Ricetta: risotto alla crema di latte

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Una ricetta a mio avviso originale ed allo stesso tempo anche molto semplice da preparare è il risotto alla crema di latte. Un risotto che richiama il risotto ai quattro formaggi, ma che risulta senza dubbio più leggero e più facilmente digeribile. Inoltre, rispetto al risotto ai quattro formaggi, è adatto anche per i bambini, a cui sicuramente piacerà. È un piatto apparentemente molto semplice, ma che richiede molta attenzione durante la preparazione. Vediamo insieme come prepararlo.

25

Occorrente

  • 400 gr di riso originario
  • 500 ml di latte intero
  • due cipolle
  • una carota
  • una costa di sedano
  • parmigiano
  • aglio
  • prezzemolo
  • olio
  • sale
35

Fate la crema di latte

Versate in una pentola un po' di olio extravergine di oliva ed aggiungete uno spicchio di aglio a cui avrete tolto la pelle. Nel frattempo pulite una cipolla e tritatela finemente. Quando l'aglio si sarà dorato e l'olio si sarà scaldato, togliete lo spicchio di aglio ed aggiungete all'olio la cipolla tritata. Fate appassire la cipolla nell'olio. A questo punto potrete aggiungere mezzo litro di latte, che dovrete lasciar bollire. Quando inizierà a bollire, giratelo più volte, stando attenti a non farlo rapprendere troppo.

45

Cuocete il riso nella crema di latte

Prima di procedere con la cottura del risotto, preparate il brodo che vi aiuterà nella cottura. In una pentola da parte versate un litro di acqua ed aggiungetevi una cipolla pelata intera, una carota pulita ed una costa di sedano, ponete sul fuoco e fate bollire, non dimenticandovi di aggiungere il sale. Per quanto riguarda la scelta del riso, vi consiglio di utilizzare il riso originario bianco, dai chicchi molto piccoli e che diventa molto denso e cremoso, quindi si abbina molto bene al risotto alla crema di latte. Quando il latte si sarà addensato un po' aggiungete il riso in pentola e mescolate con un cucchiaio di legno, stando attenti a non farlo attaccare. Nel momento in cui il riso avrà assorbito tutto il latte, iniziate ad aggiungere il brodo un mestolo per volta, senza mai lasciar troppo asciutto il vostro risotto. Quando sarà passato il tempo necessario alla cottura (di solito indicato sulla confezione), assaggiate il risotto, spegnete il gas e lasciate riposare per circa tre minuti prima di servire.

Continua la lettura
55

Servite il risotto

Per fare una cosa carina nel servire il risotto, vi consiglio di grattugiare una bella quantità di parmigiano e di creare dei cestini in padella, semplicemente versandolo in una padella piatta e stendendolo con un cucchiaio. Quando le vostre sfoglie di parmigiano saranno pronte, disponetele al centro di ciascun piatto e versatevi su un mestolo di risotto, cospargendolo di prezzemolo tritato. Servite il risotto ancora caldo e non dimenticate di aggiungere la ciotola di parmigiano a tavola!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto con funghi, crema di pecorino e tartufo

La ricetta per un risotto dal sapore tipicamente autunnale è il risotto con funghi, crema di pecorino e tartufo. Questo primo piatto di terra ricorda molto i sapori dell'Umbria e della Toscana, poiché sono terre ricche di funghi, tartufi ed anche di...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con crema di ceci

Un classico delle tradizione italiana è il risotto con crema di ceci. Questo è un piatto completo e abbastanza sostanzioso. La ricetta va fatta con calma per una domenica in famiglia. Tuttavia, per prepararla non ci vorrà molto tempo. Basta che anticipate...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con crema di asparagi e speck

In cucina vengono preparati, durante l'arco della della giornata, moltissimi piatti. Infatti iniziando con il pasto più importante, cioè la colazione, arriviamo alla sera completando con la cena. Tra i piatti preparati sia per il pranzo che la cena,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con crema di formaggi e noci

Il risotto con crema di formaggi e noci è una ricetta tipicamente autunnale ed altamente sconsigliata da preparare in estate per due motivi: il primo è che non è una ricetta molto leggera e quindi potrebbe appesantirvi molto e quindi non è ideale...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con crema di lattuga

Il risotto con crema di lattuga non è solo un piatto gustoso ma anche curativo. La presenza della lattuga garantisce un apporto importante di vitamine e sali minerali come il potassio, il calcio, il sodio ed il cloro. Inoltre questo ortaggio può aiutare...
Primi Piatti

Ricetta: risotto in crema di zucca con baccalà e aceto balsamico

Cercate un primo piatto che sia profumatissimo e che faccia un figurone sulla tavola? Provate il risotto in crema di zucca con filetti di baccalà e un profumo di aceto balsamico, non ve ne pentirete di certo! È una ricetta piuttosto semplice da preparare,...
Primi Piatti

Come preparare il risotto al latte di mandorla

Non tutti riescono a digerire il latte di origine animale e di conseguenza devono trovare delle valide alternative per rimpiazzare questo ingrediente versatile e che viene utilizzato per realizzare tantissime preparazioni. Una tra le tante varianti vegetali...
Primi Piatti

Ricetta: risotto in crema di porri e melagrana

Tutti sappiamo che la melagrana ha moltissime proprietà benefiche per il nostro organismo: per questo, in passato veniva utilizzata nei modi più disparati (se ti incuriosisce la storia, visita il link che trovi in questo articolo), eppure non si vede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.