Ricetta: ravioli alla zucca e speck

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I ravioli sono un primo piatto davvero ricco e gustoso, tanto che, a seconda della preparazione e del ripieno, possono essere consumati anche come pasto unico. L'elemento che caratterizza i ravioli è senza dubbio il ripieno, che può essere preparato con tantissimi tipi di ingredienti differenti, in maniera tale da rispondere alle esigenze di tutti: può essere, quindi, a base di carne, formaggi, verdure o misto. Per quanto possa sembrare complessa, la ricetta dei ravioli è piuttosto semplice da realizzare e chiunque può cimentarsi nella preparazione. Attraverso i passaggi seguenti vedremo come bisogna procedere per preparare i ravioli alla zucca e speck: si tratta di un piatto leggerissimo e molto gustoso, adatto sia agli adulti che ai bambini.

27

Occorrente

  • 200 g di farina
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 500 g di zucca
  • 100 g di ricotta
  • 50 g di speck
37

Dopo esservi procurati tutti gli ingredienti necessari, cominciate con la preparazione della pasta per i ravioli. Innanzitutto, sul tavolo o sulla superficie di lavoro disponete la farina a fontana, quindi unite le uova e cominciate a impastare: quello che dovrete fare è amalgamare per bene i due componenti, fino a quando otterrete un panetto bello compatto, che dovrete lasciar riposare a temperatura ambiente per una ventina di minuti.

47

A questo punto potete passare alla preparazione del ripieno. Come prima cosa tagliate la zucca a cubetti piccoli, mettetela in una teglia antiaderente o rivestita con della carta forno e fatela cuocere in forno a 160° per almeno 30 minuti, o comunque fino a quando si sarà ammorbidita per bene. Quando sarà ben cotta, toglietela dal forno e fatela raffreddare per una ventina di minuti. Ora potete aggiungere la ricotta e, se lo gradite, anche una grattugiata di zenzero o qualche altra spezia che vi piace; infine, aggiungete dello speck tagliato a dadini molto piccoli. Adesso non vi resta altro da fare che mescolare per bene i vari ingredienti fino a ottenere un composto perfettamente omogeneo.

Continua la lettura
57

Procedete nella preparazione andando a distendere la pasta: potete farlo a mano, oppure aiutarvi con un mattarello, l'importante è ottenere una pasta abbastanza sottile e uniforme. Ora, con l'aiuto di un coltello o utilizzando una rotella da cucina, tagliate i ravioli, farciteli con il ripieno e chiudeteli per bene, cercando di sigillare i bordi a mano o con una forchetta. A questo punto, i ravioli sono finalmente pronti e non vi resta altro da fare che mettere sul fuoco l'acqua per pasta e cuocerli. Infine, in una padella a parte, preparate il condimento che più vi piace.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se preferite, potete non mettere lo speck all'interno dei ravioli, ma utilizzarlo come condimento esterno.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: ravioli scamorza e speck

I ravioli sono da sempre considerati un piatto caratteristico dell'Italia centrale. Sono perfetti da servire con una noce di burro ed una spolverata di formaggio grattugiato, oppure serviti con il brodo. La ricetta che vi proponiamo qui di seguito è...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta, speck e asparagi

La cucina italiana offre numerosi piatti. Tra questi, i primi hanno una grande importanza e ci permettono di variare le nostre ricette e i nostri menù. E si tratta della ricetta dei ravioli di ricotta, speck e asparagi. Un piatto gustoso a base di ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con fiori di zucca e stracchino

Per portare in tavola un primo piatto capace di rapire il palato dei nostri commensali, perché non preparare dei golosi ravioli con fiori di zucca e stracchino? Una ricetta delicata e ricca di sapore, resa ancora più golosa dal ripieno morbido e cremoso....
Primi Piatti

Ricetta: ravioli formaggio, radicchio e speck

Preparare la pasta in casa oltre che essere un modo per mangiare sano e senza conservanti, è anche un ottimo passatempo per chi coltiva l'hobby dell'arte culinaria. Se infatti intendete cimentarvi nella preparazione di una ricetta a base di ravioli,...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di zucca con speck

Gli gnocchi di patate sono una ricetta tipica della tradizione italiana. È' molto semplice prepararli in casa, con ingredienti genuini ed economici. Gli gnocchi si possono preparare anche con altri ortaggi, in autunno c'è un ortaggio molto particolare,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli zucca e gamberetti

Molte sono le ricette che fanno parte della nostra cucina, e la maggior parte sono tutte a base di pasta. Tra i tipi di pasta tipici che possiamo trovare, ci sono i ravioli, spesso ripieni di verdure o carne, ma che si prestano molto bene anche per accogliere...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni di asparagi e zucca

Che sia festa o una semplice domenica, i ravioli sono il tipico piatto che accontenta chiunque e fa fare sicuramente un'ottima figura. Sono passati anni dai ricordi di ciascuno di noi, dei ravioli tipici della nonna, accuratamente fatti in casa per l'intera...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli zucca e amaretti

Se siete stanchi di preparare e mangiare soliti piatti pesanti e scontati e non avete idea di cosa proporre per un pranzo speciale, allora leggete con attenzione i passaggi che seguono, in quanto ci occuperemo di proporvi una ricetta che fa proprio al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.