Ricetta: risotto cipolle e champagne

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il risotto con cipolle e champagne è una ricetta apparentemente semplice, ma che richiede molta attenzione per essere preparato, perché diversamente potrebbe non riuscirvi al meglio. È un primo piatto molto raffinato, da servire se avete a pranzo o a cena persone con cui volete fare bella figura. Si abbina perfettamente sia a piatti a base di carne che a piatti a base di pesce, quindi potrete prepararlo in ogni caso. Le cipolle assumono un sapore dolciastro quando vengono cotte e questo sapore dolciastro viene attenuato dallo champagne che viene sfumato con le cipolle stesse. Vediamo insieme come preparare la ricetta del risotto con cipolle e champagne.

25

Occorrente

  • 400 g di riso bianco
  • una cipolla e mezza
  • 2 bicchieri di champagne
  • una noce di burro
  • olio
  • sale
  • parmigiano grattugiato
35

Preparate le cipolle e lo champagne

La prima cosa da fare sarà preparare le cipolle e sfumarle con lo champagne. Bisognerà stare molto attenti a non farle bruciare, poiché è molto facile che succeda. Sbucciate la cipolla, togliendo tutte le parti più dure e tritatela finemente. Versate abbondante olio in una pentola e versatevi la cipolla all'interno. Fatela soffriggere a fiamma non troppo alta proprio per evitare che si brucino. Le cipolle dovranno soffriggere senza diventare nere, altrimenti daranno un sapore amaro al vostro risotto. Quando si saranno leggermente dorate, aggiungete i due bicchieri di champagne ed alzate la fiamma per far sfumare al meglio. Fate sobbollire per tre o quattro minuti.

45

Preparate il brodo per il vostro risotto

Mentre le cipolle e lo champagne saranno in preparazione, potrete preparare il brodo per cuocere il vostro risotto. Versate dell'acqua in una pentola ed aggiungete all'acqua mezza cipolla sbucciata. Mettete a bollire e salate l'acqua a vostro piacere.

Continua la lettura
55

Preparate il risotto

Quando il condimento per il risotto ed il brodo per la cottura dello stesso saranno in preparazione, potrete preparare il vostro risotto. Utilizzate il riso bianco (originario o arborio), versatelo nelle cipolle sfumate con lo champagne e lasciatelo tostare per qualche minuto, fino a quando non avrà assorbito tutto il liquido. Poi iniziate a versare il brodo un mestolo per volta e giratelo lentamente, facendolo cuocere a fiamma bassa. Fate riassorbire il liquido, senza tuttavia farlo seccare troppo, e alla fine del tempo di cottura indicato sulla confezione assaggiatelo per accertarvi che sia effettivamente cotto. Altrimenti fatelo cuocere ancora un po' aggiungendo ancora del brodo. Verso la fine della cottura aggiungete una noce di burro e fatelo sciogliere nel risotto. A fine cottura fatelo riposare un paio di minuti e poi servitelo accompagnandolo con del parmigiano grattugiato a tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto con scampi e champagne

Il risotto con scampi sfumato allo champagne è un piatto adatto alle occasioni speciali e alle serate particolari, come Natale o Capodanno. La sua forza sta nell'accostamento tra il sapore delicato degli scampi, che richiama l'atmosfera di una serata...
Primi Piatti

Come preparare il risotto allo champagne

In questa breve guida parleremo di nuova e gustosa ricetta, che potremo comodamente realizzare nella nostra cucina, in occasione di una cena importante. Vediamo insieme come poter preparare, con gusto e stile, un buonissimo risotto allo champagne, da...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con cipolle e birra

Il risotto è sempre sinonimo di una pranzo o di una cena raffinata. In questa guida vedremo insieme una preparazione del risotto insolita perché l'ingrediente base è rappresentato dalla birra. Si tratta appunto del risotto con cipolla e birra. Questa...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con castagne e champagne

Il risotto con castagne e champagne è il primo piatto ideale per una cena autunnale. È abbastanza semplice da preparare e ha un gusto particolarmente delicato. Il suo aroma di castagne è irresistibile sia per gli adulti che per i bambini. Infatti,...
Primi Piatti

Risotto all'uva fragola con champagne

Preparare un buon risotto è sicuramente abbastanza difficoltoso per chi non è abituato a stare tra i fornelli. I passaggi perfetti per creare un risotto, devono essere eseguiti in maniera meticolosa per non sbagliare nulla. Uno dei risotti più difficili...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con cipolle al forno agli amaretti

Il risotto con cipolle al forno agli amaretti è un gustoso primo piatto da preparare durante le occasioni speciali. Ha un sapore deciso perfettamente equilibrato fra il dolce delle cipolle e il salato molto accentuato della salamella. È ottimo da gustare...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alle sogliole

Se vogliamo preparare un primo piatto originale e dal gusto davvero innovativo e delicato, questa ricetta è proprio quello che fa al caso nostro. Molte volte, sicuramente, avremo assaporato dei risotti di mare conditi con pesce spada, frutti di mare...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai fiori di zucca e cipolline

Non vi è nulla di più nutriente e gustoso di un bel risotto. Le varianti con le quali è possibile prepararlo, sono davvero moltissime. Ma se desiderate un primo piatto vegetariano, fatto da ingredienti naturali e buono per tutti i palati, vi consigliamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.