiamo l'acqua all'interno della fontana, mettiamo un cucchiaio di olio e un cucchiaino di zucchero ed iniziamo ad impastare partendo dal centro. Lavoriamo l'impasto fino a quando sarà diventato liscio ed omogeneo. Con un coltellino pratichiamo una croce sulla sommità e mettiamolo a lievitare in un luogo caldo.

46

A questo punto dedicatevi slla preparazione dei funghi porcini. Vi consiglio di usare quelli freschi ma se siamo fuori stagione o semplicemente perché non li trovate, potete usare anche quelli surgelati. Dopo averli puliti aiutandovi con un panno umido, tagliateli a fettine non molto sottili. I funghi devono presentare una polpa bianca e integra. Versate 2 cucchiai d'olio in una padella e fate soffriggere uno spicchio d'aglio. Aggiungete i funghi porcini e fateli cuocere per almeno 10 minuti o comunque fino a quando non avranno assorbito tutta la loro acqua. Intanto prendiamo del lardo di colonnata e con un'affettatrice tagliamo delle fettine molto sottili. Se non abbiamo l'affettatrice possiamo acquistare il lardo già tagliato e messo sotto vuoto. Infine tagliamo la mozzarella a cubetti piccoli e lasciamola scolare qualche ora su qualche foglio di carta cucina, per eliminare il latte in eccesso.

Continua la lettura
56

Una volta che l'impasto della pizza ha raddoppiato il volume va diviso in 3 o 4 panetti e poi va steso in dischi sottili. Ora, prendete i la mozzarella che avrete precedentemente tagliato a pezzetti e fatto sgocciolare per bene dalla sua acqua e distribuitela uniformemente sui dischetti di pizza. A questo punto, prendete i funghi porcini e metteteli sopra la pizza, in modo che risultino ben distribuiti. Accendere il forno e portatelo a 240 gradi e infornate le pizze per 12 minuti circa. Vi consiglio di controllare la cottura già intorno agli 8 minuti, perché ogni forno è diverso dagli altri. Una volta cotte, mettete sopra alcune fettine di lardo di Colonnato che grazie al calore della pizza tenderà a squagliarsi leggermente, sprigionando tutti i suoi profumi.
La pizza va servita molto calda. Buon appetito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il lardo va messo una volta che la pizza è cotta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: torta salata di lenticchie e funghi porcini

Oggi proporremo una ricetta a tutto tondo, per sapore, profumo e benessere. Sicuramente per gli amanti dei funghi, la torta salata di lenticchie e funghi porcini è una prelibatezza a cui non può pensare di rinunciare. Ottima come antipasto, servita...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con salsiccia e funghi

La pizza è da sempre il piatto più amato da grandi e piccini in Italia e non solo. La pizza infatti è ormai il cibo italiano più sdoganato ed apprezzato in ogni altro angolo del mondo. Esistono infiniti modi per condire un disco di pasta dal sapore...
Pizze e Focacce

Come fare uno strudel di funghi porcini

Lo strudel di funghi porcini è un piatto goloso e sfizioso, la cui preparazione è abbastanza veloce. Può essere usato come antipasto, per un aperitivo oppure insieme ad altre pietanze per una cena a buffet. È una pietanza che, indipendentemente da...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza funghi e patate

La pizza è uno degli alimenti più amati al mondo perché riesce a stuzzicare il palato di moltissime persone, grazie al suo sapore incredibilmente buono e alla sua consistenza morbida e gradevole. La pizza naturalmente può essere condita in svariati...
Pizze e Focacce

Strudel ai funghi porcini e taleggio

Avete voglia di sorprendere i vostri cari o i vostri amici con una ricetta che vi farà fare un figurone? Allora questa guida fa proprio al caso vostro: molto spesso credete di non riuscire a realizzare dei piatti solo perché hanno nomi troppo complicati...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza con i funghi

Sicuramente, almeno una volta nella vostra vita vi sarà capitato di assaggiare una pizza ai funghi?! Ma quanti di voi si sono mai cimentati personalmente nella preparazione della pizza? Sicuramente molti penseranno che non è una cosa facile da preparare,...
Pizze e Focacce

Come realizzare una pizza ripiena

La pizza è il piatto italiano tra i più invidiati al mondo: le sue origini come ben si sa sono napoletane, ma anche i siciliani hanno fatto una propria ricetta sviluppandola in modi diversi. Esistono diverse versioni e quella proposta in questa guida...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza ripiena al tartufo

La pizza è un alimento facile da preparare. Ma richiede una dovuta attenzione nel dosare gli ingredienti. Ovviamente, questi una volta reperiti andranno amalgamati tra loro. La base delle pizza può variare secondo il tipo di farina e impasto che si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.