Ricetta: Ratatouille con tofu, melanzana bianca e zucca gialla

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Un numero sempre maggiore di persone osserva una dieta vegetariana o vegana. Nel primo caso, si tratta di un tipo di alimentazione che elimina la carne e altri alimenti di derivazione animale; la dieta vegana è ancora più restrittiva perché prevede il consumo di alimenti esclusivamente vegetali. In entrambe i casi c'è un piatto della tradizione francese che può essere tranquillamente incluso nei pasti, ed è la ratatouille. La ratatouille è un piatto povero di origine provenzale che è fatto esclusivametne da verdure e può essere rivisitato in tanti modi diversi: ad esempio, si potrebbe provare la ricetta della ratatouille con tofu, melanzana bianca e zucca gialla.

25

Occorrente

  • Ingerdienti per quattro persone: 250 grammi di tofu
  • 250 grammi di zucca gialla
  • 200 grammi di melanzane bianche
  • una cipolla bianca di media grandezza
  • qualche fungo essiccato
  • qualche foglia di basilico
  • olio evo e sale q.b.
  • 80 grammi di pomodorini tipo pachino
35

La ricetta tradizionale della ratatouille prevede come ingredienti i pomodori, le zucchine, i peperoni, le cipolle e l'aglio, il tutto insaporito con foglie di basilico e altre spezie tipicametne provenzali. Nella rivisitazione moderna della ricetta spesso si aggiunge anche la melanzana; ma non ci sono limiti alla fantasia. Si può infatti pensare anche ad una versione che includa un ingrediente che è entrato a far parte dell'alimentazione occidentale solo in tempi recenti, ovvero il tofu. Il tofu è definito "formaggio vegetariano" perché si ottiene dal caglio del latte di soia, e come consistenza e sapore ricorda molto il formaggio fatto con latte di mucca.

45

Il tofu ormai si può trovare al supermercato, oppure i più esperti possono prepararlo in casa. Per la ratatouille inoltre servono le melanzane bianche, che sono meno facili da trovare di quelle viola ma hanno un sapore molto più delicato, che ricorda quello dei funghi. Infine occorre la zucca gialla, da scegliere bella matura ma ancora soda. La prima cosa da fare è il soffritto: in una padella ampia e dal fondo largo si mette un velo di olio, tale da coprire tutto il fondo. Poi si taglia a fettine sottilissime una cipolla bianca e si mette a soffriggere nell'olio. Quando la cipolla inizia a diventare trasparente, quindi prima che inizi a dorare, si aggiunge la zucca tagliata a cubetti.

Continua la lettura
55

Bisogna coprire la zucca con un velo di acqua calda insaporendo con un pizzico di sale. Si lascia cuocere senza coperchio; quando l'acqua è evaporata si aggiunono le melanzane, anch'esse tagliate a cubetti. Dopo una decina di minuti di cottura, si aggiungono infine dei pomodorini di tipo pachino tagliati a metà. Si insaporisce con basilico e qualche fungo essiccato triturato finemente. Si copre il tutto e si lascia stufare per almeno tre quarti d'ora, saltanto di tanto in tanto. A fine cottura, quando la ratatouille è ancora ben calda, si aggiungono i cubetti di tofu, poi è pronta da servire in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta di Halloween: crema di zucca gialla e amaretti

Con l'arrivo di ottobre e soprattutto con l'arrivo di Halloween, le ricette con la zucca devono essere assolutamente inserite in ogni menu. La zucca è un ingrediente che si presta veramente a moltissime ricette prelibate, delicate e sfiziose, ma non...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alla zucca gialla

Il risotto alla zucca è un primo piatto autunnale tipico dell'Italia settentrionale, soprattutto della Lombardia. Gustoso e sano, vanta un sapore dolce e delicato capace di deliziare anche i palati sopraffini. Rispetto alle altre varietà comuni, la...
Primi Piatti

3 primi light con la zucca gialla

In questa breve guida, voglio proporvi 3 primi piatti veloci e light, che hanno come protagonista la zucca gialla. La zucca, è un ortaggio che si presta benissimo a molte preparazioni culinarie. Tante infatti sono le ricette nelle quali la zucca è protagonista,...
Primi Piatti

Orzo al pomodoro con ratatouille di verdure

Siete alla ricerca di un piatto autunnale dai richiami estivi? Preparate insieme a noi l'orzo al pomodoro con ratatouille di verdure, per fare il pieno di colore, vitamine e sali minerali. Con pochi ingredienti, in breve tempo e con facilità, porterete...
Primi Piatti

Ricetta: bulgur al tofu

La ricetta che vi propongo oggi mette d'accordo proprio tutti: vegani e vegetariani. Sto parlando del bulgur al tofu. Ma cos'è il bulgur? Cos' è il tofu? Non tutti li conoscono o meglio non tutti li utilizzano normalmente come ingredienti delle loro...
Primi Piatti

Ricetta: riso saltato con verdure e tofu

In questa guida vi spiegherò come preparare una ricetta adatta per qualsiasi momento della giornata. Una ricetta leggera ma che vi sazierà come si deve. Ricca di profumi e sapori, sarà una ricetta che non smetterete facilmente di rifare altre volte....
Primi Piatti

Ricetta: pasta al ragù di tofu

Il tofu costituisce uno dei cibi principali all'interno dell'alimentazione vegana. Si tratta di una pietanza molto magra adatta anche a chi sta seguendo una dieta povera di grassi. Il tofu, che si adatta a qualsiasi ricetta ed è piuttosto facile e veloce...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e pistacchi

E con l'arrivo dell'Autunno, in cucina inizia a spopolare la zucca. La zucca con il suo dolce sapore, rende i piatti saporiti e nello stesso tempo leggeri. Infatti è uno dei pochi ortaggi che contengono pochissime calorie. Quindi, un piatto a base di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.