Ricetta: ravioli ripieni di gamberi e capesante

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

I ravioli, come i tortellini, sono una tipologia di pasta molto versatile. Il ripieno può spaziare dalla verdura alla carne, per essere facilmente sostituito anche con varianti di pesce. Inoltre la cucina mediterranea offre molti spunti per realizzare ravioli innovativi e buonissimi: mai provato quelli ripieni di gamberi e capesante? Con la presente guida daremo qualche dritta per una ricetta perfetta, magari da servire proprio nelle occasioni speciali!  

26

Occorrente

  • Farina di grano duro, per 4 persone andranno bene circa 300 grammi
  • 1 uovo per ogni 100 gr di farina
  • Capesante e gamberi, circa un chilo ciascuno
  • Spezie varie: prezzemolo, pepe, aglio, cipolla
  • Sale, olio EVO
  • Acqua
  • Pomodorini
36

L'impasto dei ravioli è la parte più semplice da realizzare. Ogni 100 grammi di farina si utilizza un uovo intero. Qualcuno predilige solo i tuorli, ma è a gusto del cuoco adottare l'uno o l'altro metodo. Per una sfoglia consistente mescolate alla farina 00 una percentuale pari ad un terzo di farina di semola di grano duro. Il suo colore giallo infonderà un aspetto molto gradevole, oltre a tenere bene la cottura dei ravioli. Stendete la pasta con la macchina per la sfoglia, creando dei fogli sottili.

46

Pulite quindi sia i gamberi che le capesante. I primi andranno sgusciati, cercando di tenere da parte le teste per il fumetto. Quest'ultimo può facilmente sostituire il dado, per realizzare un brodo di cottura ottimo anche ad insaporire il sugo con cui accompagnare i ravioli. Le capesante andranno lavate in maniera tale da eliminare tutta la sabbia, spolpando il guscio. Su un tagliere tritate finemente il pesce, aggiungendo un pizzico di pepe e del prezzemolo per insaporire. Scottate il pesce in una padella all'interno del quale avrete aggiunto un filo d'olio. La cottura eviterà che gamberi e capesante rimangano crudi all'interno dei ravioli.

Continua la lettura
56

La mistura servirà come ripieno dei ravioli. Una volta raffreddata, aiutatevi con una sac a poche per realizzare la pasta, unendo a libro due sfoglie. Con una rondella realizzate la tradizionale forma quadrata dei ravioli, cercando di far aderire perfettamente i lati di ciascun raviolo.
Nella pentola di cottura della pasta mettete a bollire le teste di gambero. Queste andranno eliminate con una schiumarola prima della cottura dei ravioli, non appena l'acqua avrà raggiunto la temperatura adatta per cuocere i ravioli. Nel frattempo preparare un sughetto a base di pomodorini, sale, olio, prezzemolo, un po' d'aglio e qualche cucchiaio di fumetto (il brodo realizzato con le teste di gambero).

66

Cuocete i ravioli per qualche minuto, il tempo necessario affinché salgano sulla superficie della pentola. Quindi scolateli e uniteli ai pomodorini, lasciando che si amalgamino con il sugo. Insaporite il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco e servite con una fogliolina di prezzemolo. Ricordate sempre di dare una scottata ai pesci prima di incorporarli nei ravioli. Se dovessero avanzare qualche gambero e un po' di capesante, utilizzatele per arricchire il sugo con i pomodorini, e per abbellire il piatto di portata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: ravioli con gamberi e zucchine

Quando non sapete cosa cucinare, ma avreste voglia di preparare qualcosa che piaccia di sicuro anche ai vostri bambini, potete salvarvi con questa ricetta: i ravioli con i gamberi e le zucchine. È un piatto molto semplice da preparare, che tuttavia richiede...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni al formaggio con sugo di salsiccia

I ravioli al sugo appartengono alla tradizione culinaria italiana. Vengono preparati in tutto lo stivale, soprattutto al sud. Sono un must dei pranzi domenicali e si possono realizzare con differenti ripieni. Lungo i passi di questa guida vi mostreremo...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni di asparagi e zucca

Che sia festa o una semplice domenica, i ravioli sono il tipico piatto che accontenta chiunque e fa fare sicuramente un'ottima figura. Sono passati anni dai ricordi di ciascuno di noi, dei ravioli tipici della nonna, accuratamente fatti in casa per l'intera...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di gamberi

I ravioli dal ripieno ricco di gamberi costituiscono un primo piatto delizioso e raffinato con cui stupire i vostri ospiti. Si tratta di una ricetta poco impegnativa che si prepara in poche e semplici mosse, che riuscirà a soddisfare anche i palati più...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli ripieni di ricotta e nocciole

Le nocciole, come la maggior parte della frutta secca, si possono abbinare sia alle pietanze dolci che a quelle salate. Ricche di vitamina E, prevengono le malattie cardiovascolari e controllano il livello dei trigliceridi e del colesterolo. La ricetta...
Primi Piatti

Come cucinare i ravioli con gamberi e maiale

La carne di maiale è una carne gustosa e che si presta a tantissime ricette sfiziose. Ottima anche come ripieno per la pasta, nello specifico per i ravioli. Realizzare i ravioli ripieni con carne di maiale e gamberi può essere un ottima idea per una...
Primi Piatti

Come preparare i carciofi ripieni di gamberi

I carciofi ripieni di gamberi è una pietanza tipica spagnola della quale esistono molte gustose varianti: in insalata, nelle zuppe oppure gratinati. Sono estremamente popolari ed il loro gusto si sposa perfettamente con l'aglio e con i crostacei. Il...
Primi Piatti

3 ripieni alternativi per i ravioli

I ravioli sono una preparazione gastronomica tipica italiana, che ogni regione o località realizza secondo le proprie personalissime varianti, mettendole in atto nell'elaborazione dei ripieni. Trattandosi di una pietanza versatile, la farcitura si presta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.