Ricetta: risotto al gorgonzola

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: risotto al gorgonzola
15

Introduzione

Il risotto al gorgonzola ha un sapore delicato ed un leggero retrogusto piccante. Il gorgonzola è caratterizzato dalla muffa di colore blu-verde che si produce attraverso l'erborinatura. È una tecnica casearia che consiste nel bucare il formaggio con aghi di ferro per favorire la produzione di funghi, durante il periodo della stagionatura. Il prodotto può essere dolce o piccante e viene stagionato per almeno due mesi. Quello dolce è cremoso a pasta molle, quello piccante a pasta dura dal sapore forte e deciso. Ecco la ricetta del risotto al gorgonzola.

25

Preparare il brodo

Per realizzare un buon risotto occorrono ingredienti genuini e di qualità. Il brodo è una componente fondamentale per una perfetta riuscita del piatto. Bisogna prendere una pentola grande e riempitela con circa 3 litri di acqua. Poi, si devono inserire tutte le verdure intere: un pomodoro, una zucchina grande, una carota, una cipolla, uno spicchio d'aglio, due gambi di sedano e abbondante prezzemolo. Si aggiunge una presa di sale grosso e si porta ad ebollizione. Si continua la cottura per circa un'ora e mezza circa, aggiustando eventualmente di sale. Quando il brodo è tiepido bisogna togliere le verdure.

35

Cuocere il riso

In una casseruola si fanno soffriggere una cipolla bianca tagliata a cubetti in una noce di burro. Quando diventa dorata si aggiunge il riso e si comincia la tostatura. Poco alla volta, utilizzando un mestolo, bisogna versare il brodo vegetale nella casseruola, fino a quando il riso non si cuoce. Con un cucchiaio di legno bisogna mescolare spesso per evitare che il riso si attacca al fondo. Occorreranno tra i 15 e i 18 minuti per la cottura; si può utilizzare l'arborio, il carnaroli oppure il vialone nano.

Continua la lettura
45

Preparare il brodo con i dadi

In alternativa per fare il risotto al gorgonzola, prendere una pentola abbastanza capiente, riempirla d'acqua e aggiungere due dadi, per preparare il brodo. In un tegame a parte, far scogliere una noce di burro e aggiungere il prezzemolo tritato finemente, unire anche il gorgonzola. Aggiungere il riso e due mestoli di brodo. Far cuocere lentamente a fuoco basso e unire il brodo ogniqualvolta il riso lo assorbe. Cuocere il riso fin quando non raggiunge la giusta cottura; spegnere il gas e unire il parmigiano grattugiato oppure del formaggio filante tagliato a dadini. Per completare aggiungere dell'altro gorgonzola e farlo sciogliere all'interno del piatto; volendo è possibile unire del pepe nero o del peperoncino piccante. Il risotto può essere anche cotto al forno e gratinato con del pangrattato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto ai fichi e gorgonzola

Alcune ricette, nella loro semplicità, sono capaci di racchiudere sapori e profumi impossibili da non amare! Il risotto ai fichi e gorgonzola, cremoso e delicato, è un piccolo capolavoro gastronomico. Il sentore fruttato dei fichi si sposa con il gusto...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al gorgonzola

Il risotto al gorgonzola ha un sapore delicato ed un leggero retrogusto piccante. Il gorgonzola è caratterizzato dalla muffa di colore blu-verde che si produce attraverso l'erborinatura. È una tecnica casearia che consiste nel bucare il formaggio con...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con asparagi e gorgonzola

La nostra cucina è una fonte perenne di ricette davvero interessanti da cucinare. Dall'antipasto al dolce, possiamo realizzare deliziose pietanze anche con ingredienti di facile reperibilità. Qualora non avessimo idee e volessimo realizzare un gustoso...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al gorgonzola e speck

Il riso, alimento tipicamente orientale, si presta a numerose preparazioni, leggere e saporite. Tra le tante pietanze elaborate dalla cucina italiana si annoverano il risotto agli asparagi, ai funghi porcini, alle patate, al radicchio e molti altri. Il...
Primi Piatti

Ricetta: risotto fichi e gorgonzola

Il risotto, alla base della cucina italiana, attribuito secondo gli storici a Napoli da quando il riso fu importato dagli Aragonesi e "emigrato" successivamente al Nord, è un alimento molto versatile, adatto a ogni tipo di ricetta: da quelle dolci alle...
Primi Piatti

Ricetta: risotto porri e gorgonzola

Uno dei classici formaggi italiani, maggiormente utilizzati, è sicuramente il gorgonzola. Si tratta di un prodotto dal genuino latte intero di vacca. Questo formaggio, tipicamente lombardo, trae il suo nome dalla cittadina di Gorgonzola, località nella...
Primi Piatti

Ricetta. risotto alla zucca gialla e gorgonzola

Preparare dei gustosi risotti è davvero facile, visto che è possibile miscelare tra loro prodotti di ogni genere ed in particolare ortaggi e formaggi. Un esempio riguarda la ricetta che ci apprestiamo a descrivere; infatti, si tratta di un gustosissimo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto all’uva e gorgonzola

Se in occasione di un pranzo o di una cena avete intenzione di sorprendere i vostri ospiti con una ricetta innovativa e nel contempo originale, potete optare per un risotto all'uva e gorgonzola. Si tratta di un piatto che non è difficile da preparare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.