Ricetta: ravioli al sugo di melanzane

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I ravioli al sugo di melanzane sono un piatto gustosissimo, semplice ma allo stesso tempo particolare, ideale per pranzi e occasioni speciali come le festività (soprattutto durante il periodo natalizio!) o un semplice pranzo in famiglia. Si tratta di un primo dal sapore mediterraneo, diverso dai primi a cui siamo abituati, realizzato con pasta fresca e molto semplice da preparare! Vediamo allora insieme la ricetta dei ravioli al sugo di melanzane.

25

Occorrente

  • 6 uova
  • 1 melanzana
  • 2 cipolle
  • 2 gambi di sedano
  • 2 foglie di alloro
  • pangrattato q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • noce moscata q.b.
  • 2 carote
  • 400 gr. di farina
  • 50 gr. di prosciutto cotto
  • 50 gr. di mortadella
  • 50 gr. di parmigiano
  • 300 gr. di macinato di maiale
  • 800 gr. di polpa di pomodoro
  • Olio d'oliva q.b.
35

Condimento

Iniziamo con il nostro condimento: per realizzarlo dobbiamo tagliare una carota, un sedano e una cipolla molto finemente e farli rosolare con un po' d'olio extravergine. Prendiamo quindi la nostra melanzana, laviamola e tagliamola a cubetti. A questo punto aggiungiamola in padella assieme alla cipolla, al sedano e alla carota. Quando vediamo che i cubetti sono dorati possiamo aggiungere la polpa di pomodoro, sale, pepe e un bicchiere d'acqua. Lasciamo che il condimento cuocia per almeno mezz'ora a fuoco moderato. Trascorsi questi trenta minuti possiamo spegnere il fuoco e mettere da parte il condimento.

45

Ripieno

Adesso è arrivato il momento di preparare il ripieno. Tritiamo la cipolla, la carota e il sedano e facciamoli rosolare in padella con olio extravergine e delle foglie di alloro. Aspettiamo qualche minuto e poi possiamo aggiungere la carne. A questo punto lasciamo cuocere per bene il nostro ripieno (aspettiamo tra i quindici e i venti minuti circa). Quando ci accorgiamo che la carne è cotta possiamo spegnere il fuoco, rimuovere le foglie di alloro e disporre il ripieno in una ciotola abbastanza grande. Aggiungiamo a questo punto la mortadella, il prosciutto, due uova, pepe, sale, noce moscata e parmigiano. Mescoliamo bene il composto e lasciamo riposare in frigo.

Continua la lettura
55

Pasta

Una volta che il ripieno e il condimento sono pronti, possiamo occuparci della pasta! Procuriamoci un tagliere di legno e spolveriamoci sopra a fontana della farina. Al centro rompiamo le uova che sono rimaste e aggiungiamo un pizzico di sale. Mescoliamo gli ingredienti fino a quando non si saranno amalgamati bene. A questo punto stendiamo e lavoriamo la pasta su un piano infarinato. Dobbiamo aspettare per circa venti minuti e poi possiamo cominciare a preparare i ravioli: aiutandoci con un mattarello stendiamo per bene il composto creando una pasta sottile. Su metà della nostra pasta mettiamo dei piccoli cucchiaini di ripieno a circa 4 cm di distanza tra loro. Con l'altra metà li ricopriamo. A questo punto tagliamo i ravioli e chiudiamoli aiutandoci con una forchetta. Possiamo dunque cuocere la nostra pasta e aggiungere alla fine il condimento!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni al formaggio con sugo di salsiccia

I ravioli al sugo appartengono alla tradizione culinaria italiana. Vengono preparati in tutto lo stivale, soprattutto al sud. Sono un must dei pranzi domenicali e si possono realizzare con differenti ripieni. Lungo i passi di questa guida vi mostreremo...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli melanzane e mozzarella

La pasta è una specialità italiana che può essere preparata mediante tantissime tipologie di ricette a seconda di ogni regione. In questa guida spiegheremo la preparazione di una ricetta di origine partenopea, ovvero i ravioli di melanzane e mozzarella....
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di melanzane

Quando si vuole preparare un primo piatto in grado di stupire i commensali ma che non richieda troppo tempo si può senza dubbio optare per dei gustosi ravioli di melanzane. Si tratta di una ricetta che potrebbe sembrare piuttosto difficile, soprattutto...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con sugo di melanzane e ricotta

Ogni volta che dobbiamo organizzare un pranzo o una cena con tutti i nostri amici e parenti, non sappiamo mai cosa preparare per lasciare tutti i nostri invitati soddisfatti. Con l'aiuto delle moltissime ricette presenti su internet, potremo facilmente...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di melanzane e menta

Se amate mettere alla prova le vostri doti da chef, questa ricetta fa proprio al caso vostro. I ravioli di melanzane e menta sono una specialità da grand gourmet da servire in tavola assieme a un ottimo spumante brut ben refrigerato. Il sapore della...
Primi Piatti

Come fare paccheri al sugo con polpette di melanzane

Fra tutti i tipi di pasta, i paccheri napoletani hanno un posto meritatamente di rilievo. Il nome ha origini nella lingua greca antica e viene anche usato nella lingua italiana per definire un colpo dato simpaticamente con la mano aperta. A base di farina...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta

I ravioli con ripieno di ricotta costituiscono un piatto tipico italiano. Tanto che, per molti, rappresenta il cosiddetto piatto domenicale della nonna. Questi sono un tipo di pasta fresca dalla forma quadra, oppure tonda e orlata. Sono facili da preparare,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al branzino

I ravioli sono una delle più famose paste ripiene della cucina italiana. Esistono numerosi metodi per preparare i ravioli oltre alla ricetta tradizionale, la quale prevede l'uso di carne o verdure; tra le varianti troviamo le ricette a base di pesce,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.