Ricetta: purè di patate con scalogno e panna acida

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il purè di patate con scalogno e panna acida è una ricetta apprezzata in molti paesi e, in quelli anglofoni, è conosciuta come la "mashed potatoes". Si tratta di un contorno semplice da realizzare ma molto calorico, ricco di grassi e amidi. Si accompagna benissimo alle carni e alle verdure saltate in padella, ha una consistenza più soffice del normale purè ed ha un sapore ricco. Vediamo insieme come preparare 4 porzioni di questo buonissimo contorno.

26

Occorrente

  • 700 grammi di patate novelle, 100 ml di latte, 100 grammi di burro, sale, pepe, uno scalogno, 200 grammi di panna acida o crème fraiche.
36

Le patate che dovete scegliere sono le novelle. Tale scelta non è affatto casuale: ogni tipo di patata ha caratteristiche organolettiche differenti e pertanto la riuscita di una ricetta dipende molto dal tipo di tubero acquistato. Se potete, usate solo quelle più piccole. Lavatele, pelatele, tagliatele in pezzi, poi portate ad ebollizione dell'acqua calda all'interno di una pentola e tuffatele al suo interno. Lasciate che cuociano 5 minuti, verificatene quindi l'effettiva cottura infilzando un pezzo con una forchetta e spegnete la fiamma. Scolate le patate all'interno di uno scolapasta e spostatevi nuovamente sui fornelli: dovete preparare il condimento!

46

All'interno di un pentolino scaldate 100 ml di latte interno e 100 grammi di burro. Aggiungete del pepe fresco e mescolate per qualche minuto. Spegnete la fiamma e tornate ad occuparvi delle patate. Prendete uno schiacciapatate e tritatele per benino, versatele quindi in un contenitore capiente e aggiungete lentamente il latte col burro preparato poco prima. Mescolate con lentezza al fine di evitare gli schizzi e, facendo sempre molta attenzione, versate 200 grammi di panna acida o crème fraiche più una presa di sale. Amalgamate il tutto fino a che la consistenza del purè non sembrerà vellutata.

Continua la lettura
56

Prendete lo scalogno e lavatelo sotto acqua corrente. Utilizzate un tagliere per ridurre lo scalogno in piccoli pezzi e versate questi ultimi all'interno del purè appena preparato. Amalgamate ancora una volta energicamente e servite ben caldo. Facciamo una dovuta precisazione: sebbene non sia il caso di usare un qualsiasi tipo di patata per questa ricetta, è possibile utilizzare una grande quantità di radici e tuberi come sostituti delle patate, qualora vi siano persone intolleranti oppure nella circostanza in cui si vogliano creare "mashed roots" di vario genere, Provate, ad esempio, con un mix di carote e cavolo navone, vedrete che non ve ne pentirete, sia per la variazione cromatica che per il sapore da favola!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sperimetate la ricetta in altre varianti, mixando più tuberi/radici contemporaneamente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la crema di piselli alla panna acida

La crema di piselli alla panna acida è un piatto molto economico e semplice da preparare. Potete realizzarlo adoperando sia piselli freschi che surgelati a seconda di quello che avete a disposizione. Il gusto acidulo della panna si sposa alla perfezione...
Antipasti

Come preparare la panna acida

La panna acida è un ingrediente presente in molte preparazioni dolci. La sua preparazione è facile e veloce e, proprio per questo motivo, chiunque può cimentarsi nella sua realizzazione. Viene utilizzata soprattutto nell'Europa dell'est ed al Nord...
Antipasti

Polpette di lenticchie rosse e panna acida

Le lenticchie rosse sono dei legumi indispensabili per il nostro organismo, in quanto ricchi di ferro e proteine ideali anche per chi è anemico, ed inoltre contengono poche calorie, grassi e zuccheri. Quest'ultimo fattore è importante per chi deve monitorare...
Antipasti

Come preparare le patate novelle in salsa acida

Quando si prepara un secondo piatto, è buona norma accompagnarlo con un contorno di verdure. Esistono diversi piatti che si abbinano egregiamente a carne, pesce o formaggio. Possiamo infatti realizzare dei gustosi contorni crudi o anche cotti. In particolare,...
Antipasti

Ricetta: purè di patate

Il tubero per eccellenza che utilizziamo principalmente come contorno ai nostri piatti cucinati, è certamente la patata. Se ci concentriamo sul punto di vista nutrizionale, questo alimento contiene principalmente carboidrati presenti sotto forma di amidi....
Antipasti

Ricetta: Tortino di patate, prosciutto e panna

Le patate si possono preparare in tantissimi modi, e oltre a farle fritte o creare una purea, è possibile realizzare ad esempio un tortino aggiungendo in base ai propri gusti alcuni ingredienti. La ricetta che di seguito ci apprestiamo ad elencare, è...
Antipasti

Purè di sedano rapa alla panna

In cucina è la cura dei dettagli che fa la differenza. Per fare una bella figura con i propri ospiti a cena, occorre avere fantasia. È necessario pensare che si può stupire anche cucinando qualcosa di molto semplice, ma al contempo originale. La preparazione...
Antipasti

Puré di patate alla curcuma e pepe

Il puré di patate è un piatto tipico della cucina italiana. Il purè è un piatto ideale per accompagnare un secondo di carne o pesce. In questa guida vedremo passo dopo passo come fare un purè di patate alla curcuma e pepe. La curcuma da quel tocco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.