Ricetta: risotto ai fichi neri e prosciutto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ricetta di un primo piatto alternativo e ricco di bontà: il risotto ai fichi neri e prosciutto crudo. Una portata dal gusto stuzzicante, dolce e salato, ideale per una cena speciale. Realizzato con i fichi freschi di stagione, molto zuccherini, è esaltato dalla sapidità del prosciutto crudo stagionato, e dalla mantecatura finale con formaggio pecorino o caprino. Il contrasto di sapori vi stupirà piacevolmente, riscuotendo un successo inaudito fra i commensali.

26

Occorrente

  • 300 gr di riso per risotti - una cipolla- 50 gr di burro - un bicchiere di vino bianco - 5 fichi neri - 6 fettine di prosciutto crudo stagionato - formaggio grattugiato - brodo vegetale - sale e pepe rosa
36

Preparazione

Per la realizzazione del piatto, iniziate dalla preparazione del brodo vegetale. Mettete a lessare gli ortaggi (carote, cipolle, patate e sedano) in acqua bollente salata per almeno 40 minuti. Una volta cotte le verdure, mettetele da parte, filtrate il brodo, e tenetelo in caldo. In un tegame antiaderente, fate soffriggere una cipolla tritata finemente e una noce di burro. Quando la cipolla diventa dorata, aggiungete al soffritto il prosciutto crudo tagliato a listarelle. Lasciate rosolare per un paio di minuti e spostate la pentola dal fuoco. Intanto, versate il riso per risotti in una casseruola, e fatelo tostare a secco, a fuoco alto, fino a renderlo opalescente. Mescolate spesso, e sfumate dopo 3 minuti con vino bianco secco. Appena il vino sarà evaporato, versate il riso nel tegame con il prosciutto crudo.

46

Mantecatura

Una volta aggiunto il riso tostato al prosciutto crudo, mescolate bene per amalgamare i sapori, e unite il brodo caldo. Per la perfetta riuscita del piatto, unite un mestolo di brodo alla volta (aggiungete il successivo solo quando il primo sarà stato assorbito completamente, fino al raggiungimento della cottura ottimale). Unite al riso i fichi tagliati a dadini, precedentemente sciacquati ed asciugati. Utilizzate anche la buccia per ottenere un risultato eccezionale. Mescolate continuamente. Ci vorranno all'incirca 17 minuti, a seconda del riso utilizzato. Verso fine cottura aggiustate di sale e pepe rosa. Spostate la pentola dal fuoco e dedicatevi alla mantecatura. Aggiungete una noce di burro, e mantecate: il risotto risulterà più lucido e saporito.

Continua la lettura
56

Servizio

Per conferire un tocco gourmet al piatto, aggiungete in fase di mantecatura un mestolo raso di brodo e del formaggio grattugiato. In base ai vostri gusti, utilizzate del pecorino o un ottimo formaggio di capra. Mescolate, sempre lontano dal fuoco, e lasciate rapprendere un minuto. Impiattate, guarnendo il piatto con i fichi freschi tagliati sottili ed il prosciutto crudo croccante.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto fichi e gorgonzola

Il risotto, alla base della cucina italiana, attribuito secondo gli storici a Napoli da quando il riso fu importato dagli Aragonesi e "emigrato" successivamente al Nord, è un alimento molto versatile, adatto a ogni tipo di ricetta: da quelle dolci alle...
Primi Piatti

Ricetta: risotto agli asparagi e prosciutto cotto

La cucina italiana propone moltissime ricette elaborate, ricche di ingredienti genuini, adatti a chi segue una dieta sana e mediterranea. La dieta mediterranea, prevede l'utilizzo di verdure di stagione, accompagnate da cereali e da altri ingredienti...
Primi Piatti

Come preparare il risotto ai fichi con panna

Per chi vuole stupire i propri commensali a tavola con degli ottimi piatti bisogna pensare a qualcosa che sia completamente diverso dalla normale consuetudine. Il piatto presentato nella guida che segue è il risotto, una primo elegante e fine, in grado...
Primi Piatti

Come preparare il risotto ai fichi d'india

Stufi del solito risotto? Volete stupire i vostri amici e parenti presentando un piatto diverso, ma non troppo complicato da realizzare? Questa è la ricetta che fa per voi! I fichi d'India sono frutti dai colori che vanno dal verde al rosa all'arancione,...
Primi Piatti

Come preparare il risotto piselli e prosciutto

Se desiderare presentare in tavola un piatto gustoso che possa piacere sia agli adulti che ai bambini, provate a realizzare questo risotto arricchito con piselli freschi e prosciutto cotto. Si tratta di un primo piatto gustoso leggermente profumato allo...
Primi Piatti

Risotto al forno con prosciutto e besciamella

All'interno di questa semplice ma utilissima guida, nei prossimi passi, vedremo insieme tutti i passaggi fondamentali per la preparazione di un primo piatto molto gustoso e nutriente. In particolare, ci occuperemo della preparazione di un risotto al forno...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti ai fichi d'India

Sapevate che i fichi d'india possono costituire un'ottima base per preparare un piatto di pasta? Bene, si! A quanto pare, questo frutto molto particolare, è ottimo non solo mangiato in purezza o come base per la preparazione di dolci, ma è adatto anche...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al radicchio rosso e gorgonzola

Un primo da portare in tavola pieno di colore è il risotto al radicchio rosso e gorgonzola. Una ricetta davvero insolita che stupirà gli ospiti. Arricchito con il radicchio e il gorgonzola, diventa un gustoso risotto unico e appetitoso. Prepararlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.