Ricetta: risotto agli spinaci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: risotto agli spinaci
17

Introduzione

Quando avete poco tempo e cercate nel vostro ricettario qualcosa da preparare in poco tempo e con pochi ingredienti, il risotto agli spinaci è ciò che fa per voi. Si tratta di un piatto molto semplice, poco elaborato e che richiede una preparazione molto breve. Vi basterà selezionare quei pochi ingredienti che vi servono, per realizzare questo piatto gustoso, delicato ed equilibrato, perfetto da servire in tavola per una fredda giornata invernale o come piatto estivo da servire freddo. Grazie a tutte le proprietà degli spinaci, realizzerete un piatto carico di ferro e di vitamine utili per l'organismo. Ecco quindi come procedere per creare questa ricetta.

27

Occorrente

  • 400 g di riso
  • 1 scalogno
  • Sale q.b.
  • Parmigiano q.b.
  • Brodo vegetale q.b.
  • Burro q.b.
  • Pepe q.b.
  • 300 g di spinaci
37

Creare il brodo e tostare il riso

Per iniziare la ricetta dovrete innanzitutto creare un brodo a base di carote, sedano e cipolle, che servirà a cuocere il riso e a renderlo cremoso. Mentre il riso comincerà a scaldarsi, dovrete tritare con un mixer da cucina uno scalogno e dovrete successivamente soffriggerlo all'interno in una pentola antiaderente, con una noce di burro. Lasciate scaldare e lasciate cuocere lo scalogno fino a quando non diventerà trasparente e dorato. Inserite adesso anche il riso, che dovrà tostarsi all'interno della padella per pochi minuti, fino a quando non diventerà trasparente e fino a quando il burro non comincerà ad asciugarsi completamente.

47

Lavare e tagliare gli spinaci

Versate all'interno della pentola il brodo vegetale poco per volta, aggiungendo un paio di mestoli caldi ogni volta che il riso sarà asciutto e cuocete il riso per circa 14 minuti. Mentre continuerà a cuocere, dovrete lavare accuratamente gli spinaci sotto l'acqua corrente e dovrete successivamente tagliarli grossolanamente in piccoli pezzi. Aggiungete gli spinaci all'interno della pentola solo dopo averli accuratamente asciugati con uno strofinaccio e solo dopo che la cottura del riso sarà quasi ultimata. Amalgamate perfettamente il riso agli spinaci e mescolate tutto energicamente. Salate e pepate il riso a vostro piacimento e cuocetelo per altri 5 minuti prima di spegnere il fuoco.

Continua la lettura
57

Terminare e servire il risotto

Per concludere la vostra ricetta, dovrete spegnere il fuoco e aggiungere all'interno della pentola piena di riso anche una manciata di parmigiano grattugiato e un'abbondante noce di burro. Versate con molta attenzione il riso su un ampio vassoio da portata e gustatelo accompagnandolo ad un buon bicchiere di vino bianco. Una volta freddo, potete conservare il riso in frigo dentro un contenitore di vetro e consumarlo entro 2 o 3 giorni al massimo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere più cremoso il riso, aggiungete un cucchiaio di formaggio morbido al piatto fumante.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto agli spinaci e gorgonzola

La nostra gastronomia italiana, vanta ricette che non sembrano temere il trascorrere del tempo! Il risotto è una di quelle preparazioni classiche che sembrano possedere il segreto per rimanere intramontabili. Cremoso e ricco di gusto, il risotto agli...
Primi Piatti

Come preparare il risotto agli spinaci e speck

Non sempre il riso è associato a piatti particolarmente gustosi, eppure alcuni risotti sono davvero in grado di stupire! Il risotto agli spinaci e speck ad esempio, è una ricetta davvero prelibata e semplice da preparare. Ottimo come primo piatto, per...
Primi Piatti

Come fare il risotto alla crema di spinaci

Il riso è un ingrediente particolarmente versatile, che si presta benissimo a diverse preparazioni. Tra queste, quella più famosa riguarda il risotto, in cui l'ingrediente principale viene tostato per due motivi: il primo riguarda il sapore particolare...
Primi Piatti

Come fare il risotto spinaci noci e mascarpone

Il risotto spinaci, noci e mascarpone è una portata ricca di sapore e di colore. È perfetto da servire in tavola ad una cena informale. È ottimo come variante del pranzo della domenica da trascorrere in famiglia. Il gusto deciso degli spinaci si sposa...
Primi Piatti

Come preparare il risotto spinaci e nocciole

Con l'arrivo della stagione fredda, ritorna la voglia di mettersi ai fornelli e cosa c'è di più sfizioso di un cremoso risotto? Utilizzando semplici ingredienti e perché no, quelli che la stagione ci offre, possiamo facilmente preparare un primo piatto...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con spinaci e besciamella

Se siete alla ricerca di un risotto goloso da presentare in tavola durante una cena in famiglia, ecco a voi il risotto con spinaci e besciamella. Si tratta di un primo piatto da gustare ben caldo, assieme a un bicchiere di vino rosso non troppo alcolico....
Primi Piatti

Ricetta: crema di spinaci

La crema di spinaci è un buon modo per fare il pieno di ferro e minerali. Questo piatto invernale è ottimo da gustare caldo, accompagnato da crostini. Sappiamo che gli spinaci sono ricchi di sali minerali e buoni da gustare anche al naturale. Come vedremo,...
Primi Piatti

Ricetta: pasta al pesto di spinaci

Quando pensiamo al pesto, l'aroma intenso del basilico fresco sembra diventare palpabile! La ricetta più conosciuta è sicuramente quella del pesto alla genovese, vero caposaldo della cucina ligure. Eppure, questa salsa profumata e sfiziosa, può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.