Ricetta: risotto alla marinara

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il risotto alla marinara è una ricetta tipica della cucina italiana. Si tratta di un primo piatto davvero gustoso, che può essere preparato sia in estate che durante l'inverno. Questa pietanza non è molto complessa da preparare ma richiede comunque un po' di tempo per essere completata. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per poter realizzare questo sfizioso piatto.

26

Occorrente

  • 350 gr di riso, 500 gr di seppioline, 300 gr di gamberetti, 500 gr di vongole veraci, un bicchiere di vino bianco, una manciata di prezzemolo, uno spicchio d'aglio, 3 cucchiai di olio, brodo vegetale, sale e pepe q.b.
36

Procurarsi gli ingredienti

La prima cosa da fare per poter preparare il risotto alla marinara consiste nel procurarsi tutti gli ingredienti necessari alla realizzazione della ricetta. Per una buona riuscita del piatto è necessario procurarsi del pesce fresco e di ottima qualità.

46

Scegliere il pesce

Se non riuscite a trovare del pesce fresco in pescheria, potete semplicemente acquistarlo surgelato in un qualsiasi supermercato ben fornito. Il vantaggio del pesce surgelato, anche se è meno fresco, è che è non deve essere pulito e per questo riduce di molto i tempi di preparazione. Tuttavia lo svantaggio è che il sapore è di gran lunga meno gustoso.

Continua la lettura
56

Preparare le vongole

Per preparare la ricetta mettete innanzitutto le vongole a mollo con acqua fresca e tre cucchiai di sale per fargli perdere la sabbia e poi in un tegame mettete un trito di aglio e prezzemolo con dell'olio, sale e pepe. Pulite e riducete a striscioline la seppia, i gamberetti privati dal guscio e le vongole che avrete fatto aprire precedentemente in una padella, buttando via quelle che non si aprono. Lasciate cuocere per pochi minuti quindi sfumate con del vino bianco. Intanto che l'alcool evapora preparate un brodo vegetale con un po' di estratto apposito o facendo bollire qualche scarto di pesce. A questo punto aggiungete il riso ricoprendolo con il brodo bollente e fate ritirare pian piano. Alla fine mantecate con il burro. Assicuratevi che il risotto resti morbido e al momento di portarlo in tavola cospargete sul piatto un trito di prezzemolo.

66

Aggiungere i pomodorini

Se lo gradite di più aggiungete ai vostri pesci dei pomodorini prima di unire il brodo vegetale preparato a parte. L'aggiunta dei pomodorini conferisce al risotto un gusto più intenso e anche un po' di colorito. Innanzitutto prendete la quantità di pomodorini freschi che volete aggiungere (in base ai vostri gusti) e prima lavateli per bene, poi con tutta la buccia tagliateli a metà oppure in quattro parti e aggiungeteli alla fine quando il pesce è quasi cotto. È importante ricordarsi in questo caso di aggiungere i pomodorini senza privarli della loro buccia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagne alla marinara

Le lasagne alla marinara sono una delle tante versioni di questo tipico piatto italiano. A base di pesce fresco e besciamella, sono più leggere della tradizionale ricetta bolognese. La ricetta delle lasagne alla marinara richiede meno tempo di preparazione....
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla marinara

La ricetta per gli spaghetti alla marinara non è difficile da realizzare. Utilizza ingredienti facilmente reperibili. È una pasta molto gustosa dal profumo così intenso ed avvolgente che conquista al primo colpo. Capita a tutti di organizzare una spaghettata...
Primi Piatti

Ricetta: carbonara marinara

La ricca gastronomia italiana è costellata di ricette intramontabili, radicate nella nostra cultura a tavola. La carbonara è un vero e proprio caposaldo della classica cucina romana, una preparazione che non sembra temere il passare del tempo! Eppure,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla marinaia

Le ricette di cucina a base di pesce, soprattutto durante i periodi caldi, rappresentano sempre una scelta ottimale. Nel corso dell'estate è possibile cucinare un intero pasto con numerosi ingredienti provenienti dal mare. Nonostante si consuma generalmente...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi alla marinara

Un'ottima alternativa a un piatto di pasta o di riso, può essere un bel piatto di gnocchi. Questi solitamente vengono conditi con un sugo semplice preparato con salsa di pomodoro, con del pesto o ai quattro formaggi. Quasi mai invece vengono abbinati...
Primi Piatti

Ricetta: pasta fredda alla marinara

Con l'arrivo della stagione estiva, cambia il tipo di alimentazione perché è difficile riuscire a consumare pietanze calda con le alte temperatura tipiche di questo periodo. Grazie ad internet potremo trovare moltissime ricette di pasta fredda che potremo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con crema di asparagi e speck

In cucina vengono preparati, durante l'arco della della giornata, moltissimi piatti. Infatti iniziando con il pasto più importante, cioè la colazione, arriviamo alla sera completando con la cena. Tra i piatti preparati sia per il pranzo che la cena,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Perfetto come primo piatto, specialmente serale, al risotto non si rinuncia mai. Di una versatilità estrema, si accosta indifferentemente a tutti gli ingredienti. Risotto alle verdure, ai funghi, al tartufo, ai crostacei o ai vari tipi di pesce o di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.