Ricetta: risotto alla zucca e chiodini

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Oggi voglio deliziarvi con una ricetta tipicamente autunnale, ovvero vi dirò come preparare uno squisito risotto a base di zucca e funghi chiodini. Si tratta di un piatto molto semplice da preparare e prevede due cotture disgiunte, quella del riso e quella dei funghi, che poi andranno a formare un unico piatto. Vi raccomando di utilizzare la zucca gialla classica e non quella mantovana, troppo asciutta e non adatta alla preparazione di questo piatto. Eccovi allora tutti gli ingredienti e come procedere passo dopo passo per realizzare il risotto alla zucca e chiodini.
.

27

Occorrente

  • 360 g di riso Carnaroli
  • 500 g di funghi chiodini
  • 300 g di polpa di zucca
  • 100 g di grana grattugiato
  • un bicchiere di vino bianco
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1l di brodo
  • sale
  • olio extravergine d'oliva
  • una noce di burro
37

Preparate la zucca e i funghi

Prima di iniziare a cuocere il riso è opportuno pulire e preparare le verdure. La zucca va privata dei semi, della parte filamentosa e della buccia; successivamente va tagliata a piccoli dadini. I funghi chiodini vanno privati di tutte le impurità e solo se necessario, vanno lavati velocemente sotto l'acqua corrente e poi messi a sgocciolare sopra un panno pulito. Se sono troppo grandi, tagliateli a metà, altrimenti lasciateli interi. A questo punto siete pronti per preparare il risotto.

47

Cuocete il riso

Per la preparazione del riso occorre del brodo bollente; va bene sia un brodo di pollo, sia un brodo vegetale preparato con sedano, carota, cipolla e una patata. In una pentola adatta per la cottura del riso, mettete qualche cucchiaio d'olio d'oliva e fate soffriggere leggermente lo scalogno precedentemente tritato. Aggiungete il riso e fate tostare per alcuni minuti. Aggiungete il vino bianco e fate sfumare, avendo cura di rigirare il riso. Una volta evaporato, aggiungete la zucca e iniziate a versare poco alla volta il brodo bollente. Aggiungete il brodo solo quando il riso lo richiede e rigiratelo spesso per evitare che si attacchi al fondo della pentola. Se ciò dovesse accadere, togliete subito la pentola dal fuoco e aggiungete un po' di brodo. Lasciate riposare alcuni istanti e poi vedrete che il riso si staccherà facilmente. Fate cuocere il riso per il tempo necessario, ossia quello indicato sulla confezione.

Continua la lettura
57

Cuocete i funghi chiodini

Mettete un filo d'olio d'oliva in una padella insieme allo spicchio d'aglio in camicia e fatelo insaporire. Unite i funghi e fateli saltare per alcuni minuti o fino a quando non risulteranno cotti. Se fosse necessario, aggiungete qualche cucchiaio d'acqua per la cottura. Salateli, pepateli e teneteli da parte.

67

Unite le due preparazioni

Quando mancano 3 - 4 minuti alla cottura del riso, unite i funghi e mescolate il tutto. Proseguite la cottura per il tempo necessario e per ultimo procedete con la mantecatura del risotto. Togliete la pentola dal fuoco, unite una noce di burro, il formaggio grattugiato e mescolate il tutto. Fate riposare il risotto per alcuni minuti e poi servite in tavola.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Volendo potete utilizzare anche il riso integrale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto con zucca e bacon

Siamo in pieno inverno, periodo in cui la fa da padrona una delle verdure più versatili della nostra cucina. Di chi sto parlando? Ma naturalmente della zucca. Questo ortaggio dal sapore dolce e delicato viene utilizzato per preparare tanti gustosi piatti,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e pistacchi

E con l'arrivo dell'Autunno, in cucina inizia a spopolare la zucca. La zucca con il suo dolce sapore, rende i piatti saporiti e nello stesso tempo leggeri. Infatti è uno dei pochi ortaggi che contengono pochissime calorie. Quindi, un piatto a base di...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con wurstel e zucca

La ricetta che andrò ad illustrarvi in questa guida è fortemente influenzata dalla cucina americana e, molto probabilmente, farà storcere il naso ai puristi. Tuttavia, potrà trovare larga approvazione fra i più piccini e potrà anche essere considerata...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con zucca e taleggio

La zucca è un tipico vegetale autunnale ed è presente in natura in diverse forme e in diverse dimensioni, ma anche in diversi colori. Si presta molto bene ad essere cucinata in tanti modi e si abbina con qualunque tipo di alimenti. Può essere utilizzata...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con zucca e latte

Spesso in autunno capita di comprare la zucca perché la si vede al supermercato e viene voglia di acquistarla oppure capita che la zucca venga regalata, ma poi è sempre molto difficile decidere come cucinarla, soprattutto per fare in modo che la mangino...
Primi Piatti

Ricetta: risotto zucca e salsiccia

La dolcezza della zucca, stempera il sapore deciso della salsiccia, dando vita a un piatto che nella sua semplicità stupirà i palati dei vostri commensali. Questa ricetta è' perfetta nelle fredde sere invernali, per scaldare e deliziare gli animi col...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai funghi, zucca e pomodorini

Uno de piatti che si presta bene per una cena con i propri commensali è sicuramente il risotto. Piatto raffinato, anche quando viene preparato con semplicità e delicatezza, ideale da accostare con tantissimi ingredienti poiché ne assorbe maggiormente...
Primi Piatti

Ricetta. risotto alla zucca gialla e gorgonzola

Preparare dei gustosi risotti è davvero facile, visto che è possibile miscelare tra loro prodotti di ogni genere ed in particolare ortaggi e formaggi. Un esempio riguarda la ricetta che ci apprestiamo a descrivere; infatti, si tratta di un gustosissimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.