Ricetta: risotto allo spumante

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il risotto è uno dei piatti più diffusi insieme alla pasta e come questa esistono tantissimi modi per prepararlo. Il segreto per un buon risotto parte dalla scelta del riso. In commercio ne esistono tantissimi tipi e molti di loro riportano sulla confezione la dicitura "per risotti" o "per insalate". Sappiate comunque che le varietà più indicate per preparare un ottimo risotto sono il Vialone Nano e il Carnaroli. La cremosità del risotto è data invece dall'amido presente sui chicchi che a contatto con i liquidi da al riso quella consistenza densa. Se non amate un risotto cremoso non dovrete far altro che mettere il riso in un colino e lavarlo sotto l'acqua corrente in modo da eliminare l'amido. La scelta poi di come preparare il risotto dipenderà dai gusti di ciascuno di noi; si può spaziare da un semplice risotto al pomodoro o alla milanese, per passare a risotti più complessi come quelli a base di pesce, carne o verdure. Quello che vi proponiamo in questa ricetta è il risotto allo spumante, una piatto semplice ma gustoso che richiede solo 30 minuti di preparazione.

26

Occorrente

  • 360 grso carnaroli
  • 1 scalogno
  • 50 gr di burro
  • 2 bicchieri spumante
  • grana grattugiato
  • brodo di pollo q.b.
  • sale
  • pepe
36

Tostate il riso nel burro

Per iniziare, fate fondere il burro in una casseruola, unite lo scalogno tritato molto finemente e fatelo appassire. Unite il riso e fatelo tostare per alcuni minuti. Non appena sarà diventato trasparente, sfumate con lo spumante e fate cuocere fino a quando non sarà completamente evaporato.

46

Proseguite la cottura con il brodo

Quando lo spumante sarà evaporato, cominciate ad aggiungere il brodo caldo necessario per portare il riso a cottura. Il brodo deve essere di pollo, perché rispetto a quello di carne è più leggero e non va a coprire i sapori. Il riso dovrà cuocere per venti minuti abbondanti, per far in modo da far assorbire bene il liquido al riso. Volendo potete tranquillamente utilizzare un brodo vegetale fatto con verdure di stagione.

Continua la lettura
56

Mantecatura del riso e consigli

Prima di levare dal fuoco, mantecate il riso con due manciate di grana e una noce di burro. La mantecatura dovrà risultare all'onda, come si dice in gergo, cioè conferire cremosità al risotto e non collosità. Regolate di sale e servite. Per conferire un po' di sapore in più potete abbinare al piatto il gusto affumicato della provola, che va tagliata in piccoli pezzetti e nella fase della mantecatura col burro, va fatta sciogliere all'interno del riso. Il gusto dell'affumicato si sposa alla perfezione con lo spumante o lo champagne. Oppure potete aggiungere al risotto dei funghi porcini trifolati o altri funghi di vostro gradimento, che sono davvero indicati in questo caso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per arricchire il risotto potete aggiungere dei funghi trifolati
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come riciclare gli avanzi di spumante

Lo spumante è una bevanda che viene utilizzata nelle feste o nelle occasioni particolari, oppure in ogni caso per accompagnare dolci e dessert. Purtroppo, però, molto spesso capita che non viene consumato del tutto e quindi finisce per essere buttato...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con asparagi e gorgonzola

La nostra cucina è una fonte perenne di ricette davvero interessanti da cucinare. Dall'antipasto al dolce, possiamo realizzare deliziose pietanze anche con ingredienti di facile reperibilità. Qualora non avessimo idee e volessimo realizzare un gustoso...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Perfetto come primo piatto, specialmente serale, al risotto non si rinuncia mai. Di una versatilità estrema, si accosta indifferentemente a tutti gli ingredienti. Risotto alle verdure, ai funghi, al tartufo, ai crostacei o ai vari tipi di pesce o di...
Primi Piatti

Ricetta: risotto nocciole e spinaci

Il risotto è uno dei piatti più amati e utilizzati nella cucina italiana. Ottenere un buon risotto non è facile e richiede una buona praticità in cucina. Esistono svariati tipi di risotti. In questa guida vedremo una ricetta davvero gustosissima e...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al radicchio rosso e gorgonzola

Un primo da portare in tavola pieno di colore è il risotto al radicchio rosso e gorgonzola. Una ricetta davvero insolita che stupirà gli ospiti. Arricchito con il radicchio e il gorgonzola, diventa un gustoso risotto unico e appetitoso. Prepararlo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con fagioli e carne

Per un piatto nutriente e saporito, la ricetta che vi proponiamo è l'ideale: risotto con fagioli e carne. La pietanza è perfetta come primo piatto ricco o come piatto unico, poiché è davvero completa. La leggerezza del riso si abbinerà ai sostanziosi...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai carciofi e zafferano

Riuscire a portare in tavola un risotto ottimo e allo stesso tempo originale è possibile. Il trucco è quello di seguire semplici regole e abbinarlo bene. Pertanto, dovete scegliere alimenti che lo valorizzano e esaltino il sapore. Molti sono i modi...
Primi Piatti

Ricetta: risotto mantecato con topinambur e porcini

Il risotto è una di quelle ricette salva cena perché qualsiasi ingrediente abbinato e sfumato con del vino è ottimo per la preparazione di un risotto. Con questa guida imparerete come preparare un risotto mantecato con il topinambur e i porcini. La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.