Ricetta: risotto all'amaretto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il risotto è un piatto, una ricetta, che è un'arte. E come l'arte, permette varie sfumature. Ossia, vari ingredienti per renderlo ottimo ed originale. Uno di questi ingredienti è l'amaretto. Sperimentando e assaggiando, si è scoperto un ottimo ingrediente per la preparazione del risotto. E in questa guida vogliamo proporvi la ricetta, appunto, del risotto all'amaretto. Provatela e non ve ne pentirete assolutamente!

26

Occorrente

  • Ingredienti per quattro persone.
  • 300 gr di riso
  • 100 gr di amaretti + due/tre per la decorazione finale
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Scorsa di limone
  • Mezza cipolla
  • Spezie e sale q.b.
  • Parmigiano Reggiano
36

Gli amaretti

Partite dagli amaretti! Non utilizzate amaretti aromatizzati. Rimanete su quelli classici. Potete anche scegliere tra amaretti freschi e quelli secchi. Tenete a mente che quelli freschi hanno un sapore forte, marcato e deciso. Sistemate gli amaretti che avete scelto, tenendone qualcuno da parte per la decorazione finale, in una ciotola. Sbriciolateli grossolanamente e metteteli da parte: è ora di occuparvi del riso.

46

Il soffritto

In una padella capiente mettete un po' d'olio extravergine d'oliva e la cipolla. Potete tagliare la cipolla a striscioline sottili oppure sminuzzarla finemente, in modo che mentre mangiate il risotto non si senta la sua consistenza. Lasciate soffriggere per qualche istante a fiamma vivace. La cipolla deve dorarsi. Unite poi il burro e lasciatelo sciogliere. Mescolate bene questi tre ingredienti con un cucchiaio di legno. Ora aggiungete il riso e fatelo tostare. Aggiungete un paio di bicchieri di vino bianco per aromatizzarlo e fate attenzione a farlo sfumare per bene. Non deve sentirsi, infatti, il gusto del vino in modo marcato. Continuate a mescolare il riso con un cucchiaio di legno. Ora potete aggiustare di sale.

Continua la lettura
56

Il piatto finale

Ora dovete terminare la lavorazione del risotto e del piatto. Per terminarne la cottura: aggiungete del brodo caldo, con il mestolo, e mantenete la fiamma alta. Lasciate asciugare e poi assaggiatelo per capire se necessita di essere ancora salato. Spegnete il fuoco. Aggiungete ancora una noce di burro, fredda, del Parmigiano (o comunque un qualsiasi formaggio che non copra troppo gli altri ingredienti: non essendo l'ingrediente principale, deve sposarsi bene con il resto del piatto e il focus del sapore mantenersi sul gusto dell'amaretto) e qualche scorzetta di limone (se vi piace come sapore) e iniziate a mantecare. Quando sarà cremoso, vorrà dire che la mantecatura è venuta alla perfezione. Aggiungete ora gli amaretti sbriciolati e mescolate per fargli amalgamare bene nel risotto. Fate riposare qualche istante e poi servite il risotto all'amaretto, guarnendo i piatti con gli amaretti che avete tenuto da parte in precedenza: a pezzetti oppure in granella! Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere il sapore del nostro risotto più delicato, possiamo aggiungere della zucca
  • Per il risotto, scegliete una qualità tra: baldo, carnaroli, arborio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Perfetto come primo piatto, specialmente serale, al risotto non si rinuncia mai. Di una versatilità estrema, si accosta indifferentemente a tutti gli ingredienti. Risotto alle verdure, ai funghi, al tartufo, ai crostacei o ai vari tipi di pesce o di...
Primi Piatti

Ricetta: risotto nocciole e spinaci

Il risotto è uno dei piatti più amati e utilizzati nella cucina italiana. Ottenere un buon risotto non è facile e richiede una buona praticità in cucina. Esistono svariati tipi di risotti. In questa guida vedremo una ricetta davvero gustosissima e...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al radicchio rosso e gorgonzola

Un primo da portare in tavola pieno di colore è il risotto al radicchio rosso e gorgonzola. Una ricetta davvero insolita che stupirà gli ospiti. Arricchito con il radicchio e il gorgonzola, diventa un gustoso risotto unico e appetitoso. Prepararlo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con fagioli e carne

Per un piatto nutriente e saporito, la ricetta che vi proponiamo è l'ideale: risotto con fagioli e carne. La pietanza è perfetta come primo piatto ricco o come piatto unico, poiché è davvero completa. La leggerezza del riso si abbinerà ai sostanziosi...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai carciofi e zafferano

Riuscire a portare in tavola un risotto ottimo e allo stesso tempo originale è possibile. Il trucco è quello di seguire semplici regole e abbinarlo bene. Pertanto, dovete scegliere alimenti che lo valorizzano e esaltino il sapore. Molti sono i modi...
Primi Piatti

Ricetta: risotto mantecato con topinambur e porcini

Il risotto è una di quelle ricette salva cena perché qualsiasi ingrediente abbinato e sfumato con del vino è ottimo per la preparazione di un risotto. Con questa guida imparerete come preparare un risotto mantecato con il topinambur e i porcini. La...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al salmone e pistacchi

Se vogliamo una ricetta dal sapore ricco di garbo e di delicatezza, il risotto al salmone e pistacchi è perfetto. Il connubio fra i due ingredienti offrirà un gusto indimenticabile al palato. Una pietanza assolutamente indicata per un pranzo speciale...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al vino bianco con provola, speck e rosmarino.

In tutte le occasioni ed in qualsiasi versione, il risotto è una pietanza di sicuro successo. La sua consistenza cremosa e delicata rende questo piatto ideale sia per una cena che per un pranzo. Il risotto è una preparazione culinaria molto versatile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.