Ricetta: ravioli con ricotta e spinaci

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ricetta: ravioli con ricotta e spinaci

Difficilmente si può rinunciare ad un buon piatto di pasta ripiena: si tratta di una tradizione italiana eccezionale rinomata in tutto il mondo. Le sue origini sono emiliane, ma in tutta la penisola, dal nord al sud, sono ormai una tradizione. La pasta ripiena si divide in diverse tipologie, a seconda delle varie forme: di base è composta da pasta fresca all'uovo mentre il ripieno varia con molti ingredienti diversi. In questa ricetta vedremo un delizioso piatto, quello per antonomasia, cioè i ravioli con ricotta e spinaci.

27

Occorrente

  • 300 gr di farina
  • 3 uova
  • 300 gr di spinaci
  • 200 gr di ricotta fresca
  • Sale
  • Pepe
37

La pasta

Come prima cosa bisogna iniziare dalla pasta, quindi versare la farina su un piano e nella conca centrale mettere le uova. Aggiungere a queste anche un pizzico di sale e sbatterle velocemente, man mano prendendo la farina. Impastare ed amalgamare l'intero impasto sino a quando non si ottiene un composto liscio ed omogeneo. Formare una palla da avvolgere all'interno della pellicola e metterlo da parte in un luogo asciutto e privo di luce per lasciarlo riposare almeno mezz'ora.

47

Il ripieno

Durante il riposo della pasta si può passare alla preparazione del ripieno, quindi prendere gli spinaci e metterli a cuocere in una padella. Coprirli con un coperchio e lasciarli cuocere per qualche minuto. Questi manderanno direttamente la loro acqua di vegetazione, quindi, una volta cotti, scolarli direttamente e metterli all'interno del mixer. Passarli così da ottenere una purea che andrà ad unirsi insieme all'altra parte del ripieno. Mentre gli spinaci si raffreddano, infatti, si può passare alla ricotta, quindi versarla all'interno del recipiente ed iniziare a mescolare energicamente sino a quando non si sarà formata una vera e propria crema. Aggiungere quindi gli spinaci, aggiustare di sale e pepe e mescolare ripetutamente sino a quando il ripieno non è ben omogeneo.

Continua la lettura
57

I ravioli

A questo punto si possono preparare i ravioli: prendere una porzione della pasta, stenderla con il mattarello o con l'apposita macchina e, con l'aiuto della rondella dentellata, formare dei quadrati di tre quattro centimetri per lato. Continuare allo stesso modo sino a quando la pasta non è ultimata. Quindi prendere il ripieno e con l'aiuto di un cucchiaio disporlo al centro, in una quantità di quasi 1/2 rispetto al raviolo. Proseguire allo stesso modo con la metà dei quadrati ottenuti, mentre con l'altra metà disporli superiormente per chiuderli. Con i polpastrelli delle mani pressare delicatamente sui bordi così da evitare la fuoriuscita del ripieno. I ravioli sono così pronti per essere cucinati in base alla ricetta che più si desidera.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La miglior cottura per questo tipo di pasta e che, una volta scolati, aggiungere qualche noce di burro e la salvia fresca, lasciare cuocere velocemente e servire
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni di ricotta e nocciole

Le nocciole, come la maggior parte della frutta secca, si possono abbinare sia alle pietanze dolci che a quelle salate. Ricche di vitamina E, prevengono le malattie cardiovascolari e controllano il livello dei trigliceridi e del colesterolo. La ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: tortellini ricotta e spinaci

La tradizione della pasta emiliana non riguarda solo la lasagna alla bolognese, ma si allarga sulle varie tradizioni della pasta all'uovo. I ravioli, i tortellini sono altre specialità di questa terra che ormai sono diffuse in tutta Italia ed anche molto...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta, speck e asparagi

La cucina italiana offre numerosi piatti. Tra questi, i primi hanno una grande importanza e ci permettono di variare le nostre ricette e i nostri menù. E si tratta della ricetta dei ravioli di ricotta, speck e asparagi. Un piatto gustoso a base di ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta al ragù di capriolo

I ravioli sono una ricetta della cucina italiana che possono essere ripieni di vari ingredienti, di solito si fanno ripieni di carne o di provola e speck, ma possono essere fatti anche ripieni di sola ricotta se volete farli in una maniera più delicata,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con barbabietole e ricotta

La pasta fresca, in Italia, ha un cultura molto radicata e poche volte si vedono dei sostanziali cambiamenti nella ricetta visto che ci si appoggia sempre alla tradizione che questo tipo di piatto porta con se da moltissimo tempo. Però cambiare alcune...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ricotta e tartufo

Nella cucina italiana, ci sono una grande varietà di primi piatti elaborati con l'uovo e farciti con diversi ripieni, capaci di conferire alla pietanza un sapore unico ed inconfondibile. I ripieni quindi variano a seconda dei gusti e delle regioni, ma...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni di crepes ricotta e spinaci

Tipico prodotto italiano, di origine relativamente recente (si trovano le prime notizie al riguardo nei ricettari della prima meta del XIX sec.), i cannelloni sono dei cilindri di pasta solitamente mangiati con un ripieno salato. Essendo molto versatili,...
Primi Piatti

Ravioli ripieni di carciofi e ricotta

I ravioli ripieni di ricotta e carciofi sono una ricetta molto semplice ma allo stesso tempo molto originale. Infatti spesso si trovano i ravioli ripieni di ricotta e spinaci o i ravioli con la carne, ma questo tipo di ricetta è più difficile da trovare....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.