Ricetta: polpettone ripieno di frittata

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il polpettone è un piatto ideale da consumare sia a pranzo che a cena, ed adatto sia per i grandi che per i più piccini. La preparazione è piuttosto semplice, ci vogliono pochi ingredienti e nessuna abilità in cucina. Questo piatto ha molte varianti come ad esempio ripieno a base di frittata, e proprio in riferimento a ciò nei passi successivi vediamo come elaborare la ricetta.

26

Occorrente

  • Per il polpettone:
  • 500 g di carne di vitella macinata
  • 5 fette di pancarré
  • 2 uova
  • 3 cucchiai di parmigiano
  • Latte 50 ml.
  • Sale q.b.
  • Per il ripieno:
  • 2 uova
  • Sale q.b.
36

Preparare la frittata

Innanzitutto dopo aver acquistato tutti gli ingredienti, possiamo incominciare col preparare la nostra frittata. Adesso prendiamo le uova, e mettiamo il contenuto (tuorlo e albume) in una ciotola abbastanza capiente, dopodichè le sbattiamo con una forchetta ed aggiungiamo il sale e del pepe fresco in polvere. Prima di fare questa operazione, mettiamo all'interno di una padella antiaderente dell'olio extravergine di oliva che facciamo scaldare per bene, e versiamo poi la frittata per farla cuocere da entrambi i lati per pochi minuti.

46

Stendere il composto di carne

Nel frattempo, in una ciotola abbastanza capiente prepariamo il composto per realizzare il polpettone. Bisogna mescolare la carne macinata, le uova, il parmigiano, il prezzemolo tritato e del pepe in polvere, dopodichè mescoliamo il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Quando la frittata è cotta, prendiamo un foglio di carta forno lo bagniamo con dell'acqua tiepida e lo strizziamo. Successivamente lo stendiamo su una teglia abbastanza grande, che può contenere il polpettone. Bisogna però prestare una certa attenzione e quindi lasciare dei margini ai lati della teglia, in modo che possiamo fare la chiusura cosiddetta a caramella. A questo punto prendiamo il composto di carne e lo stendiamo sulla carta da forno aiutandoci con una spatola o con le mani, in modo da farlo diventare di uno spessore di alcuni centimetri.

Continua la lettura
56

Mettere nel forno il polpettone

Adesso la frittata va messa sopra il composto, dopodichè cominciamo a chiudere il polpettone su se stesso, fino a quando non otteniamo la sua forma classica. A questo punto dopo averlo sigillato bene, lo mettiamo in una pirofila e lo ricopriamo con della carta, e lo riponiamo poi nel forno a 180° C per circa 30 minuti. Adesso bisogna controllare di tanto in tanto la cottura perché deve essere morbido all'interno ma croccante all'esterno, per cui eliminiamo la carta in modo da farlo dorare in superficie e creare la cosiddetta crosta. Una volta terminata la cottura, lo facciamo raffreddare leggermente per poi servirlo a fette accompagnato da un contorno di insalata mista o verde di stagione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio può essere quello di servire il polpettone tagliato a fette non troppo spesse con delle patate al forno unite al sugo che si sarà formato durante la cottura del polpettone

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare una cena con 10 euro

L'attuale crisi economica costringe i cittadini italiani a limitare le spese il più possibile. Le rinunce non riguardano solo beni e servizi secondari, ma anche quelli primari. Oggi si tende a risparmiare anche sugli alimentari, che sono certamente una...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il tacchino avanzato

Durante le festività non solo natalizie ma anche pasquali o durante le grandi cene che spesso si preparano per amici e parenti, spesso il cibo avanzato può essere parecchio. Per non sprecare nulla e per sfruttare degli avanzi di cibo, è possibile sbizzarrirsi...
Consigli di Cucina

10 idee per il menu di Ferragosto

Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi, e Ferragosto? Come sappiamo, a dispetto delle sue origini non religiose, oggi il Ferragosto non è più solo sinonimo di riposo e pausa dal lavoro, ma è stato incorporato al giorno dell'Assunzione di Maria, diventando...
Carne

Come preparare il polpettone con i fagiolini

Nella nostra cucina abbiamo moltissime ricette che possono essere portate in tavola con estrema facilità, e che sono comunque molto gustose e ormai famose in tutto il mondo. Tra queste possiamo annoverare il famoso polpettone, ormai entrato nella tradizione...
Antipasti

Come fare un polpettone di verdure

Cucinare ogni giorno può prosciugare la creatività tra i fornelli di ognuno di noi. Spesso non sappiamo cosa preparare, oppure siamo troppo pigri per elaborare qualche ricetta sfiziosa. Esistono però dei "grandi classici" che non muoiono mai, soprattutto...
Carne

Ricetta: polpettone di carni miste e verdure al forno

Chi di voi non ha mai mangiato il polpettone? Il polpettone è un tipico secondo "della domenica", uno dei più amati dagli italiani: può essere preparato in mille modi differenti e a volte viene anche considerato una ricetta "svuotafrigo". Nell'impasto...
Carne

Ricetta: polpettone in salsa dolce di cipolle

Il polpettone è un secondo di carne che di solito viene affiancato ad un contorno come le patate al forno o un'insalata mista o verde. La ricetta è corredata da una salsa dolce di cipolle, ma può essere affiancata da un contorno di patate al forno...
Carne

Come preparare il polpettone con melanzane e prosciutto

Per variare la dieta settimanale, il suggerimento è quello di cimentarvi sempre nella preparazione di piatti differenti e nuove ricette. Una la ricetta piuttosto prelibata è quella del polpettone, con carne di vitello, farcito con melanzane e prosciutto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.