Ricetta: ravioli di carne

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I ravioli di carne rappresentano sicuramente uno dei primi piatti più gustosi ed invitanti che ci siano. Essi sono amati da tutti e possono essere preparati in diversi modi. La ricetta dei ravioli di carne inoltre può essere realizzata anche a casa propria. Il procedimento non è complesso ma richiede una certa praticità. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come preparare i ravioli di carne.

25

Occorrente

  • Per la pasta: una spianatoia, un mattarello, un uovo per ogni 100 grammi di farina
  • Per il ripieno: carne magra di maiale o vitello, mozzarella e parmigiano a piacere. Sale, pepe, prezzemolo e noce moscata (questi ultimi due sono facoltativi)
  • Per il condimento: sugo al pomodoro
35

Il primo passaggio da compiere consiste nel realizzare la sfoglia.Per farlo occorre disporre su un piano da lavoro la farina a fontana e inserire poi un uovo. In seguito bisogna iniziare a sbattere energicamente gli ingredienti fino ad ottenere un composto consistente. A quel punto si può iniziare ad impastare con le mani fino a formare una palla. Dopodiché bisogna lasciar riposare per un po' l'impasto.

45

Mentre la pasta riposa, dovete preparare il ripieno di carne. Come prima cosa bisogna fare il soffritto con una cipolla, due gambe di sedano ed una carota (tutti tagliati finemente). Mettete il tutto in una pentola capiente assieme a due cucchiai di olio e fate rosolare il soffritto. Quando la cipolla si sarà dorata, dovrete aggiungere un pizzico di sale e di pepe, la carne macinata, la mozzarella e il parmigiano. Aggiungete poi qualche mestolo di brodo di carne e lasciate cuocere a fuoco lento fin quando il brodo non sarà evaporato completamente. A questo punto, togliete dal fuoco la pentola e passate il ripieno al mixer aggiungendo, a piacere, del prezzemolo e un pizzico di noce moscata per insaporire.

Continua la lettura
55

Ora prendete nuovamente la pasta ed iniziate ad appiattirla con le mani e poi stendetela aiutandovi con un matterello (o con una macchina per pasta). Create due rettangoli di uguale misura e dello spessore di circa tre millimetri. Disponete su uno dei due rettangoli una piccola quantità (un cucchiaio più o meno) della carne che avete precedentemente preparato e tritato, alla distanza di tre centimetri una dall'altra. Coprite il primo rettangolo di sfoglia con il secondo. Prendete il tagliapasta zigrinato di forma rotonda e tagliate delle strisce perpendicolari in modo da ottenere tanti piccoli rettangoli con all'interno la carne che avete disposto. Staccate ogni raviolo e disponetelo su di un vassoio coperto con un panno umido precedentemente spolverato con della farina. Portate ad ebollizione l'acqua salata e, quando bollirà, gettate i ravioli. Quando li avrete scolati, uniteli a del sugo di pomodoro con il basilico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta

I ravioli con ripieno di ricotta costituiscono un piatto tipico italiano. Tanto che, per molti, rappresenta il cosiddetto piatto domenicale della nonna. Questi sono un tipo di pasta fresca dalla forma quadra, oppure tonda e orlata. Sono facili da preparare,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al branzino

I ravioli sono una delle più famose paste ripiene della cucina italiana. Esistono numerosi metodi per preparare i ravioli oltre alla ricetta tradizionale, la quale prevede l'uso di carne o verdure; tra le varianti troviamo le ricette a base di pesce,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al brasato

Quando si ha voglia di un piatto succulento, vengono subito in mente i ravioli. In particolare, all'interno di questa guida, vi sarà spiegato come riempirli con il brasato, ovvero un trito di carne aromatizzato con vari aromi ed ingredienti. Nel dettaglio...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli scamorza e speck

I ravioli sono da sempre considerati un piatto caratteristico dell'Italia centrale. Sono perfetti da servire con una noce di burro ed una spolverata di formaggio grattugiato, oppure serviti con il brodo. La ricetta che vi proponiamo qui di seguito è...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di cinghiale

Preparare i ravioli di cinghiale richiede tempo ed impegno, ma il risultato vi darà sicuramente delle grandi soddisfazioni. Seguendo i passi della ricetta potrete realizzare un piatto gustoso, dal sapore deciso e dal profumo avvolgente. Vediamo allora,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli tartufo e funghi

Quando vi verrà in mente di preparare qualche piatto semplice ma particolare allo stesso tempo, ricordatevi di questa ricetta: i ravioli fatti in casa con tartufo e funghi. È un piatto che si presta bene ad essere servito insieme ad altre portate di...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli alle uova

La pasta è un alimento caratteristico delle aree mediterranee. Non è soltanto un ingrediente relativo al settore gastronomico. Ma ormai fa parte della cultura e della vita popolari, specialmente nella nostra penisola. La fantasia italiana in questo...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli alla zucca e speck

I ravioli sono un primo piatto davvero ricco e gustoso, tanto che, a seconda della preparazione e del ripieno, possono essere consumati anche come pasto unico. L'elemento che caratterizza i ravioli è senza dubbio il ripieno, che può essere preparato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.