Ricetta: pollo allo yogurt greco

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La carne di pollo oltre ad essere estremamente digeribile e avere un basso contenuto di grassi, si presta per realizzare tantissime ricette. Oltre al classico pollo arrosto o alla cacciatora, questa carne è ottima per preparare un buon brodo o anche realizzare squisite polpette e deliziosi involtini. In questa guida ve lo presentiamo in una veste un po' insolita, ovvero accompagnato da un ingrediente particolare, lo yogurt greco. Se volete sapere tutto su questa ricetta, continuate a leggere e saprete quali sono gli ingredienti e tutto il procedimento per realizzarla. Le dosi indicate sono per due persone.

26

Occorrente

  • 400 gr di carne di pollo disossato, 2 rametti di rosmarino, 6 foglie di salvia, 300 g di yogurt greco, 1 cipolla, mezzo bicchiere di vino bianco olio extravergine d'oliva, sale e pepe q.b.
36

Preparate lo yogurt alle erbe

Prendiamo una pirofila possibilmente dalla forma rettangolare, in alternativa una qualsiasi pirofila abbastanza capiente da poter ricoprire tutto il pollo, versiamo al suo interno lo yogurt, aggiungiamo la crema di erbe aromatiche (ottenuta aggiungendo all'interno di un frullatore elettrico un ramo di rosmarino, salvia, e un po di olio di oliva), con un cucchiaio di legno mescoliamo fino a quando tutti gli ingredienti non si sono completamente amalgamati fra loro.

46

Fate marinare il pollo nello yogurt

Una volta che avete preparato lo yogurt alle erbe, prendete la carne di pollo e mettetela al suo interno. Al riguardo vi consiglio di utilizzare pezzi di pollo non troppo grandi; se preferite il petto tagliatelo a cubetti, se invece avete acquistato cosce o sovracosce, fatele prima disossare e poi tagliatele a pezzi. Una volta aggiunto il pollo, mescolate per bene il tutto e dopo averlo ricoperto con una pellicola, mettetelo a riposare nel frigorifero per almeno due o tre ore, in modo che la carne abbia il tempo di insaporirsi.

Continua la lettura
56

Cuocete il pollo

Trascorso il tempo, prima di togliere dal frigorifero il pollo, mettiamo a scaldare una padella sul fuoco a fiamma bassissima, tritiamo finemente una cipolla di piccole dimensioni, versiamola nella padella aggiungendo un filo di olio d'oliva. Quando la cipolla è dorata, aggiungiamo il preparato di pollo e facciamo cuocere a fiamma moderata per circa 15 minuti. Prima del termine della cottura, versiamo nella padella mezzo bicchiere di vino bianco secco, facciamolo poi evaporare alzando per qualche istante la fiamma. Mescoliamo con il cucchiaio di legno, aggiustiamo di sale e prepariamoci a servire il piatto in tavola. In alternativa al pollo si possono usare alcune parti del tacchino ad esempio il filetto. Accompagnate il pollo allo yogurt greco con un insalata di patate lesse, o con una semplice insalata verde.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non amate il pollo, potete sostituirlo con della fesa di tacchino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare il petto di pollo allo yogurt

Il petto di pollo rappresenta sicuramente uno degli alimenti più sani e leggeri che ci siano. Esso infatti non a caso è consigliato spesso a chi ha bisogno di seguire una dieta dimagrante. Tuttavia a volte ci si può stufare di consumare sempre lo stesso...
Carne

Come preparare pollo in salsa di noci e yogurt

Tra le tante ricette per preparare il pollo ce n'è una in particolare molto gustosa ed innovativa; infatti, si tratta di condirlo con una salsa fatta di noci e yogurt. La ricetta è molto semplice, economica, dietetica e soprattutto veloce. Gli ingredienti...
Carne

Ricetta: bocconcini di pollo all'uva

L'uva è un frutto dalle mille proprietà e principi nutritivi, che oltre a fare estremamente bene alla salute, si sposa in modo particolare con le più svariate ricette. Tra le tante, possiamo prendere in considerazione l'abbinamento con i bocconcini...
Carne

Ricetta: bocconcini di pollo ai peperoni e curry

Il pollo è uno degli ingredienti più versatili che esistano. Grazie al suo sapore neutro ed alla consistenza morbida, in cucina utilizziamo molto la carne di pollo. Soprattutto i bocconcini di pollo sono tra le pietanze più apprezzate. Tra i mille...
Carne

Ricetta: pollo al curry e riso

Siete alla ricerca di una ricetta dal sapore diverso ma che sappia stuzzicare anche i palati più raffinati? Il mondo orientale è quello che fa al caso vostro! Un'ottima soluzione, infatti, è quella di cucinare del pollo al curry accompagnato da riso,...
Carne

Ricetta: l'insalata di pollo

Se cercate un'idea semplice ed allo stesso tempo originale per un secondo piatto, l'insalata di pollo potrebbe essere la ricetta giusta. Questo piatto infatti è molto facile da preparare ed è ideale per un pranzo estivo. L'insalata di pollo è anche...
Carne

Ricetta: spalla d'agnello allo yogurt

Nelle ricette di cucina adoperiamo molte volte lo yogurt. Principalmente per la realizzazione di dolci, ma anche per marinare e dare un gusto più saporito alle pietanze o condire i primi piatti lo troviamo presente ed è un valido aiuto. Ecco una ricetta...
Carne

Ricetta: pollo allo speck

Il pollo allo speck è una ricetta saporita e molto facile e rapida da fare. Si tratta di un'ottima idea se si hanno ospiti a cena e se si vuole stupire con qualcosa di semplice ma particolare allo stesso tempo. Oggi dunque, con questa guida, vi mostreremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.