Ricetta: ravioli ai funghi con fonduta al tartufo

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

All'interno della guida in questione andremo a parlare di cucina. Nello specifico, lo faremo andando a trattare la preparazione di una ricetta: i ravioli ai funghi con fonduta al tartufo. Un piatto da molti ritenuto prelibato e, proprio per questo motivo, la guida avrà una funzione di sostegno durante la preparazione del piatto, perché avrete la possibilità di realizzarlo seguendo passo dopo passo le indicazione contenute qui dentro.
I ravioli sono indubbiamente una delle preparazioni tipiche della cucina italiana più conosciute e più apprezzate in tutto il mondo, e seppur nati come ricetta classica e tradizionale sono un piatto che ben si presta a essere realizzato con i ripieni più diversi, da quelli rustici e più poveri a quelli più raffinati, ricchi di sapori pregiati. In questa guida vedremo insieme come portare in tavola dei ravioli ripieni ai funghi porcini, conditi con una delicata fonduta a base di tartufo, servendo un piatto saporito, classico e elegante.

29

Occorrente

  • 200 gr di farina di segale
  • 200 gr di farina di grano tenero
  • 250 gr di funghi porcini
  • 20 gr di pasta di tartufo
  • 1 confezione di besciamella
  • 2 tuorli d'uovo
  • Burro
  • Pepe bianco
  • Prezzemolo
  • Sale
39

Come vi ho appena anticipato nel passo d'introduzione alla guida, andremo a spiegare la preparazione di una ricetta: i ravioli ai funghi con fonduta al tartufo. Non perdiamo assolutamente tempo prezioso e cominciamo nell'immediato ad argomentare sulle modalità di preparazione di questo piatto.
Il primo step da compiere è impastare la sfoglia della nostra ricetta ai funghi e fonduta al tartufo: setacciamo le farine e disponiamole formando una sorta di mucchio sulla spianatoia, quindo al centro formiamo un piccolo cratere e vi apriamo le uova all'interno, aggiustando di sale. Ora aiutandoci con una forchetta sbattiamo le uova e poco per volta amalgamiamo tutta la farina, aiutandoci con le mani, quindi proseguiamo con la lavorazione dell'impasto sino a che non avremo ottenuto una pasta omogenea e elastica. Quando avrete finito, dovrete riporre da parte il panetto, stando attenti ad avvolgerlo nel modo giusto con un panno e lasciandolo riposare per trenta minuti circa.

49

Continuiamo i passaggi della preparazione dei ravioli ai funghi porcini con ripieno di fonduta al tartufo. Mentre l'impasto riposa passiamo alla preparazione del ripieno dei ravioli: facciamo soffriggere lo scalogno affettato a rondelle sottili in una padella con due cucchiai d'olio extravergine d'oliva, quindi puliamo i funghi porcini eliminandone il gambo e l'eventuale terriccio presente, affettiamoli e uniamoli allo scalogno. Arrivati a questo punto, proseguite aggiungendo del sale, qualora sentiate il bisogno di farlo, e poi girateli periodicamente utilizzando un cucchiaio di legno. In questo modo eviterete che vadano ad attaccarsi al fondo. Proseguite la cottura per un quarto d'ora, mettendo un po' di prezzemolo fresco precedentemente tritato a dovere. Quando la cottura sarà completata, tritate il tutto utilizzando un semplice mixer e accantonate il tutto.

Continua la lettura
59

Proseguiamo ancora con la preparazione della nostra ricetta: i ravioli ai funghi con fonduta al tartufo. Trascorsa la mezz'ora possiamo stendere la pasta: procediamo tirando due sfoglie di dimensioni simili, non troppo sottili, e disponendole sulla spianatoia infarinata perché non si attacchino, quindi prendiamo il composto di funghi porcini tritato precedentemente e con l'aiuto di un cucchiaino disponiamo i mucchietti di ripieno su una delle due sfoglie appena tirate, distanziandoli tra loro di circa 5 cm. Ora, prendere l'altra sfoglia, e andate a porta in sovrapposizione rispetto alla prima, per far sì che il ripieno sia ricoperto. Esercitare una pressione con le dita, in modo da chiudere la pasta a dovere e rimuovete l'eccesso usando una rondella. Date ai vostri ravioli ai funghi porcini con ripieno di fonduta al tartufo la forma da voi privilegiata.

