Ricetta: Quiche con capesante

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: Quiche con capesante
15

Introduzione

Se per una gustosa cena a base di pesce optiamo oltre che per dei primi e degli antipasti, anche per una torta salata, ovvero per una Quiche con capesante, è un valido ed originale modo per variare la preparazione proprio delle capesante, che in genere si servono gratinate. Nei passi successivi vediamo dunque nel dettaglio come procedere per elaborare questa gustosa ricetta di torta salata.

25

Occorrente

  • Capesante fresche o surgelate 600 gr
  • Farina 500 gr.
  • Uova 3
  • Aglio 1
  • Cipolla 1
  • Burro 40 gr
  • Sale e pepe
  • Olio extravergine d'oliva
  • Vino bianco
  • Teglia da forno
35

La quiche con capesante è molto fine ed ideale da servire come antipasto, oppure in alternativa ad un tradizionale secondo piatto. La consumazione in genere avviene fredda ed è dunque un piatto tipicamente estivo. Nei passi successivi forniamo le istruzioni su come preparare la quiche con capesante e l'elenco degli ingredienti necessari man mano che elaboriamo la ricetta.

45

La prima cosa da fare è versare la farina su un tondo di legno che in genere usiamo per fare gli impasti, aggiungendovi una manciata di sale e del burro freddo, opportunamente tagliato a piccoli pezzetti. A questo punto lavoriamo energicamente il composto fino a quando il burro non si sarà amalgamato con la farina, dopodiché aggiungiamo l'acqua per far ammorbidire il tutto e renderlo agevole per realizzare l’impasto, che alla fine arrotoliamo come una sorta di palla che facciamo poi crescere in un luogo abbastanza fresco oppure riponendola direttamente nel frigo. Avvolta in un panno di tela pulito. A questo punto abbiamo a disposizione un bel po’ di tempo per dedicarci alle capesante. Innanzitutto ci preoccupiamo di dividerle in base ad uno specifico criterio; infatti, si tratta di mettere in un piatto la parte bianca e in un altro la tipica lingua rossastra. Fatto ciò, prendiamo una padella nel cui interno facciamo sciogliere del burro, unendo anche un cucchiaio di vino bianco, dopodiché il contenuto lo versiamo in una ciotola.

Continua la lettura
55

Nello stesso recipiente cuociamo anche la parte bianca delle capesante insieme a delle cipolle opportunamente tagliate a fette, aggiungendo dell’altro burro, sale, pepe e una buona spruzzata di vino bianco, dopodiché trascorsi circa 8 minuti, li togliamo dal fuoco. La quiche con capesante ormai è quasi pronta, per cui non ci resta che manipolare l’impasto precedentemente preparato. Dopo aver imburrato ed infarinato una teglia, lo stendiamo praticando con uno stuzzicadenti una serie di forellini sulla superficie. A questo punto siamo alla parte finale che prevede l’uso di uova che vanno sbattute con sale e pepe, dopodiché si unisce anche il sugo preparato con la parte bianca delle capesante, e della panna, oltre naturalmente alle gustose lingue rosse delle capesante stesse. Il tutto va infine fatto cuocere a 200 gradi per circa una mezz'ora.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: quiche zucchine e ricotta

La quiche, torta salata tipica della cucina francese, è un goloso sformato. Semplice da preparare nonché nutriente, si presta a numerose gustose varianti. La quiche zucchine e ricotta è una ricetta prevalentemente primaverile, realizzata con ingredienti...
Antipasti

Ricetta: quiche di zucchini e pancetta

La quiche, riempita in tanti modi diversi, è una classica specialità della cucina francese. Il cuore di questa deliziosa torta salata può consistere in un ripieno di uova, formaggio, verdure e tanti altri ingredienti che dipendono dalle varie ricette...
Antipasti

Ricetta: quiche broccoli pancetta e formaggio

La quiche è una torta salata molto gustosa e semplice da realizzare. Ha tantissime varianti perché può essere preparata con vari tipi di ripieno secondo i gusti di ognuno. Infatti è un piatto molto amato dai più grandi ai più piccoli e può essere...
Antipasti

Ricetta: quiche zucchine e carote

Nel mondo della gastronomia la quiche è un tipo di torta salate proveniente dalla cucina francese. Si elabora principalmente con una preparazione di uova e crema di latte fresca ed abbastanza consistenza (chiamata "migaine"), mischiata con verdure tagliate...
Antipasti

Quiche alla greca con feta, olive e pomodorini

La quiche è una pietanza assolutamente eclettica. Ottima per una cena o come antipasto. Ma anche per una bella scampagnata in compagnia o per il pranzo in ufficio. Si presta ad una innumerevole quantità di condimenti. Questo tipo di torta salata si...
Antipasti

Come preparare le capesante allo scoglio

Se amate la cucina e vi dilettate spesso con la preparazione di gustosi manicaretti, non potete non apprezzare le capesante, anche conosciute come pettini di mare. Questi molluschi sono tra i più pregiati: certo non possono essere consumati ogni giorno,...
Antipasti

Quiche: 3 modi per prepararla

La Quiche è una torta salata buonissima tipica della cucina francese, il cui nome è l'adattamento gallico della parola tedesca kuchen, che significa torta. Esistono tre modi, considerati più "classici", per prepararla: la Quiche Lorraine, che è quella...
Antipasti

Come preparare mini quiche alla verdura

La quiche è un saporito piatto di pasta sfoglia o brisè, al cui interno va messo un ripieno di verdure e/o molto altro ancora, a seconda dei gusti. La mini quiche alla verdura è un piccolo tortino, ottimo antipasto, ma può diventare un secondo leggero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.