Ricetta: risotto alla vaniglia e scorze di arancia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nell'ambito culinario esistono un'infinità di piatti che si possono preparare, essi si differenziano per diversi fattori come quelli del tempo che ci vuole a prepararli, la difficoltà che essi richiedono ma anche per categorie come primi, secondi, contorni, antipasti e dolci. Capita spesso che possono tornare utili delle guide per provare a cucinare qualcosa di diverso che non rientrano nei piatti classici della cucina italiana, ciò serve anche a dare modo al palato di provare qualcosa di nuovo ed allargare così i propri orizzonti in ambito culinario. In merito a quanto detto finora abbiamo deciso di realizzare questa guida per dare modo di provare un primo piatto tanto gusto quanto particolare, la sua realizzazione vedrà l'utilizzo di diversi ingredienti che amalgamati insieme daranno un buon risultato. Ecco per tutti voi quindi la ricetta del risotto alla vaniglia e scorze d'arancia, la sua preparazione richiede un'attenzione particolare ma attenendosi alla meglio ai passaggi inseriti non sarà difficile riuscirla a realizzare nel migliore dei modi e sarà facile ottenere i complimenti da chi l'assaggerà.

25

Occorrente

  • 800 ml di brodo vegetale
  • 60 g. di Parmigiano Reggiano
  • 300 g. di riso Carnaroli
  • 60 g. di burro aromatico
  • 1/2 scorza di arancia
  • Cipolla bianca q.b. per il soffritto
  • 150 ml di vino bianco
  • Sale q.b
  • 1 bacca di vaniglia
35

Aromatizzare il burro

Nella preparazione di questa particolare ricetta culinaria occorrerà svolgere le operazioni che servono per il burro aromatico. Si parte con lo sciogliere 250 grammi di burro a bagnomaria a cui vanno aggiunti i semi di una bacca di vaniglia ed in aggiunta a ciò anche la scorza di arancia. Il burro dovrà rapprendersi per poi andare in frigo finché esso non debba essere utilizzato.

45

Tostare il riso

Una volta che si è svolta la preparazione del burro aromatizzato si potrà pensare a quella che riguarda il risotto partendo dall'utilizzo della cipolla che prima viene tritata in maniera alquanto fine con poca quantità di olio extravergine d'oliva e subito dopo si lascia imbiondire. Sarà la volta poi del risotto che dovrà tostare per pochi minuti e si utilizzerà il vino bianco per farlo sfumare ed evaporare. Durante la cottura poi sarà buona cosa aggiungerci il brodo vegetale ma questo passaggio dovrà essere fatto in maniera graduale.

Continua la lettura
55

Mantecare il risotto

Si arriverà così alla fine della cottura dove ci dovrà essere l'aggiunta del parmigiano reggiano che si dovrà mescolare al tutto. Fatto ciò si potrà togliere la pentola dal fuoco ed iniziare a mantecare il risotto con l'aggiunta del burro aromatico. A questo punto il risotto sarà pronto per poter essere servito nei vari piatti ed il tocco finale sarà quello di poterci grattugiare su la scorza d'arancia, poi andrà servito subito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Ricetta: risotto all'arancia e mandorle

Una corretta alimentazione è sempre il modo migliore per mantenersi in forma senza rinunciare al gusto. Esistono molti piatti che ci aiutano a seguire un programma alimentare senza farci sentire la mancanza di cibi ipercalorici e ricchi di condimento....
Consigli di Cucina

Ricetta: filetto di merluzzo al succo d'arancia

Il merluzzo è uno dei pesci più usati in cucina. I tipi di cottura del merluzzo sono moltissimi: al cartoccio, al vapore, al forno, in padella e così via. Trattandosi inoltre di carne bianca ricca di fosforo e potassio, dovrebbe far parte della nostra...
Consigli di Cucina

Ricetta: risotto al melone e menta

Oggi vedrete come preparare una ricetta dal sapore esotico e molto particolare. Stiamo parlando del risotto al melone e menta. Questo risotto, è una ricetta estiva perché unisce due ingredienti molto freschi, che lasceranno i vostri commensali a bocca...
Consigli di Cucina

Ricetta: risotto al mango con pinoli

La frutta di solito viene usata per preparare dolci e macedonie. Eppure con questa si possono fare tante ricette salate, ideali da offrire come antipasto, primo, secondo e anche contorni! In questa ricetta vi suggerisco il risotto al mango con pinoli....
Consigli di Cucina

Ricetta: risotto alle prugne e spek

Il risotto è un caposaldo della cucina italiana, preparato in tante varianti diverse ma tutte ugualmente gustose. Un primo piatto perfetto per portare in tavola un classico come quello alla milanese, o per sperimentare nuovi mix di sapori. Altamente...
Consigli di Cucina

Ricetta: risotto al cocco e succo di limone

Il cocco è un frutto tropicale che sta trovando riscontro nelle cucine di tutto il mondo: con esso si può preparare ogni tipologia di piatto, dagli antipasti ai dolci, per non parlare dei secondi piatti, in particolar modo a base di pesce. Le sue qualità...
Consigli di Cucina

Ricetta: risotto al caramello e nocciole

Quando si pensa alla preparazione di un primo piatto, spesso si fa riferimento ad un ottimo risotto. Il risotto da sempre rimane uno dei piatti più delicati e prelibati da presentare in tavola per svariate occasioni. Oltre ai classici ingredienti che...
Consigli di Cucina

Ricetta: risotto al pompelmo rosa e gamberi

In cucina la fantasia è un ingrediente indispensabile, è quello che ci permette di osare abbinamenti improbabili e scoprire sapori meravigliosi. Cosi possiamo imparare che un agrume e un pesce possono sposarsi divinamente e il nostro palato può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.