Ricetta: riso persiano con fave e piselli

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il riso persiano è una particolare tipologia di riso utilizzato solitamente come contorno, ma che oggi trova largo uso anche per la preparazione di ottimi primi piatti. La cottura di questa tipologia di riso per un primo piatto è piuttosto diverso, soprattutto se si vuole fare un risotto: infatti questo riso è ideale per preparare insalate fresche. L'amido che contiene il chicco però consente di realizzare un piatto cremoso e saporito, ed in base ai vari ingredienti utilizzati, dona un sapore davvero eccezionale. Infatti, se cotto bene, si sposa con pollo e verdure, ma in questa guida vedremo una ricetta a base di fave e piselli. Questi due ingredienti possono formare un ottimo risotto.

27

Occorrente

  • 180 gr di riso persiano
  • 40 gr di piselli
  • 40 gr di fave
  • 1/2 cipolla
  • 1 dado di brodo vegetale
  • Pepe nero
  • Olio extravergine di oliva
37

Il riso persiano è un riso che contiene una buona quantità di amido e per rilasciarne un po' è necessario sciacquarlo prima in acqua fredda. Lasciarlo quindi a sgocciolare l'acqua e procedere alla preparazione delle verdure. Sgusciare sia le fave che i piselli e lavarli sotto abbondante acqua corrente: quindi versarli in un tegame caldo e lasciarli qualche secondo giusto per farli asciugare. Quindi versare dell'olio e mezza cipolla. Rosolare per bene gli ingredienti, quindi aggiungere il riso. La cottura del riso persiano richiede il doppio dell'acqua rispetto alla sua quantità, pertanto in un altro tegame preparare acqua sufficiente con del brodo vegetale da versare per la cottura.

47

Il riso va come prima cosa mescolato più volte insieme ai condimenti ed aggiungere anche del pepe nero appena macinato. Mescolare fino a quando il riso non inizia a cambiare colore, in quanto inizia a mantecarsi con i vari sapori che vi sono all'interno del tegame. Quindi, non appena si riconosce che il riso sia ben mantecato, aggiungere la quantità di brodo per svolgere la completa cottura.

Continua la lettura
57

Il riso persiano richiede due tipologie di cotture: la prima cottura consiste che, una volta versato il brodo e raggiunto il punto di ebollizione a fuoco alto, lasciare cuocere per almeno dieci minuti a fuoco basso e con coperchio chiuso. Trascorso il tempo, aprire il coperchio e con un cucchiaio mescolare. Lasciare cuocere il riso e se necessario aggiungere un altro po' di brodo. Per gonfiare i chicchi bisogna procedere con la seconda cottura: un minuto prima che il riso termini di cuocere ed essere al dente, chiudere il coperchio e la fiamma. Il vapore verrà assorbito dal riso che aumenterà il suo volume. Lasciare chiuso per circa cinque minuti, quindi aprire e servire.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si vuole si può aggiungere del basilico e del prezzemolo tritato
  • Se occorre rilasciare un po' di amido lasciare il riso in ammollo con acqua fresca per 5 minuti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: il riso alla cantonese

Il riso alla cantonese è una pietanza tipica della gastronomia cinese ed in particolare della regione del Guangzhou. Ottimo come contorno alle saporite portate di carne è anche un nutriente primo piatto. Semplice da riprodurre in casa, la ricetta tradizionale...
Cucina Etnica

Ricetta: cous cous di salmone e piselli

Il cous cous è uno dei cibi caratteristici del Nordafrica. Generalmente è fatto con la semola di grano duro, ma ne esistono varianti preparati con orzo, miglio, riso e anche mais. La peculiarità di questo alimento è il suo formato, ossia piccoli granellini,...
Cucina Etnica

Ricetta: spezzatino di seitan con patate e piselli

Il seitan si ottiene estraendo il glutine dalla farina di frumento e rappresenta uno dei tanti cibi che, nella dieta vegetariana e vegana, sostituiscono egregiamente la carne. È possibile acquistarlo pronto all'uso nella versione classica, in quella...
Cucina Etnica

Ricetta: pollo al curry con riso thai al cocco

Per allietare il pranzo con un piatto unico, saporito e ricco di gusto non c'è nulla di meglio del pollo al curry con riso thai al cocco. Un autentico capolavoro di sapori dall'inconfondibile profumo di cocco che inonderà l'olfatto dei vostri commensali...
Cucina Etnica

Ricetta: riso fritto con ananas e anacardi

Se siete stanchi delle solite ricette e desiderate provare un piatto inconsueto, la pietanza che vi proponiamo oggi potrebbe fare al caso vostro. In questa guida, vi spiegheremo infatti come preparare il riso fritto con ananas e anacardi, un piatto tipico...
Cucina Etnica

Ricetta: noodles di riso con gamberi e verdure

Come vedremo nel corso di questa guida, determinate tipologie di alimenti molto diffusi in Cina, possono essere facilmente integrati nell'alimentazione italiana, nonostante possano sembrare di difficile realizzazione, come ad esempio i noodles di riso,...
Cucina Etnica

Ricetta: noodles di riso fritti

Per chi vuole provare i sapori orientali ma senza eccedere troppo nelle tradizioni alimentari, si può iniziare con qualcosa di semplice come i noodles. Si tratta di una tipologia di pasta simile ai tagliolini per forma e lunghezza, ma che al posto del...
Cucina Etnica

Ricetta: riso e pollo al curry

Spesso quando abbiamo degli amici a cena non sappiamo cosa cucinare e finiamo per ripiegare con una pizza, ma vi do un suggerimento per le prossime volte. Un piatto che quasi sicuramente soddisferà il palato di tutti è il pollo servito con contorno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.