Ricetta: pomodori ripieni di riso, olive e patate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il pomodoro è un ortaggio tra i più versatili in cucina. Proprio per questa sua caratteristica, non manca mai in casa. Che sia fresco o in scatola, il pomodoro è sempre presente. Ha molte proprietà nutrizionali, è ricco di acqua, potassio, antiossidanti e vitamine. Il pomodoro viene adoperato in tantissimi modi e per la preparazione di svariati piatti. In questa guida vi suggerisco un modo per preparare un antipasto con l'utilizzo del pomodoro. La ricetta dei pomodori ripieni di riso, olive e patate.

26

Occorrente

  • 10 Pomodori - 18 cucchiai di riso - 16 patate medie - 50 gr. di olive nere - Polpa di pomodoro - Burro q.b. - Prezzemolo q.b. - Aglio q.b. - Olio extravergine d'oliva - Sale - Pepe
36

Preparare i pomodori ripieni di riso, olive e patate non è molto impegnativo. Iniziate subito col preparare il riso. Cuocetelo, in acqua salata, ma senza completarne la cottura. Quindi colatelo quando è ancora al dente, passatelo sotto l'acqua e mettetelo da parte. Dedicatevi adesso ai pomodori. Puliteli, asciugateli e toglieteci le calotte. Dopo, con l'aiuto di un cucchiaino o di un coltellino, togliete una parte di polpa e mettetela dentro una ciotola. Schiacciatela leggermente con la forchetta e conditela. Mettete un filo di olio, l'aglio e il prezzemolo tritati, le olive tagliate a pezzettini, il sale e il pepe. Infine lasciate macerare il ripieno per una mezz'ora.

46

Nel frattempo preparate le patate. Sbucciatele, lavatele e tagliatele a spicchi non troppo sottili. Mettetele dentro una scodella e copritele d'acqua fredda. Lasciatele così fino all'utilizzo in modo che, non diventino di colore scuro. Trascorso il tempo necessario, togliete dal frigorifero il ripieno di polpa di pomodoro. Riprendete anche il riso precedentemente cotto e uniteli tra loro. Mescolate per bene per far amalgamare ed insaporire tutto il riso. A questo punto riempite, ad uno ad uno, tutti i pomodori col riso. Mettete quello giusto per riempire lo spazio, sena pressare. Fatto ciò, ricopriteli con le calotte e sistematele dentro una teglia ben capiente.

Continua la lettura
56

Adesso colate le patate e distribuitele dentro la teglia. Sistematele intorno ai pomodori, cosìfungono da sostegno. In questa maniera evitate di far rovesciare i pomodori e di far disperdere tutto il ripieno. Cercate di non farle accavallare per favorirne la cottura. Quindi, passate su tutti i pomodori e patate, un filo d'olio, uno spicchio d'aglio, un quattro cucchiai di polpa di pomodoro, qualche pezzettino di burro e mezzo bicchiere scarso di acqua. Trasferite i pomodori con riso, olive e patate in forno preriscaldato e cuoceteli a 180° per 45 minuti circa. Servite i pomodori ancora caldi o leggermente tiepidi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' preferibile usare pomodori bio e non troppo verdi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: pomodorini ripieni di tonno

Se avete voglia di un antipasto o un contorno sfizioso, questo è il tutorial che fa al caso vostro. Nel dettaglio vi mostrerò qui di seguito la ricetta dei pomodorini ripieni di tonno. Tuttavia, oltre alla ricetta in questione, voglio proporvi anche...
Antipasti

Ricetta: fiori di zucca ripieni di patate

I fiori di zucca ripieni di patate sono una ricetta particolarmente saporita, adatta sia come accompagnamento ad un portata di carne o pesce, sia come piatto unico. In questo tutorial vi vogliamo illustrare tre semplici procedimenti per realizzare questa...
Antipasti

Come preparare i pomodori ripieni di tonno e quinoa

I pomodori ripieni di tonno e quinoa è una ricetta fresca, un antipasto preferito nelle stagioni primaverili ed estive; ma ovviamente può essere realizzata in qualsiasi periodo dell'anno.Esso è inoltre un piatto leggero, adatto quindi anche a chi sta...
Antipasti

Come preparare i pomodori ripieni alla provenzale

I pomodori ripieni alla provenzale sono adatti in qualsiasi stagione, anche se vengono preparati spesso in estate quando c'è abbondanza di pomodori essendo il loro periodo di raccolta. Comunque sia vengono serviti con altre verdure ripiene o insalata...
Antipasti

Come preparare i pomodori al forno con capperi e olive

Molte volte alcuni piatti semplici possono rivelarsi delle vere sorprese. Basterebbero poche cose, come dei pomodori, una manciata di capperi e delle olive per creare un contorno (o un secondo) sfizioso ed invitante. Senza spendere chissà quale cifra...
Antipasti

Ricetta: carciofi ripieni di riso e yogurt

Nella cucina italiana sono molti i piatti che possono essere oggetto di grande stupore per gli invitati, si parte da piatti tipici regionali fino a scendere nelle antiche tradizioni di territori non più grandi di una città La cucina italiana non è...
Antipasti

Ricetta: involtini di verza ripieni di riso e scarola

La verza è una verdura molto gustosa e allo stesso tempo molto salutare. Mangiarla bollita però, non è il massimo della bontà, per cui si cercano delle ricette in grado di renderla più appetitosa. Tra le tante ricette, qui di seguito ne presentiamo...
Antipasti

Ricetta: carciofi ripieni di tonno e patate

I carciofi sono un alimento piuttosto versatile e ricco di proprietà. Si possono cucinare in vari modi ed il loro sapore riesce sempre a coronare il piatto, rendendolo speciale. Sono adatti sia per un pranzo che per una cena, ed in alcuni casi si possono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.