Ricetta: polpette di polpo e patate

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una deliziosa ricetta da preparare sia come antipasto che come secondo piatto sono le polpette fatte con il polpo e le patate. Sono una prelibatezza adatta sia per i bambini che per gli adulti e per prepararla occorrono davvero pochi ingredienti e non molto tempo. Inoltre è facilissima da realizzare ed è adatta proprio per tutti, anche per quelli che non sono molto abili in cucina. Se deciderete di provarla, stupirete tutta la vostra famiglia e i vostri ospiti. In questa guida vi forniremo qualche consiglio utile su come procedere seguendo dei semplici passaggi.

25

Occorrente

  • 500 gr di polpo
  • 250 gr di patate
  • 3-4 fette di pane
  • pane grattugiato q.b.
  • prezzemolo
  • sale e pepe q.b.
  • 2-3 uova
  • 1 spicchio d'aglio
  • 3-4 cucchiai di parmigiano o pecorino
  • olio per frittura
35

Come preparare il polpo per le polpette

Il primo passaggio da fare è quello di preparare il polpo (potrete usare sia un polpo fresco che surgelato). Innanzitutto dovete sfibrarlo utilizzando un batticarne (per sostituire questa operazione potrete anche congelarlo nel freezer perché la bassa temperatura spezza le fibre che lo rendono duro) e poi lavarlo accuratamente sotto acqua corrente. Dopo aver indossato dei guanti, eliminate gli occhi, le interiora e il becco. A questo punto mettete il polpo in una pentola abbastanza capiente con acqua portata ad ebollizione e lasciatelo cuocere per circa 30 minuti.

45

Come preparare le patate per le polpette

Passate ora alla preparazione delle patate. In una pentola con acqua portata ad ebollizione e salata aggiungete 250 gr di patate e lasciatele cuocere per circa 20 minuti. Terminata la cottura, pelatele e lasciatele raffreddare. Mettete in un frullatore il polpo e le patate e frullate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. In una ciotola in cui avrete messo il composto di polpo e patate aggiungete ora le 3 o 4 fette di pane bagnate e strizzate, 2 o 3 uova intere a seconda della grandezza, qualche cucchiaio dell'acqua di cottura del polpo, 3 o 4 cucchiai di parmigiano o pecorino, un po' di sale (non esagerate perché il polpo è saporito e l'acqua di cottura che avete aggiunto risulta già salata), un po' di pepe nero, del pane grattugiato quanto basta per rendere più solido l'impasto, il prezzemolo e uno spicchio d'aglio tritati finemente. Lasciate riposare l'impasto per circa 30 minuti.

Continua la lettura
55

Come cuocere le polpette di polpo e patate

A questo punto, dopo aver bagnato un po' le vostre mani, create delle polpette, non molto grandi. Passatele nel pane grattugiato e mettetele in una padella antiaderente con olio di frittura abbondante e molto caldo. Cuocete tutte le vostre polpette di polpo e patate e disponetele su della carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso. La vostra ricetta è pronta: non mi resta che augurarvi buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: polpette di baccalà e patate

Il baccalà è uno dei pesci più apprezzati, solitamente gradito anche ai bambini più piccoli. Il baccalà non è altro che merluzzo salato e poi messo a stagionare; con questo pesce si possono realizzare numerosissime preparazioni, grazie alla sua...
Pesce

Come condire polpo e patate

Il polpo con le patate è un ottimo antipasto da assaporare durante il periodo estivo: fresco e sfizioso diventa un pasto ricco e nutriente. Il pesce d'altra parte è un pasto buono e genuino, ideale per chi segue delle diete ipocaloriche. A seconda delle...
Pesce

Come preparare il polpo arrosto con crema di patate e broccoli

Il polpo si caratterizza per le sue carni magre e per la sua versatilità in cucina. Con il suo sapore delicato e la carne tenera, si può abbinare a molteplici sapori.Spesso però il polpo sembra difficile da "gestire", soprattutto per il timore che,...
Pesce

Come preparare il polpo con patate in crosta

Se siete alla ricerca di un secondo piatto particolare e gustoso, ecco a voi il polpo con patate in crosta. Si tratta di una rivisitazione in chiave più moderna del classico polpo con patate. È semplice da preparare e potete servirlo in tavola sia con...
Pesce

Ricetta: carpaccio di polpo in bottiglia

Se volete inserire in un menù particolare un antipasto insolito, allora provate a fare il carpaccio di polpo in bottiglia. Questa è una ricetta che dovete preparare in maniera tradizionale. Per poi, inserire il polpo dentro una bottiglia e farlo riposare...
Pesce

Ricetta: polpo al limone

il polpo è uno dei pesci maggiormente utilizzati in cucina anche perché può essere preparato in diversi modi: al sugo, in bianco, con il limone, bollito, brasato o in brodo. Quest'ultimo è particolarmente rinomato a Napoli, mentre il sugo è ottimo...
Pesce

Ricetta: carpaccio di polpo e carciofi

Il carpaccio di polpo e carciofi è una ricetta semplicissima da preparare ma che racchiude tutto il gusto dell'estate che sta arrivando! Il carpaccio di polpo è un piatto salutare, adatto anche a chi ha un ristretto regime alimentare, in quanto contiene...
Pesce

Ricetta: spiedini di polpo arrosto al rosmarino con pancetta e pane

Quando si cucina il pesce, è possibile sbizzarrirsi in vari modi per non cadere sempre nelle solite classiche ricette viste e riviste. Molto spesso ci si può inventare davvero di tutto ed è possibile, creare delle meraviglie molto saporite da servire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.