69

Ora prepariamo la fonduta. Avremo bisogno della besciamella, che si trova in commercio già pronta in comode confezioni, ma se vogliamo possiamo realizzarla direttamente da noi procedendo in questo modo: facciamo scaldare un litro di latte intero in un pentolino, e in un pentolino a parte facciamo sciogliere 100 gr di burro unendovi 100 gr di farina setacciata e mescolando, quindi aggiungiamo il latte ben caldo e una spolverata di noce moscata sempre mescolando costantemente con una frusta da cucina, affinché non si formino grumi. Quando sarà pronta potrete proseguire unendoci della pasta di tartufo, nonché i tuorli d'uovo, proseguendo sempre a mescolare con costanza fino al momento in cui tutti gli ingredienti contenuti avranno ottenuto un'amalgama corretta. Arrivati a questo punto non dovrete far altro che spegnere il fuoco.

79

Portiamo a ebollizione una pentola con abbondante acqua salata, quindi immergiamoci i ravioli lessandoli per circa cinque o sei minuti di tempo facendo attenzione che non cuociano troppo, aprendosi e rilasciando tutto il ripieno. Una volta cotti, andate a scolarli utilizzando una schiumarola, oppure, in alternativa, un semplice scolapasta. Poi, conditeli con della fonduta che sia necessariamente calda. Aggiungete del prezzemolo ed una spolverata di pepe bianco e poi servite in tavola ai commensali.
I vostri ravioli con ripieno di funghi porcini e fonduta al tartufo saranno graditissimi agli ospiti. Vi consiglio, inoltre, la lettura di quest'articolo: http://www.mytaste.it/c/condimento-per-ravioli-ripieni-al-tartufo.html.
Spero che questa guida su come fare i ravioli ai funghi con fonduta di tartufo sia utile.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per stendere la pasta è bene avere a disposizione una spianatoia in legno, che è il materiale più indicato poiché la sfoglia si attacca in misura minore.
  • Se vogliamo rendere il nostro ripieno più corposo, possiamo unire ai funghi due patate lessate e schiacciate sino ad ottenere una crema omogenea: il ripieno sarà più denso e saporito.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare i ravioli ai funghi porcini con fonduta di formaggi alle noci

I ravioli ai funghi porcini con fonduta di formaggi alle noci è un piatto tipico invernale non molto difficile da eseguire anche per chi è alle prime armi. Anzi: se non hai molta dimestichezza con i fornelli, preparando questa prelibatezza lascerai...
Primi Piatti

Ravioli con ricotta, funghi e tartufo

Un piatto classico, da consumare la domenica a pranzo, sono senza dubbio i ravioli fatti in casa. I ravioli sono un tipo di pasta fresca all'uovo e si compongono di due strati, di forma quadrata o rotonda sovrapposti, i quali contengono una farcitura...
Primi Piatti

Ravioli di fonduta ai porcini e pere

Natale si avvicina e ancora non avete bene in mente quali prelibatezze preparare durante le feste? Vi consiglio di stupire i vostri invitati con un piatto che unisce il sapore delicato della fonduta e delle pere a quello più deciso dei funghi porcini....
Primi Piatti

Ricetta: pasta ai funghi con fontina e tartufo

Il tartufo, pur essendo un ingrediente estremamente pregiato che rende speciale e raffinato qualunque piatto in cui venga utilizzato, è anche un ingrediente che non necessariamente è riservato alla preparazione di piatti complessi e eleganti, ma ha...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle con funghi e tartufo

Le tagliatelle con funghi e tartufo sono un piatto tipicamente autunnale, il profumo dei funghi è inebriante e la ricetta di questo primo, seppur molto semplice, è estremamente prelibata. Il gusto è raffinato e corposo.Vediamo quindi, passo per passo,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ricotta e tartufo

Nella cucina italiana, ci sono una grande varietà di primi piatti elaborati con l'uovo e farciti con diversi ripieni, capaci di conferire alla pietanza un sapore unico ed inconfondibile. I ripieni quindi variano a seconda dei gusti e delle regioni, ma...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con ripieno di funghi

Per portare in tavola un pizzico del profumo inteso del bosco, perché non racchiuderlo in una morbida sfoglia all'uovo? I ravioli con ripieno di funghi sono una vera prelibatezza. Un primo piatto raffinato e delicato, capace di evocare le profumate note...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con funghi, crema di pecorino e tartufo

La ricetta per un risotto dal sapore tipicamente autunnale è il risotto con funghi, crema di pecorino e tartufo. Questo primo piatto di terra ricorda molto i sapori dell'Umbria e della Toscana, poiché sono terre ricche di funghi, tartufi ed anche di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.