Ricetta: pollo in pepitoria

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Esistono tanti modi di cucinare il pollo, d'altra parte si tratta di un volatile comune presente nelle cucine di tutto il mondo. È per questo motivo che, in base alle tradizioni culinarie di ogni paese, esistono svariati modi di cucinare un ingrediente. Nella guida vedremo infatti come preparare il pollo secondo una ricetta spagnola, che prende il nome di pepitoria. Oltre a questo tipo di carne infatti la particolarità sta nella preparazione, dove vi sono l'aggiunta delle mandorle e dello zafferano. Inoltre esistono anche due tradizioni per quanto riguarda la cottura che può essere svolta sia in tegame che al forno, ma in questa guida vedremo il primo metodo di cottura.

27

Occorrente

  • INGREDIENTI: 1 pollo intero, farina 50 g, 15 mandorle tostate,1 cipolla, 2 spicchi d’aglio,100 ml di vino bianco, 100 g di prosciutto crudo, mezzo litro di brodo di carne, 2 uova sode, 1 foglia grande di alloro, 1 bustina di zafferano, un ciuffo di prezzemolo, 8 cucchiai d’olio di oliva,sale, pepe
37

Preparare il pollo

Come prima cosa iniziare a preparare il pollo: lavarlo e tagliarlo a tocchetti, così da essere già pronto per essere gustato. In un piatto versare della farina e passare ogni parte impanando per bene su ogni lato. In un tegame mettere a riscaldare l'olio ed aggiungere uno spicchio di aglio: aggiungere quindi il pollo e farlo scottare bene su ogni parte. Appena il pollo è pronto metterlo in un piatto, prendere lo spicchio di aglio e passarlo nel mortaio. Nel medesimo tegame aggiungere un altro po di olio e mettere la cipolla tritata. Lasciare cuocere a fuoco dolce facendo attenzione che non si bruci.

47

Aggiungere il prosciutto

Quando la cipolla sarà perfettamente trasparente aggiungere il prosciutto precedentemente tagliato a cubetti, e metà della quantità del vino. Lasciare cuocere a fuoco lento per circa cinque minuti. A questo punto si può aggiungere il pepe e salare moderatamente. Adagiare i pezzi di pollo precedentemente rosolati ed aggiungere l'alloro, il resto del vino ed infine anche il brodo. Portare a bollore ed abbassare il fuoco al minimo. Porre il coperchio e lasciare cuocere per circa trenta minuti, mescolando ogni tanto per accertarsi che il pollo non si attacchi al fondo del tegame.

Continua la lettura
57

Preparare le uova

Nel frattempo preparare le uova bollite che, sbucciarle ed estrarre i tuorli e metterli nel mortaio dove già erano stati posti gli spicchi di aglio rosolati. Unire le mandorle e pestare tutto molto finemente. Aggiungere dai cinque ai sei cucchiai di liquido di cottura del pollo e mescolare fino ad ottenere una salsa liquida che viene chiamata picada alla quale andrà aggiunto, sempre mescolando, lo zafferano in polvere. Versare la picada all'interno del tegame a circa dieci minuti prima della cottura finale e mescolare bene il tutto. Aggiungere il prezzemolo tritato a fine cottura, dopo aver spento il fuoco e mescolare per bene. Mettere il pollo in un piatto da portata e versare sopra la picada caldissima.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Impanato il pollo con la farina scuoterlo per eliminare quella in eccesso poiché durante la cottura rischia di bruciarsi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Filetti di platessa: 3 ricette semplici

La platessa viene spesso considerata come una parente "povera" della sogliola. Tale definizione non rende giustizia ad un pesce ricco di proteine e dal gusto delicato, solitamente apprezzato anche da chi non ama i sapori di mare.Da un punto di vista nutrizionale...
Primi Piatti

Come insaporire la polenta

In questa guida vi spieghiamo oggi come insaporire la polenta. Essa è un piatto della tradizione Italiana preparata con farina di mais ed acqua. Per la sua preparazione esistono delle regole ben precise da seguire. Ecco che vi indichiamo subito quali...
Carne

Ricetta: gli ossibuchi alla milanese

Questa che andrò a spiegarvi riguarda una ricetta davvero sfiziosa. Parlo degli ossibuchi alla milanese. L'ossobuco è una fetta di carne spessa almeno due dita, la quale comprende un osso in mezzo. Si tratta di ossibuchi, di prima qualità. In particolare...
Carne

Ricetta: spalla d'agnello allo yogurt

Nelle ricette di cucina adoperiamo molte volte lo yogurt. Principalmente per la realizzazione di dolci, ma anche per marinare e dare un gusto più saporito alle pietanze o condire i primi piatti lo troviamo presente ed è un valido aiuto. Ecco una ricetta...
Dolci

Come preparare lo yogurt al pistacchio

Oggigiorno ormai tutti sappiamo che lo yogurt è molto salutare, e se, se ne fa un consumo giornaliero è raccomandabile a qualsiasi età. A volte, a convincere amici e famigliari a mangiarlo ci si complica la vita, in quanto non si sa come proporlo a...
Carne

Ricetta: spezzatino alle mele e uvetta

Cucinare è la passione di noi italiani, preparare ricette particolari e gustose è ciò che ci distingue dagli altri paesi del mondo. Negli anni abbiamo inventato migliaia di ricette ma una in particolare è quella che vogliamo spiegare in questa guida....
Pesce

Ricetta: la zuppa di astice

La zuppa di astice rappresenta un primo piatto saporito e prelibato, in grado di accontentare sia grandi che piccini. Per questa ricetta occorrono pochi ingredienti, ma un requisito fondamentale è che siano freschi. Seguendo questi semplici passi si...
Cucina Etnica

Come preparare la paella vegan

Girando per il mondo è possibile incontrare una grande varietà di piatti unici nel loro genere, come ad esempio la paella. Quest'ultimo è un delizioso piatto spagnolo. Generalmente viene servita come piatto unico. La paella vegan è una variante che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.