Ricetta: pizza rustica ripiena di patate

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra i primi piatti più amati da grandi e piccini al primo posto, non può che esserci la classica e unica pizza. La pizza è davvero irresistibile con qualsiasi ingrediente, può essere mangiata sia a pranzo che a cena, può essere fritta o al forno, ed è perfetta da servire in tavola in qualsiasi occasione.
Ovviamente la pizza può anche essere preparata in casa attraverso un impasto genuino e sano, privo di qualsiasi ingrediente chimico aggiunto.
Se avete voglia di sbizzarrirvi con una ricetta differente dal solito, potete realizzare una pizza rustica ripiena di patate e di qualche altro ingrediente.

27

Occorrente

  • Farina Manitoba 500 g, farina rimacinata 500 g, acqua 700/800 ml, sale q.b., lievito 1 bustina, olio q.b., patate 4.
37

La preparazione della pizza, è abbastanza semplice e non dovrete avere alcun timore a creare un impasto uniforme. Se avete ospiti in casa, potete decidere di fare almeno un chilo di pizza, mescolando circa mezzo tiro di farina Manitoba con mezzo chilo di farina rimacinata. Mescolate queste due farine, renderà la vostra pizza molto più digeribile e croccante. Iniziate quindi il procedimento, ponendo su un piano lavoro le due farine. Aggiungete anche il lievito, un pizzico di sale e cominciata ad impastare il tutto aggiungendo anche dell'acqua tiepida. La quantità di acqua dovrà essere circa il doppio rispetto alla quantità di farina in modo tale, da creare un impasto elastico.

47

Impastate con le mani per più di mezz'ora, fino a quando tutti i grumi di farina non saranno completamente sciolti all'interno dell'impasto. Se vedrete che l'impasto sarà eccessivamente liquido, aggiungete ancora un po' di farina per renderlo un po' più denso e compatto. Ponete l'impasto all'interno di una bacinella con un po' di olio extravergine d'oliva e lasciatelo riposare per un paio d'ore. Intanto dedicatevi alla preparazione delle patate, che dovranno essere prive di buccia e tagliate a rondelle tutte dello stesso spessore (mezzo centimetro circa). Prendete nuovamente l'impasto e stendetelo direttamente all'interno di una teglia ideale per pizza ricoperta di olio.

Continua la lettura
57

Create dei fori sopra l'impasto, utilizzando semplicemente una forchetta e ricopritelo con tutte le fette di patate precedentemente tagliate. Aggiungete un bel po' di olio sopra la pizza ricoperta di patate, aggiungete anche del pepe nero, del sale e del rosmarino. Infornate la pizza all'interno di un forno preriscaldato, ad una temperatura di circa 250°. Cuocete la pizza per almeno 30 minuti, fino a quando le patate non diventeranno completamente dorate. Se è di vostro gradimento, potete anche aggiungere un po' di cipolla prima di infornare la pizza per renderla ancora più saporita.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tagliate le patate tutte dello stesso spessore per uniformare la loro cottura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come realizzare una pizza ripiena

La pizza è il piatto italiano tra i più invidiati al mondo: le sue origini come ben si sa sono napoletane, ma anche i siciliani hanno fatto una propria ricetta sviluppandola in modi diversi. Esistono diverse versioni e quella proposta in questa guida...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con salsiccia e zucca

Quando avete voglia di preparare una pizza particolare e non sapete cosa fare preparate la ricetta che stiamo per vedere insieme: la pizza con salsiccia e zucca. È una pizza rustica in cui il sapore dolciastro della zucca si mischia al sapore della salsiccia,...
Pizze e Focacce

Come fare la pizza rustica

Sapete che la pizza, uno degli alimenti "antichi" che da sempre contraddistinguono l'arte culinaria italiana nel mondo, esiste dal 1600? Ma è poi nel 1800 che debutta la pizza classica che tutti noi conosciamo: la margherita, pomodoro e mozzarella. Come...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza rustica con melanzane, pomodoro e formaggio

Se non sapete come fare per far mangiare le melanzane ai vostri bambini, vi propongo una ricetta che di sicuro vi aiuterà: la pizza rustica con melanzane, pomodoro e formaggio. Grazie a questa ricetta riuscirete a cucinare le melanzane che non sapete...
Pizze e Focacce

Pizza rustica leccese

La gastronomia italiana non finisce mai di stupire con i suoi mille sapori. Ogni regione ha i suoi piatti tipici, dolci e salati. Girovagando per il bellissimo Salento è impossibile resistere agli odori e ai sapori tipici della dieta mediterranea. Se,...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza rustica di carciofi

Il carciofo è una pianta erbacea perenne alta fino a 1,5 metri, provvista di un rizoma sotterraneo dalle cui gemme si sviluppano più fusti, che all'epoca della fioritura si sviluppano in altezza con una ramificazione dicotomica. Il fusto, come in tutte...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza rustica con piselli

Il pisello è una pianta erbacea rampicante annuale. L'apparato radicale è a fittone, potendo raggiungere una profondità di un metro in condizioni di suolo favorevoli, ma molto ramificato, soprattutto nello strato superficiale del terreno. Le radichette...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia ripiena

La focaccia ripiena è un ottimo pasto da realizzare in breve tempo e con molta semplicità: trattandosi di una pasta ripiena, conquisterà i palati di grandi e piccini. Le modalità per farcirla sono tantissime e variano in base ai propri gusti. Inoltre,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.