Ricetta: rigatoni e gamberetti al curry

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

A volte abbiamo voglia di un bel piatto di pasta che ci stuzzichi l'appetito e la fantasia, e perché non sperimentare nuove ricette e nuovi sapori. In questa guida, spiegherò come preparare la pasta gamberetti al curry, e utilizzeremo per questa ricetta i rigatoni. È una ricetta facile e non ci vuole molto a preparare il tutto. Questa ricetta contiene anche la panna, ma per chi non la gradisse può non metterla, o comunque può utilizzare, come dirò poi le zucchine che si sposano perfettamente con i gamberetti e il curry. Quindi continuate a leggere per scoprire come preparare i rigatoni e gamberi al curry.

26

Occorrente

  • Ingredienti per 4 persone; Rigatoni 320 gr; gamberetti, freschi o surgelati 300 gr; panna fresca 250 ml; brandy due cucchiai; 2 scalogni; 1 cucchiaino di curry; sale e olio q.b
36

Preparate i gamberetti e fateli rosolare

Spesso quando non riusciamo a reperire questo ingrediente fresco dal nostro pescivendolo di fiducia, ricorriamo all'uso dei gamberetti già surgelati e sgusciati, che comunque sono ottimi lo stesso in particolare utilizzati all'interno di una ricetta come questa. Se invece riuscite a trovarli freschi, non dovete far altro che, lavarli, sgusciarli, e pulire bene il gambero. Quindi per prima cosa mettete tre cucchiai di olio d'oliva in una padella e fate cuocere i gamberetti. Se sono troppo grossi, tagliateli a pezzetti così faranno più velocemente. Cercate comunque, quando li acquistate di prenderli di una dimensione non troppo grande.

46

Aggiungete il curry e la panna

In un'altra padella mettete ad appassire lo scalogno tritato in precedenza con un po' di olio. Aggiungete il curry e innaffiate il tutto con il brandy e lasciate sfumare a fiamma bassa. Quando si sarà dimezzato il liquido, aggiungete i gamberetti e la panna e lasciate cuocere a fuoco lento. Potete anche evitare l'aggiunta della panna se non la gradite. O magari potete aggiungere le classiche zucchine che sono perfette insieme ai gamberetti.

Continua la lettura
56

Saltate la pasta con il condimento e servite

Quando il condimento a base di gamberetti, curry e panna sarà pronto. Spegnete il fuoco e lasciate riposare. Se non avevate messo sul fuoco l'acqua per la pasta da prima, fatelo ora. Una volta che l'acqua starà bollendo, aggiungete la pasta, aspettate il tempo di cottura che trovate sulla confezione e poi scolate. Aggiungete la pasta al condimento, fate saltare un po' il tutto e mescolate per amalgamare tutto perfettamente. Spegnete il fuoco e servite il piatto quando è ancora caldo. Se gradite potete aggiungere anche un po' di prezzemolo finemente tritato in ultimo, per dare un tono più fresco alla ricetta. La ricetta,  è perfetta sia per un pranzo che per una cena.  

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non avete il brandy potete usare mezzo bicchiere di vino bianco

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto curry e gamberetti

Il riso è un alimento che ben si presta a diverse preparazioni gastronomiche, dalle più rustiche alle più eleganti. Arricchisce gli aperitivi, regna tra i primi piatti, fa da contorno a molti secondi, viene addizionato persino nei dolci e funge da...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con melanzane e cozze

La ricetta di dei rigatoni con melanzane e cozze è un primo piatto completo e colorato, squisitamente estivo. Nulla comunque vieta la sua preparazione in altri periodi. Le cozze di allevamento e le melanzane di serra sono ormai reperibili tutto l'anno....
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni alla gricia con carciofi

Uno degli alimenti che difficilmente si assenta nelle nostre tavole è la pasta. Tanto che, non esiste menù che non la presenti. I modi per prepararla sono svariati e i condimenti riprendono le tradizioni antiche. Anche se a volte, vengono rivisitate...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con pesto di pistacchi, mozzarella e pomodori secchi

Oggi presenteremo un primo piatto ricco e nutriente. Vedremo la preparazione dei rigatoni con pesto di pistacchi, mozzarella e pomodori secchi. La pietanza è l'ideale per un pranzo "last minute". Oppure per una cena fra amici, in sostituzione alla solita...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con carciofi panna piselli e pancetta

Per un primo piatto capace di evocare i sentori autunnali, lasciamoci ispirare da una ricetta cremosa come i rigatoni con carciofi, panna, piselli e pancetta. Una preparazione dal gusto robusto e intenso, perfetta per portare in tavola un piatto completo...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni allo zafferano

I primi piatti di pasta sono certamente tra i preferiti dagli italiani. La stragrande maggioranza di noi, infatti, non rinuncia mai a questo alimento. Fa parte della nostra cultura e delle nostre abitudini quotidiane. La pasta è un alimento sano, capace...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni alla pajata

La cucina italiana è un viaggio tra i sapori e i profumi legati alle tradizioni della terra. Alcune ricette poi, sono talmente radicate nella cultura locale di alcuni luoghi da diventarne quasi l'essenza. I rigatoni con la pajata, sono una delle preparazioni...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni speck e pistacchi

Se cercate una ricetta facile e veloce, con pochi ingredienti magari anche svuota frigo allora seguite questa guida. Ecco la ricetta per capire come preparare un piatto di rigatoni con lo speck e i pistacchi. Potete comprare la pasta pronta o utilizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.