Ricetta: riso e patate

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ricetta: riso e patate

Il riso: il cereale per eccellenza, diffuso in oriente così come in occidente. Il suo impiego in cucina è a dir poco versatile ed è adatto per la preparazione di alimenti dietetici ma anche di piatti più elaborati. Inoltre si associa con estrema facilità con quasi tutti gli ingredienti. Insomma, il riso è un asso in cucina, e nessuna dispensa può restarne sprovvista. Lungo i passi di questa guida abbiamo deciso di associarlo alle patate, per offrirvi un piatto classico, leggero ma allo stesso tempo sostanzioso e dal gusto intenso. Ideale per i caldi pomeriggi invernali o per le fresche serate estive, la pietanza in questione si può consumare appena cotta o dopo diversi istanti. Se siete curiosi di sperimentare questa ricetta, indossate il grembiule da cucina e via con i preparativi.

27

Occorrente

  • 2 tazze di riso
  • 1 testina d'aglio; 1/2 sedano, 1/2 carota; 1/4 di cipolla
  • 5 patate di medie dimensioni
37

Preparate il soffritto

Iniziate dalle patate. Tagliatele a tocchetti piccoli, in maniera tale che i tempi di cottura non siano troppo diversi da quelli del riso. In questo modo otterrete un piatto omogeneo anche nella consistenza. Riponete le patate in una ciotola e passate allo step successivo.
Prendete un tagliere ed un coltello a lama fine. Vi saranno utili per realizzare un fine trito d'aglio, cipolla, carota e sedano. Ripassate poi con una mezzaluna, in modo da sminuzzare il tutto in maniera sottile. Riponete il trito in padella e date un giro d'olio extra vergine d'oliva.

47

Cuocete le patate

Accendete il fornello a fiamma media. Non appena il trito assume una gradevole colorazione dorata, versate in padella le patate. Aggiungete un pizzico di sale e mescolate. Se necessario, durante la cottura, aggiungete ancora un giro d'olio. Mettete il coperchio alla padella e cuocete per circa 8 minuti, sempre a fuoco lento. Quando raggiungerete il giusto grado di cottura, per cui le patate saranno morbide fuori ma ancora poco cotte all'interno, potete aggiungere il riso in padella. Fate rosolare i chicchi per circa 20 secondi, mescolando costantemente con un cucchiaio di legno. Durante questo processo è importante che la fiamma venga mantenuta a bassa intensità, per evitare che il cereale si bruci.

Continua la lettura
57

Cuocete il riso ed impiattate

Dopo che i chicchi di riso assumono una leggera tostatura, potete aggiungere l'acqua. Inizialmente saranno sufficienti due bicchieri, per poi aumentare gradualmente le dosi man mano che il cereale assorbe il liquido durante la cottura. Aggiungete una presa di sale, regolandovi in base al vostro gusto personale. Prima di spegnere la fiamma assaggiate per verificare la consistenza ed il grado di salatura. Infine servite ai vostri commensali associando alla pietanza un buon vino rosso di produzione locale. Non mi resta che augurarvi buon appetito.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiungete un cucchiaio di formaggio direttamente sul piatto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: minestra di riso con porri e patate

La minestra è uno dei primi piatti più piacevoli da consumare soprattutto nei periodi invernali, quando le temperature tendono ad abbassarsi. Infatti, non esiste nulla di più sostanzioso e ricco di proteine vegetali di una calda e deliziosa minestra....
Primi Piatti

Ricetta: riso e patate

Il riso: il cereale per eccellenza, diffuso in oriente così come in occidente. Il suo impiego in cucina è a dir poco versatile ed è adatto per la preparazione di alimenti dietetici ma anche di piatti più elaborati. Inoltre si associa con estrema facilità...
Primi Piatti

Come fare la minestra di riso, zucca e patate

Nelle giornate fredde, per riscaldarsi un po', non c'è miglior cosa di una buona zuppa calda.La zucca come sappiamo è un ortaggio che proviene dall'America, ha molte proprietà nutritive, ha un sapore molto dolce ma non per questo è vietata ai diabetici,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto porri e patate

Il risotto è un piatto molto prelibato della cucina italiana. La tradizione del mangiare il riso deriva ovviamente dai paesi orientali. Ciò non significa che in Italia il risotto non possa essere considerato una pietanza autoctona. Basti pensare alle...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di riso con salmone

Il timballo è la soluzione migliore per un pranzo (o una cena) d'occasione. Si può preparare con ragionevole anticipo e servirlo tiepido agli ospiti. Senza la necessità che la padrona di casa si assenti per troppo tempo dalla tavola. Il timballo si...
Primi Piatti

Ricetta: riso alla crema di zucca

Quando si vuole preparare una ricetta unica ed originale in grado di stupire tutti i commensali si può senz'altro optare per un buon riso alla crema di zucca. Si tratta di un piatto estremamente gustoso che può essere realizzato in poco tempo e che...
Primi Piatti

Ricetta: crema di riso all'uovo

Una preparazione semplice e allo stesso tempo leggera è la crema di riso all'uovo. Questa è una ricetta tradizionale, che si adatta a un menù particolarmente appetibile. La crema di riso si può presentare a tavola fredda, dolce e salata. Ma, anche...
Primi Piatti

Ricetta: pomodori ripieni di riso e philadelphia

Alcune ricette sembrano incarnare alla perfezione lo spirito delle stagioni, proprio come i pomodori ripieni di riso sanno fare con l'estate! Una ricetta semplice e freschissima, perfetta per un pranzo all'aperto con gli amici. Per rendere i nostri pomodori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.