Ricetta: pollo cremoso ai funghi

Tramite: O2O 22/03/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pollo cremoso ai funghi è una ricetta per cucinare il pollo in maniera originale, ma sempre con ingredienti semplici. È una ricetta che può essere utilizzata sia per preparare i petti di pollo che il pollo in pezzi. Questo tipo di ricetta può essere preparato per un pranzo o per una cena con amici o parenti se non avete voglia di presentare sempre le stesse ricette, l'unico difetto è che ci vuole un bel po' di tempo per prepararlo, poiché necessita di una cottura lenta e prolungata. Vediamo insieme come preparare la ricetta del pollo cremoso ai funghi.

26

Occorrente

  • 1 kg di pollo in pezzi
  • farina
  • 500 gr di funghi
  • mezza cipolla
  • mezza carota
  • aglio
  • rosmarino
  • un bicchiere di vino bianco
  • olio
  • sale
36

Preparate il pollo

La prima cosa da fare sarà preparare il pollo. Bisognerà farlo marinare e poi infarinarlo. Per la marinatura versate in un recipiente dell'olio di oliva, un bicchiere di vino bianco, uno spicchio di aglio sbucciato e schiacciato, un ramoscello di rosmarino e sale. Disponete i pezzi di pollo nella marinatura in modo che la stessa ricopra tutti i pezzi e lasciatelo riposare per un paio di ore (anche in frigorifero se fa troppo caldo). Dopo un'ora girate i pezzi di pollo su se stessi per farli insaporire al meglio. Quando il tempo per la marinatura sarà passato, scolate attentamente ciascun pezzo di pollo ed infarinatelo per bene un pezzo per volta.

46

Preparate il condimento per il pollo

In un tegame capiente versate dell'olio, mezza cipolla tritata e un pezzetto di carota grattugiata. Fate soffriggere il tutto fino a quando la carota e la cipolla non si siano appassite al meglio. Nel frattempo pulite e lavate i funghi (porcini o champignon) e tagliateli a pezzi. Aggiungeteli poi al soffritto e fateli cuocere per una ventina di minuti almeno, aggiungendo un bicchiere di acqua per non farli attaccare o bruciare. Durante la cottura non dimenticate di salare i funghi.

Continua la lettura
56

Cuocete il pollo

Quando la marinatura sarà terminata ed il condimento sarà pronto, versate i pezzi di pollo nel tegame con i funghi, la carota e la cipolla disponendoli in modo che tutti riescano a cuocersi. Fateli rosolare su tutti i lati. Nel frattempo sciogliete un paio di cucchiai di amido di mais (noto anche come maizena) in 400 millilitri di acqua tiepida e quando il pollo si sarà colorito su tutti i lati aggiungetelo in padella. Mettete il coperchio sulla pentola e lasciate cuocere. Se doveste vedere che il pollo si sta seccando troppo, aggiungete di tanto in tanto un ulteriore bicchiere di acqua tiepida fino a quando non sarà passato il tempo necessario per la cottura del pollo. In genere bastano una quarantina di minuti. Non dimenticate di salare il pollo. Quando sarà pronto servitelo ancora caldo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: petto di pollo ai funghi porcini e latte

In questa guida, ci soffermeremo sulla descrizione dei semplici procedimenti che vi porteranno ad ottenere un fantastico petto di pollo al latte ed ai funghi porcini. Armatevi di carta e penna per prendere appunti e realizzare questa magnifica ricetta...
Carne

Come fare gli straccetti di pollo in crema di gorgonzola e funghi

La carne è un prodotto alimentare da mangiare ogni tanto, senza mai eliminarla completamente. Questo perché l'organismo umano ha bisogno di quelle proteine animali fornite dalla carne bianca o rossa. La prima tipologia viene più indicata a chi non...
Carne

Come fare i bocconcini di pollo ai funghi trifolati

I bocconcini di pollo ai funghi trifolati rappresentano una deliziosa alternativa alle pepite di pollo, in più la presenza di funghi offre un ottimo apporto di proteine vegetali e di vitamina D. Sono, quindi, un ottimo modo per far mangiare la carne...
Carne

Ricetta: straccetti di pollo al pesto di rucola

Gli straccetti di pollo al pesto di rucola, sono una ricetta facile e veloce ideale per le calde estati estive in quanto è fresca e leggera. Il sapore delicato del pollo sarà esaltati dal gusto più deciso della rucola, dando così origine a una ricetta...
Carne

Ricetta: pollo alla Wellington

Il pollo alla Wellington è un piatto poco difficile da preparare, ma in compenso vi assicurerà tantissimi complimenti da parte dei vostri commensali. Per risparmiare tempo, potete soffriggere in anticipo l'aglio, la cipolla ed i funghi dal giorno prima...
Carne

Ricetta: scaloppine al vino bianco e funghi

Le scaloppine sono sempre un secondo piatto indovinato sia per loro leggerezza che per la loro bontà. Infatti potranno essere presentate anche per un pranzo importante e non solo come piatto unico per una cena frugale. Sono facili e veloci da preparare,...
Carne

Ricetta: pollo alla crema di arachidi

Il pollo alla crema di arachidi è un secondo piatto che si prepara in modo semplice e gusto utilizzando la carne bianca. Una ricetta dalle origini africane per una cena alternativa.Il pollo condito con la crema di arachidi ha un gusto speziato e piccante...
Carne

Ricetta: bocconcini di pollo con panna e curry

Portare a tavola qualcosa di insolito e invitante è più facile di quanto non si creda. A volte, però, la nostra mente ci suggerisce sempre le solite ricette. Questo accade soprattutto ai più abitudinari, che vivono la quotidianità ripetendo sempre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.