Ricetta: ravioli ricotta e tartufo

Tramite: O2O 11/02/2017
Difficoltà: media
16
Introduzione
Ricetta: ravioli ricotta e tartufo

Nella cucina italiana, ci sono una grande varietà di primi piatti elaborati con l'uovo e farciti con diversi ripieni, capaci di conferire alla pietanza un sapore unico ed inconfondibile. I ripieni quindi variano a seconda dei gusti e delle regioni, ma una ricetta molto particolare è quella dei ravioli con ricotta e tartufo, un piatto dal sapore piuttosto delicato e nello stesso tempo raffinato. A tale proposito nei passi successivi di questa guida, vediamo come elaborare questo gustoso primo.

26
Occorrente
  • Sfoglia: 500 gr di farina 00, 5 uova, sale, olio
  • Ripieno: 200 gr di ricotta, 20/30 gr di tartufo, 50 gr di parmigiano, 50 gr di burro, sale e pepe
36

Innanzitutto bisogna preparare la sfoglia, ma per chi non è molto abile nell'arte culinaria, allora conviene comprarla in un supermercato già preconfezionata. Se invece volete realizzarla voi, dovete disporre su di un tavolo della farina, e poi inserire le uova, il sale e un filo di olio, ed impastarla per circa cinque minuti. Adesso mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo senza grumi e non appiccicoso, ma se dovesse essere tale, allora aggiungete dell'altra farina.

46

A questo punto lasciate riposare l'impasto per un'ora, dopodiché con un mattarello stendetelo fino ad ottenere una sfoglia abbastanza sottile, e di circa un centimetro di spessore. Tagliate la pasta in tanti quadrati abbastanza grandi, o comunque delle dimensioni che preferite. Dopo aver preparato l'impasto passate alla farcitura, con il tartufo nero grattugiato e della ricotta fresca di pecora o di vaccina. In un recipiente schiacciate la ricotta con una forchetta, quindi versate del burro e del parmigiano per insaporire ulteriormente il ripieno. Mescolate l'impasto amalgamando con un cucchiaio di legno i vari ingredienti, e poi aggiungete sale e pepe a vostro piacimento e logicamente il tartufo nero grattugiato. Adesso per versare il ripieno sulla pasta, potete usare un cucchiaino da caffè, in modo da non metterne un quantitativo eccessivo.

Continua la lettura
56

I ravioli una volta riempiti, vanno piegati in due e richiusi lungo i bordi, e per fare ciò, aiutatevi con una forchetta per evitare che durante la fase di bollitura fuoriesca la farcitura. Ora disponete i ravioli su un panno di tela pulito cosparso di farina, e soprattutto ben distanziati tra loro. Nel frattempo mettete a bollire una pentola con dell'acqua e del sale, e poi versate i ravioli appena saliti a galla. Una volta scolati, conditeli con del parmigiano e del tartufo grattugiato oppure con della panna da cucina, e serviteli accompagnati da un'insalata mista o verde e un buon bicchiere di vino bianco.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Ricordate sempre di inumidire leggermente i bordi dei ravioli per evitare che la farina ne pregiudichi una corretta chiusura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta, speck e asparagi

La cucina italiana offre numerosi piatti. Tra questi, i primi hanno una grande importanza e ci permettono di variare le nostre ricette e i nostri menù. E si tratta della ricetta dei ravioli di ricotta, speck e asparagi. Un piatto gustoso a base di ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta al ragù di capriolo

I ravioli sono una ricetta della cucina italiana che possono essere ripieni di vari ingredienti, di solito si fanno ripieni di carne o di provola e speck, ma possono essere fatti anche ripieni di sola ricotta se volete farli in una maniera più delicata,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni di ricotta e nocciole

Le nocciole, come la maggior parte della frutta secca, si possono abbinare sia alle pietanze dolci che a quelle salate. Ricche di vitamina E, prevengono le malattie cardiovascolari e controllano il livello dei trigliceridi e del colesterolo. La ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni con ricotta, tartufo e funghi

Alcune ricette della variegata gastronomia italiana, sono considerate le regine delle tavole domenicali! Lasagne, pasta al forno e cannelloni sono preparazioni elaborate e gustosissime, tipiche dei pranzi festivi. La loro bontà è innegabile e rivisitare...
Primi Piatti

Ravioli ripieni di carciofi e ricotta

I ravioli ripieni di ricotta e carciofi sono una ricetta molto semplice ma allo stesso tempo molto originale. Infatti spesso si trovano i ravioli ripieni di ricotta e spinaci o i ravioli con la carne, ma questo tipo di ricetta è più difficile da trovare....
Primi Piatti

Gnocchi di ricotta in salsa al tartufo

Gli gnocchi sono di sicuro un piatto tradizionale della cucina italiana e vengono preparati da nord a sud in tutte le regioni. La ricetta tradizionale prevede che gli gnocchi vengano preparati con le patate lesse, ma si possono sperimentare tante altre...
Primi Piatti

Ravioli con ricotta e zucchine

I ravioli con ricotta e zucchine sono una ricetta abbastanza semplice da preparare e costituita da elementi per nulla complessi. Sono una ricetta che funge da piatto completo, ma se volete abbinarla ad un secondo di sicuro è adeguato un piatto di terra,...
Primi Piatti

Ravioli ricotta e spinaci al pomodoro fresco

I ravioli con ricotta e spinaci sono un classico della cucina italiana e si prestano a molti diversi tipi di preparazioni. Solitamente si cucinano in bianco, ma un modo diverso per cucinarli è farli in una salsa al pomodoro fresco, che li rendono molto...