Ricetta: polenta gratinata ai formaggi

Tramite: O2O 26/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Generalmente la polenta è un piatto che viene consumato nella parte settentrionale dell'Italia. Si tratta di una ricetta dal sapore molto particolare, perfetta per essere mangiata durante i mesi invernali. La polenta si presta a numerose varianti e può essere abbinati a differenti ingredienti. Una delle ricette più apprezzate è senza dubbio quella che prevede la polenta gratinata ai formaggi. Questa pietanza è molto facile da preparare e non richiede troppo tempo. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come poterla realizzare.

26

Occorrente

  • acqua
  • farina di mais per polenta
  • sale e olio d'oliva
  • parmigiano o Grana
  • burro
  • 100 gr. circa di formaggi misti
  • salsa besciamella
36

Preparare la polenta

Il primo passaggio consiste sicuramente nel preparare la polenta. Per farlo si devono rispettare le proporzioni di acqua e farina descritte sulla confezione di mais specifico per polenta. Di solito si tratta di farine che richiedono pochi minuti di cottura, altrimenti per quella semplice di granoturco sarebbero necessari tempi di cottura lunghi e bisognerebbe mescolare continuamente. Per una cucina quotidiana è meglio la soluzione veloce. Regolatevi dunque per la giusta quantità di acqua da mettere a bollire. È consigliabile lavorare la polenta per ottenere una consistenza più morbida, pertanto mettete la quantità minima di mais.

46

Tagliare il formaggio

Mentre fate bollire dell'acqua cominciate a tagliare a dadini piuttosto piccoli il formaggio. Per questa ricetta potete utilizzate quello che preferite a seconda dei vostri gusti personali. Prima che l'acqua raggiunga il bollore aggiungete poi l'olio e il sale e successivamente versate anche la farina. Mescolate accuratamente adoperando una frusta cercando di non far creare dei grumi. In seguito potete continuare a miscelare il tutto utilizzando un semplice cucchiaio di legno.

Continua la lettura
56

Gratinare

Poco prima di tirare la polenta via dal fuoco aggiungete i dadini di formaggio, sempre mescolando bene. Quando saranno sciolti trasferite la polenta in una pirofila imburrata oppure in piccole pirofile monoporzione. Spolverate la superficie con del Parmigiano e passate in forno a gratinare. Sarà buonissima, croccante fuori e morbida dentro. Se volete fare una variante potete riciclare la polenta avanzata. Tagliate a fette e disponetela in una pirofila abbastanza capiente. Ricopritela con dei formaggi morbidi tagliati a cubetti, versate sul tutto abbondante salsa besciamella e spolverate con Parmigiano o Grana. Infornate e fate gratinare per alcuni minuti fino ad ottenere una bella doratura uniforme.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la polenta in teglia ai quattro formaggi

Le fredde e uggiose giornate invernali hanno bisogno di essere riscaldate, anche a tavola! Per gustare una ricetta ricca di sapore e perfetta per ritrovare il piacere di un momento di tepore, perché non preparare una deliziosa polenta? Una ricetta semplice...
Primi Piatti

Ricetta lombarda: polenta concia

La polenta concia è una ricetta tipica delle regioni del Nord Italia, dalla Valle d'Aosta al Veneto. Ogni area geografia ha una sua variante tradizionale, che si distingue non tanto per il metodo di cottura, quanto per il tipo di formaggio adoperato....
Primi Piatti

Ricetta: pasta gratinata al sugo

Cucinare è una passione per tanti e una condanna per molti. I più creativi e fantasiosi sono sempre entusiasti di mettersi ai fornelli per sperimentare nuovi sapori. Molti altri, però, trovano stressante doversi inventare sempre qualcosa. Inoltre non...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di polenta

Se vi è avanzata della polenta e non sapete cosa farci, vi propongo una ricetta semplice per gustare la polenta in modo diverso. Gli gnocchi di polenta sono una variante che non ha nulla da invidiare a quelli classici. In poco tempo e pochissima fatica,...
Primi Piatti

Ricetta: polenta alla fontina

La polenta è un piatto tipico del Nord e del Centro Italia a base di farina di cereali. In passato la polenta veniva definito un piatto povero. Oggi invece, viene utilizzata per realizzare piatti ricchi. La polenta non manca sulle tavole degli Italiani...
Primi Piatti

Ricetta: polenta ai fagioli

Per riscaldare le fredde sere invernali, perché non affidarci ad un classico della cucina povera come la polenta? Una preparazione semplice ma ricca di gusto, che possiamo servire accompagnata da condimenti a nostra scelta. La polenta non è ottima solo...
Primi Piatti

Ricetta: polenta funghi e salsiccia

Se decidiamo di fare una cena tra amici, sicuramente dobbiamo preparare un pasto ricco e sfiziosa, capace di accontentare un po' i gusti di tutti. A questo proposito, una ricetta particolare è quella che prevede un abbinamento classico e gustoso: polenta...
Primi Piatti

Ricetta: lasagna di patate con fonduta di formaggi e crema di noci

La lasagna di patate con fonduta di formaggi e crema di noci è una ricetta abbastanza semplice da preparare e che non richiede una preparazione molto lunga. È una ricetta che ricorda i sapori autunnali e che non è molto consigliata per l'estate, poiché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.