Ricetta: ravioli di ricotta al ragù di capriolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I ravioli sono una ricetta della cucina italiana che possono essere ripieni di vari ingredienti, di solito si fanno ripieni di carne o di provola e speck, ma possono essere fatti anche ripieni di sola ricotta se volete farli in una maniera più delicata, soprattutto se poi dovrete cucinarli con un sugo dal sapore particolare ed importante. Ad esempio potrete cucinare i ravioli ripieni di ricotta con un ragù di carne di capriolo, che è una carne selvatica e quindi ha un sapore forte e dolciastro allo stesso tempo e richiede l'accostamento a sapori più delicati. Vediamo insieme come preparare questa particolare ricetta.

25

Occorrente

  • 400 gr di farina
  • 3 uova
  • 500 gr di carne di capriolo
  • una carota
  • mezza cipolla
  • una costina di sedano
  • 1 lt di salsa di pomodoro
  • sale
  • olio
  • 300 gr di ricotta di mucca
35

Preparate i ravioli

La prima cosa da fare sarà preparare i ravioli ripieni di ricotta. Per fare la pasta all'uovo versate la farina su una spianatoia da cucina, poi create una fontanella al centro e rompetevi le uova. Salatele e iniziate a sbatterle con la forchetta, amalgamando pian pano la farina. Quando non riuscirete più a prendere la farina, iniziate ad impastare con le mani e poi lavorate la pasta fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Lasciate riposare l'impasto per una mezz'ora in frigorifero prima di lavorarlo per fare i ravioli. Nel frattempo lavorate la ricotta con la forchetta per farla scaldare e diventare più cremosa. Passata la mezz'ora, stendete la pasta e tagliatela per formare i ravioli e versate in ciascuno di essi un cucchiaio di ricotta. Poi chiudete i ravioli a metà e decoratene i bordi con la forchetta. Alla fine del procedimento infarinateli per evitare che si attacchino tra di loro.

45

Preparate il ragù di capriolo

La cosa più difficile da fare sarà procurarsi la carne di capriolo. Dovrete rivolgervi ad un cacciatore o ad una macelleria che sapete che ha carne di cacciagione. Trovata la carne, tritatela al coltello in pezzi molto piccoli (è molto meglio che avere la carne macinata, poiché in questo modo mantiene tutte le proprietà ed il sapore). Versate dell'olio in pentola, tritate cipolla, carota e sedano e fateli soffriggere. Quando si saranno appassiti aggiungete la carne in pentola e fatela cuocere aggiungendo un bicchiere di acqua dopo che si sarà colorita su tutti i lati. Quando l'acqua si sarà asciugata, aggiungete la salsa di pomodoro, salatela e fatela cuocere per un paio di ore, aggiungendo un po' di acqua di tanto in tanto quando vi accorgerete che si è asciugata troppo.

Continua la lettura
55

Cuocete i ravioli e conditeli

Quando il ragù sarà pronto, potrete cuocere i ravioli. Mettete a bollire l'acqua e salatela, poi versate i ravioli e quando saliranno tutti in superficie vorrà dire che sono pronti. Ci vorranno circa una decina di minuti da quando li buttate in pentola. Una volta pronti scolateli e versateli in padella con il ragù di capriolo, fateli saltare per qualche minuto e poi serviteli con una foglia di basilico fresco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Pappardelle al ragù di capriolo

Se avete a pranzo degli ospiti particolarmente esigenti, provate a fare un primo originale. Scegliendo di fare qualcosa di diverso dal solito. Per poi, stupirli una volta che porterete la pietanza a tavola. Per riuscire in questo intento, provate a cucinare...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni di zucca al ragù

I ravioli ripieni di zucca al ragù sono una ricetta molto semplice ed allo stesso tempo originale che ha un sapore tipicamente autunnale. Sono abbastanza semplici da preparare ma richiedono un po' di tempo, quindi serve abbastanza pazienza. Vanno abbinati...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta

I ravioli con ripieno di ricotta costituiscono un piatto tipico italiano. Tanto che, per molti, rappresenta il cosiddetto piatto domenicale della nonna. Questi sono un tipo di pasta fresca dalla forma quadra, oppure tonda e orlata. Sono facili da preparare,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta, speck e asparagi

La cucina italiana offre numerosi piatti. Tra questi, i primi hanno una grande importanza e ci permettono di variare le nostre ricette e i nostri menù. E si tratta della ricetta dei ravioli di ricotta, speck e asparagi. Un piatto gustoso a base di ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di zucca e ricotta

Per rievocare le atmosfere romantiche e il profumo dell'autunno, perché non provare a racchiudere l'essenza di questa stagione in uno scrigno delizioso? La regina indiscussa dell'autunno è la dolce zucca, protagonista di ricette prelibate e talvolta...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con barbabietole e ricotta

La pasta fresca, in Italia, ha un cultura molto radicata e poche volte si vedono dei sostanziali cambiamenti nella ricetta visto che ci si appoggia sempre alla tradizione che questo tipo di piatto porta con se da moltissimo tempo. Però cambiare alcune...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni di ricotta e nocciole

Le nocciole, come la maggior parte della frutta secca, si possono abbinare sia alle pietanze dolci che a quelle salate. Ricche di vitamina E, prevengono le malattie cardiovascolari e controllano il livello dei trigliceridi e del colesterolo. La ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con ricotta e spinaci

Difficilmente si può rinunciare ad un buon piatto di pasta ripiena: si tratta di una tradizione italiana eccezionale rinomata in tutto il mondo. Le sue origini sono emiliane, ma in tutta la penisola, dal nord al sud, sono ormai una tradizione. La pasta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.