Ricetta portoghese: bacalhau à Braz

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il bacalhau à Braz è uno dei piatti tipici della cucina portoghese, particolarmente apprezzato per il suo gusto unico ed inconfondibile. La ricetta è stata inventata dal portoghese Braz (da cui deriva il nome) e prevede l’unione di diversi ingredienti, combinati a regola d’arte, per un connubio di sapori ed odori veramente originale: appetitosi bocconcini di baccalà, dalla consistenza tenera e delicata, si sposano con il gusto delle cipolle bianche e di croccanti patatine a stick, il tutto insaporito da una gustosissima salsa a base di uova.

25

Occorrente

  • Baccalà 500 g
  • 4/5 patate di media grandezza
  • 3 cipolle bianche
  • 1 spicchio di aglio
  • 3 uova
  • Olio extravergine d’oliva
  • Olio di semi (per friggere)
  • Sale
  • Pepe
  • Olive nere
  • Prezzemolo
35

Per prima cosa, dedicatevi alla preparazione del pesce: se adopererete il baccalà sotto sale, dovrete metterlo in ammollo in acqua fredda almeno due giorni prima, ricordandovi di cambiare l’acqua per 3/4 volte al giorno. Mondate le patate, tagliatele a bastoncini molto sottili e friggetele in abbondante olio di semi, disponendole, a fine cottura, su un piatto con carta assorbente. In un tegame a parte, fate ammorbidire la cipolla, tagliata finemente, con l’aglio, un filo d’olio extravergine d’oliva e un cucchiaio di acqua. La cottura deve essere lenta e graduale, in modo che le cipolle assumano una consistenza morbida, quasi cremosa. Unitevi i bocconcini di baccalà e fate cuocere il tutto per qualche minuto. Infine, aggiungete anche le patatine fritte, mescolando accuratamente gli ingredienti tra loro, per farli insaporire.

45

Sbattete energicamente le uova e conditele con il pepe ed un pizzico di sale. Incorporate la salsa al resto degli ingredienti ancora caldi e mescolate bene, fino a che non avrà assunto una consistenza cremosa. Versate il bacalhau à Braz sul piatto di portata, guarnitelo con qualche oliva nera ed una spolverata di prezzemolo fresco, tagliato finemente, e servite caldo. Potete accompagnare il piatto con un vino bianco secco, dal sapore intenso e profumato.

Continua la lettura
55

In alternativa per realizzare il bacalhau à Braz, prendete un tegame e mettete l'olio, la cipolla tagliata finemente e mezzo dado. Fate rosolare, girando con una paletta di legno e aggiungete il baccalà a pezzetti. Coprite e a metà cottura unite i pomodori "ciliegino". Lasciate cuocere per mezz'ora circa. A parte, pelate le patate o acquistate direttamente quelle surgelate e friggetele in abbondante olio di semi. In una battete le uova energicamente, aggiungete un pizzico di sale. Il prezzemolo tritato finemente e una manciata di parmigiano. Disponete il baccalà in una pirofila da potata, ricopritelo con le patatine e infine aggiungete il composto preparato con le uova. Disponete la pirofila nel forno e lasciate cuocere per 15 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare la pastèis dè bacalhau

Le pastèis dè bacalhau sono un cibo particolarmente diffuso in Portogallo. Il baccalà è alla base della loro cucina tipica nazionale, sia per diffusione che per la grande quantità di ricette. È un piatto talmente buono ed apprezzato in tutto il...
Cucina Etnica

Ricetta portoghese: pollo piri piri

Il piri piri, detto anche diavolo africano, è un peperoncino molto piccante e caratterizzato da frutti di dimensioni molto ridotte. È tipico dell'Africa centromeridionale ed è diventato di uso comune in Portogallo grazie ai suoi navigatori che, in...
Pesce

Come preparare lo spezzatino di merluzzo alle olive

Se volete provare un piatto nuovo a base di merluzzo in questa guida verrà proposta una ricetta di origine portoghese. Si tratta di una preparazione un po' elaboriosa, quindi non è il classico piatto che si prepara velocemente, però è piuttosto semplice...
Cucina Etnica

Come preparare i fagiolini alla portoghese

I fagiolini alla portoghese sono una ricetta veloce da preparare e molto semplice. Si tratta di un contorno veramente gustoso e saporito che ben si adatta al ruolo di accompagnamento a qualsiasi pietanza desiderate servire per il vostro pranzo o per la...
Pesce

Come preparare il baccalà in crema di caciotta

Per servire in tavola il baccalà in una veste golosa e sfiziosa, perché non provarlo accompagnato da una morbida crema di caciotta? Due sapori intensi e robusti, che mixati danno vita ad un piatto saporito e originale. Una ricetta che propone il baccalà...
Pesce

Come preparare il baccalà con cipolle e olive

Questa è una ricetta tipica della regione Lazio ottima anche nelle giornate d'inverno in quanto si tratta di un piatto che va servito quando è caldo. In questa guida verrà spiegato come preparare il baccalà con un contorno di cipolle e olive nere...
Primi Piatti

Come preparare la salsa di baccalà

Nel periodo della Quaresima (quello che precede la meravigliosa Pasqua), in tutti i Paesi cattolici, è risaputo che nel periodo precedente non si mangia la carne. Nella seguente pratica e dettagliata guida esposta nei passaggi successivi, vi spiegherò...
Pesce

Come preparare il baccalà alla vicentina

In questa guida vogliamo proporre la realizzazione di una nuova ricetta che potremo preparare e servire ai nostri ospiti. Nello specifico vedremo come poter preparare con le nostre mani il famoso baccalà alla piacentina. Iniziamo subito con. Il dire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.