Ricetta: pizzoccheri in crema di funghi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I pizzoccheri sono un tipo di pasta fatta con un impasto al grano saraceno e sono tipici della Valtellina. Sono ideali da cucinare soprattutto nella stagione autunnale quando cominciano a spuntare i funghi nel bosco. Non a caso infatti viene spesso cucinata la ricetta dei pizzoccheri in crema di funghi. Si tratta di una ricetta molto gustosa e può essere mangiata anche dai vegani dai vegetariani. Inoltre nella lista degli ingredienti sono esclusi anche i latticini e perciò non esiste alcun motivo per cui qualcuno si rifiuti di mangiare questo primo piatto. Per cucinare questa ricetta potrete leggere di seguito i vari passaggi ed anche le quantità giuste degli ingredienti da impiegare per poter servire quattro porzioni.

26

Occorrente

  • 400 g di pizzoccheri,
  • 400 g di funghi,
  • sale e pepe,
  • prezzemolo,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 200 ml di panna di soia,
  • olio e.v. d'oliva.
36

Cuocere la pasta

La prima cosa che dovete fare per realizzare la ricetta dei pizzoccheri in crema di funghi è mettere una pentola con abbondante acqua sul fuoco. Una volta raggiunto il bollore dovrete poi condire con il sale ed immergere la pasta per circa una decina di minuti. Intanto che la pasta cuoce prendete una casseruola e, su un altro fornello a parte, fate un soffriggere l'aglio, precedentemente sbucciato e schiacciato leggermente, con un filo di olio extra vergine d'oliva. Mentre aspettate qualche minuto pulite i funghi e lavateli molto bene. Eliminate quindi anche i gambi e prima di versarli nella padella togliete l'aglio che avete messo ad imbiondire. Aggiustate poi di sale e impostate una fiamma a fuoco moderato. Proseguite la cottura dei funghi per almeno una ventina di minuti.

46

Preparare la crema

Quando i funghi saranno cotti è giunto il momento di preparare la crema di funghi con la quale andrete a condire i vostri pizzoccheri come prevede la ricetta originale. Dopo aver spento il fornello quindi dividete la quantità di funghi in due parti più o meno uguali. Prelevate solo una parte e con l'aiuto di un frullatore ad immersione tritateli insieme alla panna di soia. Dopo aver frullato unite la crema ai funghi lasciati in padella e continuate la cottura ancora cinque minuti. Mentre cuoce la crema potete aggiustare il sapore aggiungendo il sale ed il pepe, mescolando di tanto in tanto.

Continua la lettura
56

Saltare in padella

Passati i cinque minuti per ultimare la preparazione della ricetta dei pizzoccheri in crema di funghi bisogna unire la pasta alla crema in padella e farla saltare per qualche minuto per amalgamare i sapori. Nel fare ciò mantenete un fuoco a fiamma molto bassa, amalgamando con un poco di acqua di cottura ed un filo di olio. In ultimo tritate un ciuffo di prezzemolo e unitelo alla pasta. Spegnere il fuoco e servire a tavola!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagne di patate con gorgonzola e crema ai funghi

Una ricetta che ricorda molto l'autunno ed i sapori della terra, ottima però in qualunque periodo dell'anno sono le lasagne di patate con il gorgonzola e la crema ai funghi. Non è molto difficile da preparare, ma richiede abbastanza tempo e dedizione....
Primi Piatti

Ricetta: i pizzoccheri alla valtellinese

Se in occasione di una cena intendiamo stupire i nostri ospiti, non c'è niente di meglio che elaborare dei piatti buoni e gustosi utilizzando soprattutto degli ingredienti freschi. Tra questi, possiamo ad esempio preparare i pizzoccheri alla valtellinese...
Primi Piatti

Ricetta: pizzoccheri della Valtellina con spinaci

I Pizzoccheri sono un piatto tipico valtellinese. Il termine "pizzoccheri", o anche "pinzocheri" si usa per menzionare "persone bacchettone", è quindi un termine scherzoso usato nel dialetto valtellinese. In questa guida vi spiegheremo come preparare...
Primi Piatti

Lasagne con crema di zucca e funghi

Le lasagne sono un vero e proprio classico della tavola domenicale. Una ricetta ever green e intramontabile, perfetta per portare in tavola un primo piatto ricco di gusto. Eppure, anche una preparazione così solida può essere rivisitata in chiavi originali...
Primi Piatti

Pizzoccheri con ceci

I pizzoccheri sono una specialità culinaria tra le più apprezzate e caratteristiche d'Italia. Si tratta di una pasta tipica, preparata con farina di grano saraceno e farina di frumento, che si condiscono tradizionalmente con verza, patate e formaggio....
Primi Piatti

Pizzoccheri con sbriciolato di salsiccia ubriaca

I pizzoccheri sono un formato di pasta, tipico della Valtellina, simile alla tagliatella, fatto con farina di frumento e grano saraceno. La consistenza spessa e ruvida e il sapore ricco rendono, questa pasta, adatta a diverse combinazioni per la creazione...
Primi Piatti

Gnocchi con crema di curcuma e funghi

Semplici e veloci da realizzare, gli gnocchi sono un primo piatto appagante, perfetti con ogni abbinamento. Solitamente si preparano per un pranzo tradizionale in famiglia, conditi con sugo di pomodoro e mozzarella, o anche con burro e salvia. Se avete...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle salsiccia e funghi

Nel seguente tutorial propongo un primo piatto facile da preparare, gustoso ed appetitoso. La preparazione di questo piatto assicurerà una bellissima figura. La ricetta proposta è quella delle tagliatelle con salsiccia e funghi. Ovviamente la pietanza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.