Ricetta: pollo alla birra con mandorle e noci

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pollo alla birra è una ricetta di origini Belghe. Ne esistono molte varianti, tutte sfiziose e saporite. In questo articolo vi illustreremo passo per passo come preparare la variante con mandorle e noci. È il piatto di carne perfetto per stupire i vostri amici e parenti. In positivo, ovviamente. Non molti qui in Italia hanno assaggiato questa ricetta originale e gustosa. Continuate a leggere, e scoprirete come cucinare questo delizioso secondo piatto invernale.

26

Occorrente

  • 400 grammi di pollo
  • 6 noci
  • 6 mandorle
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • rosmarino essiccato e tritato
  • 1 L di birra
  • 1 noce di burro o di margarina
  • 1 cucchiaio raso di farina
  • 1 cucchiaino raso di zucchero di canna
36

Il pollo cotto nella birra è molto soffice e tenero. È una delle caratteristiche che rende questa prelibatezza così apprezzata. La carne dei polli da batteria e dei polletti è troppo morbida. Si sfalderebbe durante la cottura. Scegliete un pollo grande e ruspante, biologico.
Pulite e lavate con cura il pollo. Eliminate il grasso ed i residui d'ossa. Con un coltello da cucina tagliatelo a bocconcini.
Prendete una padella e fateci sciogliere una noce di burro. Poi fate rosolare i bocconcini per 3-4 minuti. Metteteli da parte.

46

Lavate e sbucciate la cipolla e l'aglio. Tritateli finemente e mettete entrambi in una ciotolina. Fate a pezzi grossolani le mandorle e le noci. Potete utilizzare un coltello, ma le mani vanno benissimo.
Riempite un bicchiere con la birra. Versate nel bicchiere la farina e lo zucchero di canna. Mescolate per 2 o 3 minuti rapidamente con un cucchiaino.
Prendete una casseruola di media grandezza. Versate sul fondo un filo d'olio d'oliva. Mettete nella casseruola l'aglio e la cipolla tritati. Fateli dorare per qualche secondo.
Aggiungete il pollo, la birra, i pezzi di noce e di mandorla.

Continua la lettura
56

Fate cuocere il pollo a fuoco lento per 40 minuti. Di tanto in tanto mescolate. Continuate ad aggiungere birra fino ad esaurire il litro, in maniera graduale. Una parte della birra viene assorbita dal pollo, un'altra parte evapora. Ma se la salsetta si secca troppo aggiungete qualche cucchiaiata d'acqua.
Salate, pepate e spolverate i bocconcini con il rosmarino essiccato.

66

Servite il pollo alla birra con mandorle e noci assieme a delle patate arrosto. Le patate lesse ed il purè sfigurano vicine a questo piatto. Le patate fritte sono troppo pesanti. Le patate arrosto sono il contorno perfetto per questo piatto. Se il rosmarino non vi piace, potete sostituirlo.
L'alloro essiccato (ma anche del basilico tritato) va benissimo.
Potete aggiungere a questa ricetta anche un pizzico di noce moscata in polvere. Questa spezia dal profumo buonissimo dà un odore ancora più invitante a questa prelibatezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: bocconcini di pollo al forno con peperoni

Il pollo: un alimento leggero, ipocalorico e saporito. Risulta inoltre versatile per il suo sapore delicato che ben si sposa con tanti alimenti, come ad esempio le classiche patate arrosto. Ma anche le verdure e gli ortaggi possono essere un ottimo contorno...
Pesce

Bocconcini di rana pescatrice in crosta di mandorle

La rana pescatrice, o coda di rospo, è un pesce che si caratterizza per la prelibatezza delle sue carni bianche, molto sode e decisamente saporite, dotate di pochissime spine; non a caso è uno dei pesci più apprezzati dagli intenditori. Per un utilizzo...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare il tacchino

Oggi vi proponiamo 5 modi per cucinare il tacchino. Non tutti lo sanno, ma la carne di tacchino è molto ricca di ferro ed estremamente digeribile e quindi si presta molto bene per chi vuole mangiare sano ma con gusto. Inoltre, la carne di tacchino è...
Cucina Etnica

Come preparare i Katban marocchini

Per chi ha voglia di sperimentare nuove ricette a tavola, soprattutto chi ama i sapori e le spezie della cucina berbera, può considerare di preparare dei deliziosi bocconcini di carne, ben speziati con degli ottimi condimenti tipici di questa tradizione....
Carne

Come preparare il coniglio al sidro di mele

Se vi siete stancati di preparare il coniglio sempre in umido o arrosto, ecco qua la ricetta che fa al caso vostro: il coniglio al sidro di mele. Si tratta di una preparazione abbastanza semplice ma è comunque indispensabile avere un po’ di tempo a...
Carne

Arrosto Caramellato: come cucinarlo

L'arrosto (in senso generico) rappresenta un metodo di cottura che si può adeguare a differenti generi di carne. Tra questi, infatti, annoveriamo il manzo, il maiale, il pollo ed il tacchino. Preparare un ottimo arrosto necessita di molto tempo e tanta...
Carne

Come preparare bocconcini di pollo in agrodolce al timo

In questa guida vedrete un procedimento davvero facile da attuare per preparare una ricetta amata da tutti. Parlo dei bocconcini di pollo in agrodolce al timo. Ricetta davvero sfiziosa per un pranzo coi fiocchi. Gli americani hanno il giorno del ringraziamento...
Antipasti

Come preparare i bocconcini di patate al nero di seppia

I bocconcini di patate al nero di seppia sono un contorno originale da portare sulla nostra tavola. Il colore nero attirerà la curiosità di grandi e piccini, che gusteranno questi bocconcini buoni e appetitosi. Possiamo preparare i bocconcini di patate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.