Ricetta: ravioli con verza e speck

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Nelle occasioni speciali, molto spesso capita di voler preparare qualcosa di straordinario che lasci tutti a bocca aperta. Uno di questi piatti può essere un piatto di ravioli con verza e speck, perché presenta il giusto equilibrio tra verdura e carne. In questa guida vi illustrerò la ricetta per un piatto squisito di ravioli con verza e speck.

29

Occorrente

  • 500 grammi di farina
  • un uovo
  • mezzo cucchiaio di sale.
  • 250 grammi di verza
  • 100 grammi di spack
  • una cipolla
  • burro
  • un pezzetto di salvia
  • un pezzetto di rosmarino
39

La prima cosa da fare per quanto riguarda la preparazione dei ravioli è preparare l'impasto. Per fare ciò bisognerà impastare un uovo e 250 g di farina in una terrina, inoltre bisognerà aggiungere ogni tanto dell'acqua, per far sì che l'impasto diventi ben omogeneo, dopodiché bisognerà lasciare a riposo il tutto per almeno un’ora.

49

Mentre l'impasto è a riposo è possibile portarsi avanti con il ripieno dei nostri ravioli. Prima di tutto bisognerà mettere a bollire la verza in acqua con un cucchiaio di aceto di mele, per addolcire un attimino il sapore della verza. Questa operazione dovrà dunque durare circa cinque minuti. Una volta che questa ha terminato il processo di ebollizione, bisognerà lasciarla a riposo fin quando non diventerà tiepida, poi bisognerà tagliarla a piccole fettine.

Continua la lettura
59

Invece per quanto riguarda lo speck l'operazione sarà molto più semplice, infatti basterà tagliare lo speck in sottilissime parti è possibile eseguire questa operazione con un’affettatrice o anche con delle forbici pulite e adatte al taglio di carni.
Una volta che il nostro speck e la nostra verza è pronta bisognerà rosolare il tutto.

69

Per rosolare il tutto bisognerà prendere una piccola padella o un piccolo tegamino, dentro questo aggiungere della cipolla tritata e del burro, che ovviamente sarà sciolto, dopodiché bisognerà aggiungere la verza e lo speck e far rosolare il tutto per qualche minuto.

79

A questo punto il ripieno è pronto, quindi avendo il ripieno bisognerà creare la base su cui disporlo.
Per fare ciò bisognerà creare dei quadratini di impasto aventi quattro centimetri circa come lato e al loro interno bisognerà disporre il ripieno. Ottenuto il raviolo in se bisognerà portarli a ebollizione per circa 3 minuti. Completata questa operazione è possibile preparare una salsa nella quale questi saranno poi immersi.

89

Per preparare la salsa nel modo adeguato bisognerà far sciogliere il burro e delle erbe, come ad esempio un po’ di salvia e di rosmarino in un pentolino. Dopodiché ciò che si presenta come salsa bisognerà versarla sopra i nostri ravioli. Una volta fatto ciò i nostri ravioli saranno pronti per essere serviti.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È possibile aggiungere durante la bollitura un po' di formaggio grattugiato per migliorare il sapore dei ravioli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: ravioli alla zucca e speck

I ravioli sono un primo piatto davvero ricco e gustoso, tanto che, a seconda della preparazione e del ripieno, possono essere consumati anche come pasto unico. L'elemento che caratterizza i ravioli è senza dubbio il ripieno, che può essere preparato...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta, speck e asparagi

La cucina italiana offre numerosi piatti. Tra questi, i primi hanno una grande importanza e ci permettono di variare le nostre ricette e i nostri menù. E si tratta della ricetta dei ravioli di ricotta, speck e asparagi. Un piatto gustoso a base di ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli formaggio, radicchio e speck

Preparare la pasta in casa oltre che essere un modo per mangiare sano e senza conservanti, è anche un ottimo passatempo per chi coltiva l'hobby dell'arte culinaria. Se infatti intendete cimentarvi nella preparazione di una ricetta a base di ravioli,...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli alla verza

La cucina tradizionale con il passare del tempo stufa, il nostro palato ha bisogno di nuovi sapori e di nuove ricette da mettere in atto in qualunque occasione senza fare brutta figura in caso di ospiti. Con pochi e semplici ingredienti si possono realizzare...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli con radicchio e speck

Il raviolo è un prodotto tipico della cucina italiana. Un quadrato di pasta all'uovo atto a contenere un ripieno a base di carne, di pesce, di verdure o formaggio, a seconda delle varie ricette locali. Il raviolo può essere servito in brodo o asciutto...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli con ricotta e speck

Se per il pranzo di oggi avete voglia di qualcosa di particolarmente gustoso e decisamente originale, ecco la ricetta giusta per voi. Si tratta precisamente di squisiti ravioli farciti con ricotta e speck e impreziositi da una generosa grattugiata di...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al vapore

Ecco pronta per tutti voi, una nuova ricetta, molto particolare e particolarmente esotica. Stiamo parlando del modo di preparare i famosi ed anche gustosi ravioli al vapore. Questo modo di cuocere i ravioli e cioè al vapore, è una valida alternativa...
Primi Piatti

Ricetta: verza ripiena di polpettone di patate

La verza ripiena di polpettone di patate è una portata deliziosa, saporita e leggera. Si tratta di prodotti semplici, ma ricchi di sostanze benefiche per il nostro organismo. Queste verdure, infatti, contengono molteplici vitamine tra cui la B, la C...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.