Ricetta: riso alla crema di zucca

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ricetta: riso alla crema di zucca

Quando si vuole preparare una ricetta unica ed originale in grado di stupire tutti i commensali si può senz'altro optare per un buon riso alla crema di zucca. Si tratta di un piatto estremamente gustoso che può essere realizzato in poco tempo e che riesce ad accontentare il palato sia dei grandi che dei più piccini. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare questa ricetta.

26

Occorrente

  • 2 patate a pasta gialla di media dimensione
  • 1 cipolla
  • 600 gr di zucca
  • erbe aromtiche o sedano q.b
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1/2 cucchiaino di burro
  • 1 cucchiaino di olio
36

Sbucciare la zucca

La prima fase di realizzazione della ricetta prevede la preparazione della crema di zucca. Una volta presa una zucca, possibilmente a pasta gialla, iniziare a sbucciarla ed a tagliarla e pezzi. Pulire bene la zucca eliminando i semi ed i filamenti. A seguire lavarla con acqua fredda per poi lasciarla sgocciolare bene. Allo stesso tempo pelare delle patate e tagliarle a cubetti piccoli. Successivamente passare sotto l'acqua corrente questi pezzetti di patate, per poi lasciarli sgocciolare insieme alla zucca. Prendere quindi una padella e versare mezzo cucchiaino di burro ed un cucchiaino di olio extravergine d'oliva al suo interno. Schiacciare nell'olio uno spicchio d'aglio ed una cipolla che dovranno esser state sbucciate e tritate finemente.

46

Far soffriggere la cipolla

A questo punto accendere il fuoco e lasciare soffriggere l'olio e le cipolle. Passati 5 minuti versare, nella stessa padella la zucca e le patate, avendo cura di girare con buona frequenza. Aggiungere qualche cucchiaio di acqua ed aspettare che la zucca si ammorbidisca un po'. Se si preferisce aromatizzare la crema, preparare un mazzetto di erbe miste da rimuovere alla fine della cottura. Per chi non ama particolarmente le erbesi possono tritare finemente alcune foglioline di sedano o aggiungerlo interamente per poi toglierlo alla fine della cottura. Lasciare cuocere per un tempo di circa 30 minuti cercando di schiacciare le patate una volta ammorbidite.

Continua la lettura
56

Preparare il riso

Ogni tanto è possibile unire un po' di acqua al composto o in alternativa alcuni cucchiai di brodo vegetale. In ultimo non bisogna dimenticare di mettere anche una manciata di sale. Successivamente è possibile collocare la crema nel mixer in modo tale da farla diventare più consistente. Nel frattempo bisogna far cuocere il riso in base al tempo di cottura indicato sulla confezione. Quando sarà pronto si può scolare e mettere per qualche secondo sotto l'acqua corrente in modo da non farlo attaccare. In ultimo bisogna unire la crema precedentemente preparata al riso ed aggiungere a piacimento un po' di pepe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: riso e zucca alla mantovana

Uno degli alimenti maggiormente utilizzati in cucina, grazie alla sua versatilità, è la zucca un ortaggio molto versatile, che si presta alla preparazione di primi piatti, secondi ed anche di dolci. Le proprietà nutritive sono diverse e si presenta...
Primi Piatti

Ricetta: timballini di riso con zucca

Le giornate autunnali fanno sempre venire voglia di gustare qualcosa di sfizioso e magari colorato, per ravvivare il tempo che tende ad essere sempre più grigio. Cosa c'è di meglio allora che preparare un piatto che ricordi il colore dorato del sole?...
Primi Piatti

Ricetta: crema di zucca con crostini

La crema di zucca con crostini è il piatto ideale per mangiare con gusto facendo attenzione alla linea. La zucca ha infatti poche calorie ma tanti benefici effetti sull'organismo. È un ortaggio ricco di sostanze antiossidanti e del prezioso beta-carotene....
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla crema di caprino e fiori di zucca

Tutti amano mangiare qualcosa di sfizioso e saporito, soprattutto durante i pranzi estivi dove la fame aumenta, a causa della stanchezza dovuta alle intere giornate passate al mare. Se avete acquistato dei fiori di zucca e avete in casa anche del caprino,...
Primi Piatti

Ricetta: crema di zucca e cipolla

La zucca è un delizioso ortaggio che caratterizza le ricette del periodo autunnale, stagione della sua massima fioritura. Una deliziosa crema a base di zucca e cipolla può essere assaporata dai propri commensali in una qualunque occorrenza: si tratta...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di patate con crema di zucca e gamberi

Vi piacerebbe provare una ricetta insolita per variare il vostro menù, stupendo tutta la vostra famiglia? Se la vostra risposta è positiva, vi insegno una ricetta davvero molto sfiziosa, facile e gustosa, senza incidere troppo sul bilancio familiare....
Primi Piatti

Riso venere con zucca e zenzero

Il riso Venere è un tipo di riso integrale ottenuto dall'incrocio di una varietà di riso asiatica con una varietà coltivata in Piemonte. Si differenzia dal riso classico per il colore scuro dei chicchi e per il sapore aromatico dopo la cottura. Si...
Primi Piatti

Come fare il riso zucca e finferli

La preparazione di ricette a base di riso non conosce limiti; sono davvero vastissimi gli accoppiamenti che si possono fare tra il riso e i prodotti naturali, dell'orto e non solo. Esistono tante varietà di riso in commercio. Una curiosità che ci riguarda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.