Ricetta: riso rosso con zucchine e menta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: riso rosso con zucchine e menta
15

Introduzione

Il riso è un alimento sano, ricco di amido e costituisce un'ottima alternativa alla pasta. Grazie alle sue proprietà viene impiegato largamente in molti piatti orientali ma non solo. La sua leggerezza e il suo gusto lo rendono molto versatile in cucina e si può abbinare sia a verdure che a carni e pesce. Oggi vedremo insieme una ricetta dal sapore davvero particolare che senza dubbio conquisterà anche i palalti più raffinati: riso rosso con zucchine e menta. Ecco come prepararlo.

25

Occorrente

  • 400 gr. di riso rosso integrale, 1 cipolla, 2 zucchine verdi, 30 gr. di uvetta sultanina, 30 gr. di pinoli, 2 rametti di menta pulegium, olio extravergine di oliva, sale, pepe
35

Iniziate la preparazione del riso rosso con zucchine e menta facendo rinvenire l'uvetta in una tazza con acqua tiepida. È bene eseguire subito quest'operazione in modo da non dover perdere tempo alla fine. Prendete una pentola a pressione e versate il riso rosso coperto da 800 ml di acqua. Una volta coperta la pentola, cuocete il riso per 20 minuti a mezza fiamma da quando parte il fischio. Se non disponete di una pentola a pressione, i tempi di cottura potrebbero raddoppiare ma il risultato è sempre lo stesso.

45

Durante la cottura del riso, tagliate a tocchetti le zucchine privandole anche delle punte e fatele trifolare con 4 cucchiai d'olio extravergine di oliva insieme a cipolla tritata grossolanamente, una manciata di pinoli, l'uvetta ormai rinvenuta ma ben sgocciolata, 8 foglioline di menta pulegium, sale e pepe.
Quando il riso rosso sarà ormai a cottura completa, scolatelo mescolandolo alle altre verdure. Come condimento aggiungete un po' d'olio extravergine d'oliva e aggiungete le foglioline di menta che sono state messe da parte anche per guarnire il piatto. Il riso rosso è pronto per essere servito. Esiste una variante anche di questo primo piatto. Al posto delle zucchine (se non le gradite) potete utilizzare le melanzane ma ovviamente il sapore e l'aroma cambiano completamente.

Continua la lettura
55

Per chi fosse interessato ad avere maggiori informazioni sul riso rosso, ne esistono due tipi: quello fermentato e quello non fermentato. In questa ricetta è stato utilizzato il riso rosso non fermentato. Questa qualità di riso è particolarmente salutare perché oltre a possedere tutte le qualità del riso, è ricco di potassio, ferro, magnesio, manganese, vitamina B e sostanze antiossidanti utili per la pelle e per la salute del nostro corpo. È ottimo per tutti anche per i celiaci perché naturalmente privo di glutine, aiuta il transito intestinale e combatte le malattie causate dai radicali liberi. Lo trovate nei supermercati, nei negozi cinesi e indiani e ovviamente online.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: frittata di riso e zucchine al forno

Una delle ricette più adoperate in cucina sono le frittate. Queste sono appetitose e croccanti e ideali per completare qualsiasi menù. Sono idee originali anche per usare gli avanzi. In più risolvono velocemente il pranzo o la cena. Inoltre, si possono...
Primi Piatti

Ricetta: zucchine rotonde ripiene di riso

Non tutti conoscono un tipo di vegetale estivo che si presta bene a preparazioni piuttosto light: la zucchina rotonda. Le zucchine rotonde possono essere cucinate sia come vengono cucinate quelle lunghe che in modo leggermente diversi data la loro forma...
Primi Piatti

Ricetta: riso rosso alle verdure

Per tutti gli amanti del riso, in questa guida vediamo come preparare una ricetta molto buona e diversa, il riso rosso alle verdure. Esso è una tipologia di riso che grazie alle sue peculiarità è altamente digeribile, ricchissimo di fibre e nutrienti...
Primi Piatti

Ricetta: riso rosso con le acciughe

Se hai in programma una cena tra colleghi e vuoi proporre loro un piatto diverso ed originale ti trovi nel posto giusto in quanto questa guida potrebbe fare proprio al caso tuo. Spesso ti trovi in difficoltà quando hai ospiti in quanto sei divisa tra...
Primi Piatti

Ricetta: riso freddo con tonno, zucchine e limone

Durante il periodo estivo non c'è niente di meglio di un buon piatto di pasta fredda a pranzo, in modo da evitare di stare tropo dietro i fornelli e per mangiare un gustoso piatto fresco e salutare. Come la pasta anche il riso si presta ad essere reso...
Primi Piatti

Come cucinare il riso rosso selvatico

Il riso rosso selvatico fa parte della varietà del riso integrale. Questo alimento non lavorato è ricco di fibre e di minerali importanti per l'organismo. I chicchi hanno un colore rosso rubino e sono più lunghi rispetto al riso bianco. Il risso rosso...
Primi Piatti

Insalata di riso nero e rosso con straccetti di cotto

Esistono tantissime tipologie di riso, ma quello nero e quello rosso sono due diverse qualità di riso caratterizzate dal sapore deciso e dalle molteplici proprietà nutritive. Il nero è stato scoperto in Cina diversi secoli fa ed era destinato solamente...
Primi Piatti

Come cucinare l'insalata di riso rosso con ceci neri

Il colore è una componente importante in cucina e abbinare prodotti e ingredienti dai colori decisi e non propriamente comuni può essere una soluzione interessante e simpatica. Oggi vogliamo proporvi una varietà di ceci dal colore scuro che provengono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.