Ricetta: ravioli fritti

Tramite: O2O 15/06/2017
Difficoltà: facile
17
Introduzione
Ricetta: ravioli fritti

Spesso per raviolo sii intende la pasta ripiena che caratterizza deliziosi primi piatti. Ma i ravioli possono essere anche degli eccezionali antipasti, a seconda delle ricette che vengono utilizzate. In questo caso la preparazione dell'impasto può rimanere invariata alla classica, ma la cottura è diversa in quanto i ravioli vengono fritti, ottenendo quindi un fagotto ben croccante. Nella ricetta vedremo invece l'aggiunta della salsa di soia all'impasto, ottenendo così una preparazione più forte e gustosa.

27
Occorrente
  • Per la pasta: 100 gr di farina; acqua; soia
  • Per il ripieno: 50 gr di carne di maiale tritato; 50 gr di petto di pollo tritato; 20 gr funghi secchi; salsa di soia q.b.; pepe nero
  • Per guarnire: foglie di lattuga e fettine di pomodoro (salsa di soia per un sapore più intenso)
  • Per friggere: olio di soia q.b.
  • Pentola wok, rotella seghettata, carta assorbente
37

Preparare la pasta

Come prima cosa bisogna iniziare a preparare la pasta così da lasciarle il tempo di riposo necessario per essere ben malleabile. Quindi passare la farina a fontana passandola a setaccio, aggiungere l'acqua precedentemente riscaldata ed impastare energicamente: raggiunta una densità media versare la salsa di soia, il giusto occorrente per ottenere un impasto ben liscio ed omogeneo. Continuare quindi ad impastare ottenendo un panetto: rivestirlo quindi con la pellicola da cucina e lasciarlo riposare almeno mezz'ora in un luogo fresco ed asciutto.

47

Preparare il ripieno

Pensare ora alla preparazione del ripieno. Lasciare i funghi secchi, ben sminuzzati, in ammollo per circa un'ora. Nel frattempo, scaldare nella pentola, tipo "wok", un filo di olio di soia ed aggiungere a rosolare la carne di maiale ed il petto di pollo precedentemente tritati. Quando la carne è ben rosolata, mettere i funghi ben scolati, mezzo cucchiaio di salsa di soia e pepe nero quanto basta. Cuocere il tutto per una decina di minuti, quindi spostare il composto in un contenitore freddo, lasciando ulteriormente raffreddare a temperatura ambiente ed infine trasferirlo in frigorifero.

Continua la lettura
57

Preparare i ravioli

Dopo aver verificato che il composto sia ben raffreddato (lasciando passare almeno un paio di ore), proseguire con l'inserimento del ripieno. Riprendere la pasta, stenderne una parte (circa la metà) con il mattarello realizzando una sfoglia sottile, quadrata e compatta. Vaporizziamo sopra alla pasta un po' di acqua per ammorbidirla e con un cucchiaio disporre il composto di funghi e carne sulla sfoglia formando delle noci distanziate tra loro un paio di centimetri (ad intervalli regolari). Con l'altra metà della pasta fare una sfoglia quadrata, simile alla prima che si andrà a sovrapporre a questa. Con le dita, si preme tra gli spazi che creati tra un ripiano e l'altro in modo da sigillare le due sfoglie. Con l'apposita rotella seghettata ritagliare, quindi, i ravioli, cercando di dare una forma simile a tutti. Ora non resta che friggerli. Scaldare l'olio di soia nella pentola "wok" e aggiungere i ravioli con delicatezza. In poco tempo, assumeranno un bel colore dorato. Toglierli dalla pentola con cura e adagiarli su un vassoio con carta assorbente, in modo da far assorbire l'olio in eccesso.

67
Guarda il video
77
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Si consigliano i funghi porcini per il ripieno: alcuni produttori vengono parti di fungo già sbriciolato, di ottima qualità.
  • Per la presentazione finale si può pensare di accostare una buona insalata condita anche con della salsa di soia
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come chiudere i ravioli cinesi

Gli Jiaozi sono un piatto tipico della cucina orientale, meglio conosciuti in Europa come ravioli cinesi. Questo primo piatto viene cucinato molto in Cina e Giappone, ma ha riscosso successo anche negli altri paesi. Vuoi cucinare i ravioli cinesi a casa...
Cucina Etnica

I migliori piatti della cucina cinese

Chi è che almeno una volta nella propria vita non è andato al ristorante cinese, spinto dalla curiosità o semplicemente dal piacere della cucina orientale. Tutti hanno trovato nel menù almeno un piatto che è diventato ben presto il suo favorito e...
Cucina Etnica

Come fare i wonton di gamberi

La tradizione gastronomica della Cina, spazia tra portate fredde e preparazioni raffinate. Questi piatti con il passare del tempo, hanno varcato i confini di tutto il mondo. Invogliando così tante persone ad apprezzare la cucina orientale e dedicarsi...
Cucina Etnica

Ricetta: frittelle con farina di ceci

Le frittelle con farina di ceci sono un piatto salato tipico del sud Italia ma apprezzato in tutta la penisola. La ricetta è semplice, economica, richiede pochi ingredienti e una veloce cottura. Tuttavia, questa semplicità è compensata sia dal gusto...
Cucina Etnica

Ricetta: pollo caramellato allo zenzero

Se volete cimentarvi nella preparazione del pollo cucinandolo in un modo diverso dal solito, in questa guida troverete la descrizione di una deliziosa ed originale ricetta, da preparare in pochi e semplici passi. La ricetta in questione è quella del...
Cucina Etnica

Ricetta russa: manzo alla stroganoff

Il manzo alla Stroganoff è una ricetta Russa. Questo piatto, nonostante sia lontano dalla nostra cultura culinaria, può comunque lasciare gli ospiti a bocca aperta, per via della sua bontà. Si tratta di un secondo piatto, a base di carne e impreziosito...
Cucina Etnica

Ricetta dell'hummus

L'hummus è una deliziosa crema di ceci e semi di sesamo color ocra originaria dei paesi del Medio Oriente; essa può essere servita come antipasto o durante un aperitivo insieme a focacce di pane azzimo, oppure spalmata all'interno della pita (il tipico...
Cucina Etnica

Ricetta tedesca: le Kartoffelsalat

Per chi è alla ricerca di un piatto gustoso, intrigante, profumato e invitante, la Kartoffelsalat è la preparazione ideale. Di origine tedesca, in particolar modo bavarese, l'insalata di patate è ormai una ricetta classica, da accompagnare con dell'ottima...