Ricetta: risotto alla zucca e pistacchi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

E con l'arrivo dell'Autunno, in cucina inizia a spopolare la zucca. La zucca con il suo dolce sapore, rende i piatti saporiti e nello stesso tempo leggeri. Infatti è uno dei pochi ortaggi che contengono pochissime calorie. Quindi, un piatto a base di zucca è l'ideale anche per chi segue una dieta. In questa guida useremo la zucca gialla per la preparazione di un primo piatto. La ricetta in questione è, il risotto alla zucca e pistacchi.

26

Occorrente

  • Riso Carnaroli 400 gr
  • Zucca gialla 250 gr
  • Pistacchi 150 gr
  • Brodo vegetale 1 litro circa
  • Porro 1 grande
  • Burro 1 noce
  • Olio extravergine d'oliva - Sale - Pepe
36

Preparazione degli ingredienti

La zucca gialla per intenderci, è quella utilizzata per Halloween. Bella, colorata e profumata, che fa tanta simpatia anche ai bimbi. Iniziamo a mettere in atto la nostra ricetta, iniziando proprio dalla zucca. Lavatela sotto l'acqua fredda, sbucciatela e tagliatela a tocchetti. Mettetela un'attimo da parte e proseguite. Fate la stessa cosa con il porro. Sbucciatelo, lavatelo e tritatelo finemente. Preparate i pistacchi, dovete semplicemente sgusciarli e "pestarli", senza ridurli in polvere. Devono sentirsi al palato. A scelta, potete procurarvi quelli già sgusciati e/o tritati, in vendita nei supermercati. Infine preparate il brodo vegetale.

46

Cottura della zucca

Dedicatevi adesso alla cottura della zucca. Prendete una padella capiente e con i bordi alti. Metteteci dentro, il porro e l'olio extravergine di oliva. Fate rosolare per qualche minuto e successivamente uniteci la zucca. Lasciatela cuocere con sopra un coperchio e se è necessario, ammorbidite con un poco di brodo vegetale. Raggiunta la cottura giusta, togliete dal fuoco, mettete il sale e pepe e di seguito, riducete la zucca in crema. Potete utilizzare una frusta elettrica, o semplicemente una forchetta. La zucca è abbastanza morbida e si schiaccia facilmente.

Continua la lettura
56

Cottura del riso

È arrivato il momento di cuocere il riso. Unitelo alla zucca dentro la padella e aggiungete un poco di brodo. Mescolate e fate cuocere a fiamma bassa. Man mano si asciuga, aggiungete altro brodo, fino alla fine della cottura. Mescolate continuamente per evitare che il riso si attacchi sul fondo della padella.

66

Conclusione del piatto

Raggiunta la cottura desiderata del riso, potete spegnere il fuoco. Aggiungete, i pistacchi precedentemente tritati e una bella noce di burro. Mantecate fino a far sciogliere tutto il burro. Infine dividete il vostro risotto alla zucca e pistacchi, nei piatti e ultimate con una spolverata di parmigiano sopra. Servite ben caldo. Se volete dare al risotto il colore della zucca, durante la cottura del riso, potete aggiungere un pizzico di colore giallo per alimenti. Oppure se lo preferite, mezza bustina di zafferano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: spaghetti pistacchi e fiori di zucca

In cucina non bisognerebbe mai essere noiosi, per questo oggi vi propongo una ricetta insolita, che stupirà sia voi sia i vostri ospiti: gli spaghetti con i pistacchi e i fiori di zucca. Si tratta di un primo piatto particolare, in cui si incontrano...
Primi Piatti

3 primi light con la zucca gialla

In questa breve guida, voglio proporvi 3 primi piatti veloci e light, che hanno come protagonista la zucca gialla. La zucca, è un ortaggio che si presta benissimo a molte preparazioni culinarie. Tante infatti sono le ricette nelle quali la zucca è protagonista,...
Antipasti

Ricetta: fiori di zucca ripieni con pistacchi e mandorle

Una delle ricchezze dell'orto è senz'altro la pianta della Zucca: si mangia il frutto, si cucinano anche le foglie, e si preparano sfiziosi piatti con i fiori, dai risotti alle frittate e molto altro. Oggi vi indicherò una ricetta di fiori di zucca...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alla zucca gialla

Il risotto alla zucca è un primo piatto autunnale tipico dell'Italia settentrionale, soprattutto della Lombardia. Gustoso e sano, vanta un sapore dolce e delicato capace di deliziare anche i palati sopraffini. Rispetto alle altre varietà comuni, la...
Primi Piatti

Ricetta. risotto alla zucca gialla e gorgonzola

Preparare dei gustosi risotti è davvero facile, visto che è possibile miscelare tra loro prodotti di ogni genere ed in particolare ortaggi e formaggi. Un esempio riguarda la ricetta che ci apprestiamo a descrivere; infatti, si tratta di un gustosissimo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto zucca e taleggio

Il risotto è uno dei primi piatti più gustosi della nostra cucina, se si seguono le regole basilari di preparazione e si sceglie la qualità di riso più funzionale al piatto, i risultati sono davvero eccellenti. In questa guida vi istruiremo su come...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con gamberi, zucchine e fiori di zucca

Il risotto con gamberi, zucchine e fiori di zucca è un primo piatto ricco di sapore, grazie alla combinazione vincente degli ingredienti utilizzati per questa ricetta. Questo piatto è ideale in primavera, ma ovviamente può essere cucinato e gustato...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Perfetto come primo piatto, specialmente serale, al risotto non si rinuncia mai. Di una versatilità estrema, si accosta indifferentemente a tutti gli ingredienti. Risotto alle verdure, ai funghi, al tartufo, ai crostacei o ai vari tipi di pesce o di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.