Ricetta: risotto alle erbette aromatiche

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il risotto alle erbette aromatiche rappresenta un piatto dal sapore delicato, facile e veloce da preparare. Questa ricetta consente di utilizzare le erbe aromatiche, in passato largamente impiegate in cucina, prima della loro sostituzione con il sale. Il risultato è un piatto prelibato e molto ricercato, servito pertanto in occasioni importanti quali matrimoni o eleganti cerimonie. Portare in tavola il risotto alle erbette aromatiche, significherà deliziare il palato dei vostri ospiti decretando il vostro successo in cucina. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi indicheremo appunto come preparare questo squisito primo piatto.

27

Occorrente

  • Risotto
  • scalogno
  • burro
  • erbe aromatiche (basilico, timo, maggiorana, menta...)
  • parmigiano grattugiato
  • olio extravergine d'oliva
  • peperoncino
  • brodo di carne
  • vino bianco
37

Iniziate la preparazione del vostro risotto cucinando il brodo di carne. Lasciatelo poi in caldo in quanto vi servirà, successivamente, bollente. Nel frattempo, lavate in modo accurato le erbette aromatiche: timo, maggiorana, menta, basilico o altro, a seconda dei vostri gusti. Asciugatele poi per bene con uno strofinaccio da cucina. Tagliate ora lo scalogno a fettine sottili. Tritate poi le erbette aromatiche e, se preferite, frullatele in un frullatore aggiungendo un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

47

A questo punto versate un cucchiaio di olio in una pentola capiente o un pezzetto di burro e lasciate soffriggere lo scalogno tagliato a fettine per alcuni minuti. Aggiungete poi il riso e giratelo in continuazione, facendogli ben assorbire il burro. Bagnate dunque il riso con un bicchiere di vino e lasciatelo evaporare completamente. Quando il riso si asciuga, unite qualche cucchiaio di brodo di carne bollente. Continuate ad aggiungere, un poco alla volta, il brodo fino al raggiungimento della cottura. Generalmente, occorrono 20 minuti per la perfetta cottura del riso. Assaggiate in ogni caso il riso di frequente, per evitare che scuocia.

Continua la lettura
57

Alcuni minuti prima di togliere il riso dal fuoco, aggiungete le erbette aromatiche preparate precedentemente. Una volta cotto, toglietelo dal fuoco ed aggiungete un cucchiaio di burro, un cucchiaio di peperoncino ed abbondante parmigiano grattugiato. Lasciate riposare il tutto per cinque minuti, in modo che possa mantecare per bene. Disponete il vostro risotto in un bel piatto da portata e decoratelo con qualche fogliolina di timo e di basilico ben lavato. Servite in tavola e gustate il vostro delizioso risotto. Il piatto verrà senza dubbio apprezzato da tutti i vostri ospiti per la genuinità e la semplicità degli ingredienti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta alle erbette

Se siete stanche dei soliti primi piatti pesanti e poco accattivanti, ecco una ricetta che fa per voi: pasta alle erbette. Un piatto davvero sano, leggero e ideale anche per chi tiene alla propria linea. La preparazione non è affatto difficile e soddisferà...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di erbette ai ceci

In questa guida vi spiegherò come preparare la zuppa di erbette ai ceci. In Italia esistono diverse versioni di questa ricetta. Quella che andrò a proporvi oggi è una variante molto particolare. Infatti, saranno presenti anche le castagne che hanno...
Primi Piatti

Come preparare i tortelli alle erbette

I tortelli alle erbette sono un piatto tipico dell'Emilia Romagna. Involucri di pasta fresca racchiudono un ripieno di ricotta, uova, Parmigiano Reggiano grattugiato, foglie d'erbetta tritate (radicchio dal gusto dolce) e qualche aroma. Questo primo piatto,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto allo stracchino

Con la ricetta di oggi, vi proporremo un primo piatto gustoso e dal sapore delicatissimo: il risotto allo stracchino. Si tratta di una variante ben più leggera del classico risotto ai quattro formaggi, che ben si presta ad essere gustata durante la stagione...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Perfetto come primo piatto, specialmente serale, al risotto non si rinuncia mai. Di una versatilità estrema, si accosta indifferentemente a tutti gli ingredienti. Risotto alle verdure, ai funghi, al tartufo, ai crostacei o ai vari tipi di pesce o di...
Primi Piatti

Ricetta: risotto nocciole e spinaci

Il risotto è uno dei piatti più amati e utilizzati nella cucina italiana. Ottenere un buon risotto non è facile e richiede una buona praticità in cucina. Esistono svariati tipi di risotti. In questa guida vedremo una ricetta davvero gustosissima e...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al radicchio rosso e gorgonzola

Un primo da portare in tavola pieno di colore è il risotto al radicchio rosso e gorgonzola. Una ricetta davvero insolita che stupirà gli ospiti. Arricchito con il radicchio e il gorgonzola, diventa un gustoso risotto unico e appetitoso. Prepararlo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con fagioli e carne

Per un piatto nutriente e saporito, la ricetta che vi proponiamo è l'ideale: risotto con fagioli e carne. La pietanza è perfetta come primo piatto ricco o come piatto unico, poiché è davvero completa. La leggerezza del riso si abbinerà ai sostanziosi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.